Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Lunedì, Lun Mar 2020
  • Arrivano le nuove Triumph Tiger 1200 Desert e Alpine Edition

    Triumph annuncia l’arrivo di due edizioni speciali: la Triumph Tiger 1200 Desert Edition e la Triumph Tiger 1200 Alpine Edition. Ispirate al mondo delle avventure in moto e alle destinazioni più emozionanti per qualunque globetrotter, questi nuovi modelli speciali coniugano un equipaggiamento particolarmente completo a livree dedicate ed esclusive.

    Due nuove edizioni, molto speciali.

    • Tiger 1200 Desert Edition – Ispirata alle suggestioni africane, ai panorami sconfinati del Kalahari e alle dune inospitali del Sahara.       
    • Tiger 1200 Alpine Edition – Ispirata ai paesaggi alpini, ai tornanti di montagna che si inerpicano ad altezze elevate e al fascino maestoso delle vette innevate


    Livree Desert e Alpine dedicate, con dettagli esclusivi.

    • Tiger 1200 Desert Edition Affascinante schema cromatico ‘Sandstorm’ con decalcomanie ‘Desert Edition’.
    • Tiger 1200 Alpine Edition Elegante colorazione ‘Snowdonia White’ con decalcomanie ‘Alpine Edition’.


    Equipaggiamento completo, elevato valore per il cliente finale.
    Le nuove Tiger 1200 Desert e Alpine sono basate sull’allestimento di medio livello della gamma della big Adventure a 3 cilindri, ma arricchite con contenuti di elevato valore tecnico ed estetico, in aggiunta alla livrea esclusiva:

    • Terminale di scarico in titanio Arrow
    • Cambio elettronico Triumph Shift Assist


    Posizionamento di prezzo competitivo

    • Tiger 1200 Desert Edition:        € 19.500 f.c.
    • Tiger 1200 Alpine Edition:        € 18.500 f.c.



    Piattaforma Tecnologica:

    • Quadro strumenti TFT full colour e regolabile – Informazioni chiare e di elevate leggibilità, con interfaccia di gestione intuitiva
    • Cornering ABS e Traction Control di ultima generazione –Associate alle piattaforma inerziale IMU (Inertial Measurement Unit), questi sistemi consentono un istantaneo adattamento delle modalità di intervento di ABS e controllo slittamento asse posteriore al fine di ottenere l’efficacia più appropriata in considerazione di angolo di piega, accelerazione, frenata e modalità di guida selezionata. Il risultato è superiore stabilità, controllo della #moto e quindi sicurezza per il motociclista.
    • 4 riding modes (Rain, Road, Off-Road, Sport) per l'Alpine Edition e 5 riding modes (Rain, Road, Off-Road, Off-Road PRO, Sport) per la Desert – Le modalità di guida variano la risposta del commando del gas, l’intervento di ABS e Traction Control a seconda delle preferenze del pilota.
    • Illuminazione Full LED – Coniugando stile e visibilità superiori, il caratteristico design del proiettore a LED #triumph è una firma che non passa inosservata.
    • Raffinate sospensioni semi-attive TSAS (Triumph Semi-Active Suspension) – Assemblate con componenti WP di elevata qualità, consentono di regolare elettronicamente il comportamento idraulico delle sospensioni (forcelle e ammortizzatore). Il precarico dell’ammortizzatore posteriore viene regolato elettronicamente al fine di adattarsi al meglio a piloti di differenti taglie e a diversi livelli di carico. Due modalità disponibili: Auto e Off-Road
    • Triumph Shift Assist – Elimina la necessità di operare sulle leva della frizione in salita e scalata, assicurando cambi marcia morbidi e veloci per superiore comfort e divertimento in sella
    • Blocchetti elettrici retro-illuminati – Elevata ergonomia e funzionalità con particolare riferimento alla guida notturna
    • Avviamento keyless – Comodo e versatile nell’utilizzo quotidiano
    • Cruise control – Manovrato dal blocchetto al manubrio di sinistra, potenzia il comfort di guida durante i lunghi viaggi
    • Parabrezza touring regolabile elettronicamente – Altezza regolabile per ottenere la migliore protezione aerodinamica per motociclisti di tutte le taglie.
    • Altri contenuti inclusi: acceleratore ride-by-wire, monopole riscaldate e ben 3 prese di ricarica supplementari tra cui una USB.

     

    GALLERY

     

     

  • Bobino Moto Park Made in UK

    Ormai il Bobino Moto Park è un appuntamento a cui non possiamo mancare, sarà perché è un punto di ritrovo ideale per chi orbita nel panorama motociclistico Milanese, ma non solo, sarà perché riesce a radunare sempre belle moto, e alla fine forse perché è una divertente serata diversa dal solito.

  • Da Triumph arriva il nuovo MY Triumph Connectivity System

    Triumph Motorcycles lancia dell’innovativo My Triumph Connectivity System per i modelli Scrambler 1200 XC ed XE, Rocket 3 R e GT. A partire dal 16 Dicembre, è disponibile nelle Concessionarie Triumph il nuovo sistema di comunicazione My Triumph Connectivity System, per equipaggiare le Scrambler 1200 o le Rocket 3.

  • Da Triumph la nuova Street Triple S: prima e dopo la patente A2

    Da Triumph Motorcycles arriva la nuova roadster Street Triple S, compatibile con la guida con patente A2 e aggiornata nell’estetica e nei contenuti tecnici con lo stesso approccio recentemente adottato per l’allestimento top di gamma RS.

  • Da Triumph Motorcycles la nuova Trhuxton RS: la storia si rinnova

    Thruxton è un nome famoso nell’universo motociclistico, scolpito nella passione di molti motociclisti, nato dai successi racing nell’omonima gara Thruxton 500 e nel TT all’Isola di Man, ma che soprattuto si è resa riconoscibile per quello stile inconfondibile che ha dato il via alla passione per le café racer della quale resta capostipite e unica.

  • EICMA 2018: roba da far girare la testa

    Casa dolce casa, il salone internazionazionale del Motociclo, per gli amici EICMA, è andato in soffitta, l'aria ormai familiare della fiera di MIlano, si mischia alla sorpresa dei nuovi modelli di moto, Ducati, MV Agusta, Triumph, Harley-Davidson, Suzuki, Kawasaki, Honda, Benelli, Indian, Moto Guzzi, tante davvero le novità di questa fiera, la più importante... la passione.

  • EXAN per TRIUMPH STREET TRIPLE 765

    Le nuove Street Triple sono stradali divertenti, estremamente dinamiche, agili e intuitive, perfette sia per le uscite di tutti i giorni sia per una uscita in pista.
    Grazie al motore a tre cilindri da 765 cc, la nuova creatura Triumph garantisce decisamente grandi prestazioni ma per valorizzare ancora di più tutto questo EXAN propone per l’“inglesina” tutta la sua gamma di scarichi capaci di rendere ancora più esaltante la coppia e, grazie ad un peso più contenuto, aumentarne l’agilità nei cambi di direzione.

  • Giacca in pelle Segura Gomore

    Segura apre la stagione Primavera-Estate 2018 con un catalogo ricco di novità e in perfetta continuità con la precedente in quanto a influenze. Anche per la nuova collezione, infatti, il marchio francese si è ispirato alle icone dei primi decenni del secolo scorso, in un perfetto mix tra passato e presente in cui spicca ancora una volta tutta l’autenticità e la passione innata per il mondo delle due ruote, nonché la capacità di unire con estrema eleganza puro spirito vintage e innovazione tecnica.

  • GIVI S250 Tool box

    Le proposte di GIVI non sono mai scontate. Questo vale per anche per i suoi piccoli accessori,  sempre dotati di caratteristiche smart e capaci intercettare i bisogni degli utenti.

  • Il Motor Bike Expo 2019 punta ancora sul 4

    Giunto alla sua undicesima edizione il Motor Bike Expo di Verona sta diventando sempre più un punto di riferimento e vetrina ideale per presentare al pubblico le novità di gamma, proprio a poche settimane dall’avvio della stagione su strada.

  • KAPPA per TIGER 800 XR/XC

    La Tiger, dice la Casa, è la moto “adventure” con la storia più lunga: le prime appaiono all’International Six Days Trial del 1936.
    Le nuove 800 XR e XC 2018, ne rinnovano la “leggenda” e KAPPA, dall’alto dei suoi 62 anni di esperienza, ne allestisce le linee con accessori aftermarket dedicati.

  • KAPPAMOTO CUPOLINO “140”

    Pensato per le moto dotate di faro anteriore tondo, questo compatto screen crea un abbinamento capace di strappare non pochi apprezzamenti. Disponibile in versione trasparente e fumé, all’estetica invidiabile aggiunge protezione aerodinamica sufficiente a contrastare l’aria più fresca delle serate autunnali.

  • La nuova gamma colori Triumph Motorcycles 2019

    Con questo 2019 Triumph Motorcycles ha deciso di rinnovare la propria gamma colori proponendo una serie di nuove colorazione per le tre famiglie di prodotto Bonneville, Tiger e Roadster. Una gamma colore realizzata per esaltare il design, lo stile e le forme dei modelli per la stagione.

    Modern Classic
    Per l'iconica famiglia Modern Classic è stato creato un nuovo schema colori che include sia verniciature con finiture opache e lucide sia con doppia colorazione del serbatoio per dare alle Bonneville uno stile classico e contemporaneo.

        Bonneville T120 - Silver Ice
           - Storm Grey e Baja Orange
        Bonneville T100 - Cranberry Red
        Bonneville T100 Black - Matt Ironstone
        Bonneville Bobber - Korosi Red e Silver Ice
        Bonneville Bobber Black - Matt Ironstone
        Bonneville Speedmaster - Cobalt Blue e Jet Black


    Adventure
    Le Adventure avranno una selezione di colori con finiture sia Matt sia Glossy, mentre esclusivamente per la Tiger 800 (XCx e XCA) sarà disponibile il Baja Orange, un’arancio luminoso con fiancatine laterali grigie a contrasto per richiamare l’heritage di Triumph protagonista nel passato di gare nel deserto, tra cui la Baja Mexico racing da cui prende il nome.

    Colori Tiger 800

        Tiger 800 - Baja Orange (Disponibile su XCx e XCA)
        Tiger 800 - Matt Khaki (Disponibile su XCA)
        Tiger 800 - Pure White (Disponibile su XR e XC)
        Tiger 800 - Matt Jet Black (Disponibile su XRT)
        Tiger 800 - Lucerne Blue (Disponibile su XRT)

    Colori Tiger 1200

        Tiger 1200 - Lucerne Blue (Disponibile su XRx e XRT)
        Tiger 1200 - Pure White (Disponibile su XR e XC)
        Tiger 1200 - Matt Jet Black (Disponibile su XRx e XRT)
        Tiger 1200 - Storm Grey (Disponibile su XCx e XC)
        Tiger 1200 - Matt Khaki (Disponibile su XCA)
     

    Roadsters

    Nella gamma delle roadster, la Speed Triple RS guadagna due nuovi schemi colore per riflettere la sua personalità forte e decisa. La colorazione Crystal White si presenta con nuove decal rosso/nere a contrasto, sia sulla carrozzeria sia sui caratteristici cerchi da 17”, mentre il Matt Black viene impreziosito anch’esso da decal verde Lime su serbatoio, carene e cerchi. Anche la Tiger Sport, la crossover sportiva, con le nuove colorazioni Matt Silver Ice and Storm Grey, aggiunge un tocco di elegante sportività alle sue forme.

        Speed Triple - Crystal White e decals rosso/nere (Disponibile su RS)
        Speed Triple - Matt Black with yellow/grey decals (Disponibile su RS)
        Street Triple - Matt Storm Grey (Disponibile su RS)
        Tiger Sport - Matt Silver Ice
        Tiger Sport - Storm Grey

    Per una panoramica completa sui nuovi colori della gamma 2020, visita triumph-mediakits.com

     

     

  • Le notti dell’EICMA

    Come ogni salone che si rispetti anche EICMA ha i suoi "fuori salone"; eventi serali dove il mondo moto esce dai rigidi schemi espositivi per diventare divertimento, condivisione e spensieratezza, con quel pizzico di vita mondana Milanese che lo rende particolare.

  • Le Triumph Tiger 900 e Scrambler 1200 nel film di James Bond

    I film d'azione che contemplano alcune tra le moticiclette più famose del mercato, o prodigiose performance del protagonista su una motoicletta di un brand blasonato non mancano e colpiscono sempre il nostro immaginario.

  • Mostra Easy Rider – Il mito della Motocicletta come arte

    Colori di carene che si mischiano alla vernice delle pitture, forme di sculture e di serbatoi in un intreccio che è in mostra alla Reggia di Venaria (Venaria Reale – Torino).
    Una mostra, questa Easy Rider – Mito della Motocicletta come arte, che è in scena, fino al 24 febbraio 2019, negli spazi della Citroneria delle Scuderie Juvarriane, della suddetta Reggia.

  • Moto2: debutto del motore Triumph a Silverstone

    Manca poco al cambio storico di motorizzazione per la classe Moto2 del campionato prototipi, dalla prossima stagione sarà Triumph Motorcycles ha fornire il propulsore 3 cilindri che equipaggerà le moto della categoria intermedia, nella storica cilindrata di 675cc.

    La casa di Hinckley approfitta della gara di casa, a Silverstone, per dare risalto all'ingresso come fornitore nel motomondiale, durante il week end porterà i piloti della Moto2 nello stabilimento per vedere la versione definitiva del motore che correrà il prossimo anno. Tra gli eventi organizzati per dare risalto al lavoro svolto che ha ormai i giorni contati, ci sarà anche un giro d'onore prima della Moto2 con il primo prototipo del 2019, pilotato dal campione del mondo della Superbike James Toseland.

    Il lavoro da svolgere sulla moto è agli sgoccioli, servono gli ultimi dettagli per il telaio che dovrà equipaggiare la nuova Moto2, e la nuova centralina che dovrà comandare il motore 3 cilindri di Triump Motorcycles.

  • Nasce la Triumph Adventure Experience

    Nasce a Retorbido, nell’Oltrepò pavese, la Triumph Adventure Experience, dedicata alla guida in fuoristrada delle moto della famiglia Tiger e Scrambler.

  • Novità 2019: Triumph Bonneville anniversario T120 Diamond Edition

    Nel 2019 Triumph celebra il 60esimo anniversario del Twin più famoso della storia, la Bonneville del 1959, con la bellissima T120 Diamond Edition, caratterizzata da una colorazione esclusiva e da un livello altissimo di finiture e dettagli.

    Una special edition unica nel suo genere:

    • Verniciatura premium esclusiva Snowdonia White and Aluminium Silver ‘union flag’
    • Fianchetti laterali Bonneville T120 ‘Diamond’ dedicati

    Caratteristiche e dettagli unici:

    •     Stemma Triumph ‘4 bar’ cromato sul serbatoio
    •     Fregi motore cromati  
    •     Copricatena cromato

    Edizione :

    • Solo 800 esemplari in tutta il mondo
    • Ogni moto sarà numerata e consegnata con un certificate firmato da Nick Bloor, CEO di Triumph Motorcycles

    Basata sulla elegante Bonneville T120 Black:

    • Tecnologia avanzata a servizio del pilota per un miglior controllo, sicurezza e sensazioni di guida
    • Motore bicilindrico 1200cc High Torque Bonneville, con un’erogazione di coppia esaltante ed un picco massimo di 105Nm a 3100 giri/min
    • Ciclistica e sospensioni riviste nel setting per una guida rilassata e precisa tutti i giorni, tutto il giorno, da solo o in compagnia del passeggero
    • Stile originale ispirato alla leggendaria Bonneville del ’59, con dettagli e caratteristiche iconiche.

     

    Triumph Bonneville serbatoio


    Ispirata dalla Bonneville T120, la nuova T120 Diamond Edition celebra i 60 anni della motocicletta inglese più famosa della storia. Nata nel 1959, prendendo il nome dal famoso lago salato, la prima e originale T120 impose un riferimento per stile, dotazioni e maneggevolezza, e la nuova generazione vuole riportare le stesse qualità

    La Bonneville T120 Diamond Edition prende tutti i pregi di uno stile classico e di una guida moderna della T120 standard e porta un livello superior di finiture, incluse:

    • Verniciatura White and Aluminium Silver ‘union flag’ 
    • Logo dedicato Bonneville T120 Diamond sui fianchetti laterali


    Oltre alla sua verniciatura unica, T120 Diamond dispone anche di una serie di dettagli esclusivi che migliorano ulteriormente il ruolo di ‘unica nel suo genere’, tra cui:

    • Logo serbatoio Triumph ‘4-bar’ cromato
    • Fregi motore cromati
    • Copricatena cromato     

    Verranno prodotti solo 800 esemplari in tutto il mondo, e i fortunati possessori riceveranno un certificato di proprietà numerato firmato da Nick Bloor, CEO di Triumph.


    CARATTERISTICHE STANDARD, CONDIVISE CON LA BONNEVILLE T120 BLACK

    Motore High Torque da 1.200 cc

    Il carattere autentico della Bonneville T120 prende vita grazie al nuovissimo e potente motore bicilindrico parallelo “high-torque” a 8 valvole da 1.200 cc.

    Realizzato appositamente per uno stile di guida modern classic, con un’erogazione di potenza istantanea e vivace, genera un’incredibile coppia massima di 105 Nm a soli 3.100 giri/min, oltre il 54% in più rispetto alla generazione precedente.

    Con la precisione millimetrica del sistema di gestione del motore e la risposta istantanea dell’acceleratore ride-by-wire Triumph di ultima generazione, il nuovo propulsore Bonneville da 1.200 cc a sei rapporti ha un carismatico sound e un intervallo di accensione di 270° per un’erogazione di potenza fluida e lineare.

    Il profilo del motore integra in maniera intelligente particolari estetici derivati dalle leggendarie Bonneville degli anni ’60 e componenti assolutamente contemporanei, per garantire prestazioni e un look autentico e inconfondibile. La stessa attenzione è stata prestata alle finiture, con splendidi coprimotore in alluminio spazzolato ed eleganti dettagli in bronzo sulla T120 e coprimotore neri impreziositi da particolari in alluminio lavorato sulla T120 Black.

    Sotto l’apparenza del nuovo motore da 1.200 cc si cela un evoluto sistema di raffreddamento a liquido, attentamente integrato per ridurne al minimo l’impatto visivo e raggiungere al contempo emissioni più pulite e un miglioramento del risparmio di carburante.

    Infine, gli eleganti e innovativi scarichi a cerbottana hanno un look lineare e autentico, merito di un ingegnoso design con doppio rivestimento, in cui i tubi passano attraverso il catalizzatore ed escono seguendo una linea dritta e pulita. Il sistema emette l’autentico suono di un bicilindrico inglese, una nota profonda e ricca pianamente all’altezza del carattere della T120.

    Triumph Bonneville Londo


    Dotazioni moderne

    Le Bonneville T120 e T120 Black fissano un nuovo standard per quanto concerne le dotazioni delle moto modern classic: numerose tecnologie pensate per la sicurezza e per il divertimento del pilota sono state integrate accuratamente e senza compromessi, per garantire livelli superiori di controllo e fiducia e preservare lo stile e il carattere autentici della Bonneville.

    Alcune delle dotazioni sono:

    ABS: Il sistema ABS variabile di Triumph offre un livello di controllo e sicurezza superiore.

    Ride-by-wire: Per un maggiore risparmio di carburantee  per una migliore reattività dell’acceleratore che conferisce più sicurezza e feeling.

    Traction control: Sfruttando il sistema ride-by-wire, il traction control disinseribile ottimizza l’erogazione della straordinaria coppia della T120.

    Due modalità di guida: Legate al sistema ride-by-wire, le due modalità di guida selezionabili Road e Rain offrono al pilota il massimo controllo e una sicurezza ottimale.

    Frizione antisaltellamento: Un tocco più lieve e un feeling incredibile. Con la frizione antisaltellamento sarà ancora più intuitivo e piacevole guidare, anche sulle lunghe distanze.

    Fanalino posteriore a LED: Integrate nell’elegante codone di ispirazione classica, le luci assicurano un’illuminazione inconfondibile al posteriore e un’ottima efficienza energetica. Con luce targa integrata.

    Gruppi ottici anteriori DRL a LED:

    Le più recenti e moderne luci diurne DRL (Daytime Running Light), per un’illuminazione caratteristica ed efficace e un’efficienza ottimizzata che ne garantisce una lunga durata nel tempo (se consentite dalle normative vigenti).

    Manopole riscaldate: Evolute manopole riscaldate montate di serie, con tre diversi setting a disposizione.

    Presa USB: Presa USB installata sul cannotto dello sterzo per ricaricare facilmente i dispositivi essenziali.

    Immobilizer: Con transponder integrato nella chiave della nuova T120.

    Elegante doppia strumentazione: Strumentazione doppia (tachimetro e contagiri) e ricca di funzioni, con bellissimi quadranti in 3D che integrano in maniera intelligente un sistema di menu digitali.

    Le funzioni principali includono:

        Impostazioni delle manopole riscaldate
        Modalità di guida (Road o Rain)
        Indicatore di marcia
        Contachilometri totale
        Due contachilometri parziali
        Indicatore di manutenzione
        Autonomia residua
        Livello carburante, consumi medi e attuali
        Disattivazione di traction control e ABS
        Orologio

    Sono inoltre disponibili accessori opzionali che possono essere gestiti tramite il display del quadro strumenti, fra cui il cruise control.

    Blocchetto comandi: L’elegante e innovativo blocchetto comandi presenta intuitivi controlli facili da azionare per accedere rapidamente alle funzioni chiave della nuova doppia strumentazione.

    Maneggevolezza rilassata ed elegante: Entrambi i modelli di Bonneville T120 includono telaio e sospensioni di nuova concezione, sviluppati per una guida tranquilla e raffinata ogni giorno, per tutto il giorno, da soli o in coppia.

    Unendo le caratteristiche di neutralità, agilità e stabilità, che contraddistinguono ogni Triumph, a una sella più confortevole e a una corsa superiore delle sospensioni, si è ottenuta un’esperienza di guida coinvolgente e rilassata. Con la loro posizione di guida più comoda, le manopole riscaldate di serie, il cavalletto centrale e il maniglione per il passeggero, le Bonneville T120 e T120 Black hanno tutto ciò che serve per garantire un comfort eccezionale e la praticità necessaria per affrontare le strade reali nel mondo reale.

    Triumph Bonneville motore

    Stile inconfondibile

    Ispirato alla leggendaria Bonneville del 1959, lo stile delle nuove Bonneville T120 e T120 Black integra ancora più dettagli e tocchi di stile derivati dal DNA originale.

    Dall’autentico profilo Bonneville alle linee fluide e scolpite del serbatoio, gli stemmi minuziosamente dettagliati, i gruppi ottici e l’incredibile doppia strumentazione, le nuove T120 e T120 Black sono icone senza tempo, meravigliosamente reinventate.

    Scheda Tecnica Bonneville T120 Ace

    Motore Bicilindrico parallelo raffredato a liquido, 8 valvole, SOHC, manovellismo 270°

    Cilindrata  1200 cc

    Alesaggio/Corsa  97.6 x 80 mm

    Rapporto di Compressione  10.0:1

    Potenza Massima 80 PS / 79 BHP (59 kW) @ 6,550 rpm

    Coppia Massima  105 Nm @ 3,100 rpm

    Iniezione  Multipoint elettronica sequenziale

    Scarico  Scarico 2 in 2 con silenziatori neri

    Trasmissione Catena X-ring

    Frizione A bagno d’olio, servo assistita, con commando a cavo

    Cambio  6 rapporti

    Telaio  Tubolare a doppia culla in acciaio

    Forcellone  Doppio braccio in acciaio

    Cerchio Anteriore     32-raggi 18 x 2.75in
    Cerchio Posteriore     32-raggi 17 x 4.25in
    Pneumatico Anteriore     100/90-18
    Pneumatico Posteriore     150/70 R17
    Sospensione Anteriore     Forcella a cartuccia KYB da 41mm, escursione 120mm
    Sospensione Posteriore     Doppio ammortizzatore KYB con regolazione del precarico, escursione 120mm

    Freno Anteriore  Doppio disco da 310mm, pinza flottante Nissin a 2 pistoncini, ABS
    Freno Posteriore Disco da 255mm, pinza flottante Nissin a 2 pistoncini, ABS
    Lunghezza     2,170 mm
    Larghezza (Manubrio)     785 mm
    Altezza senza Specchietti     1,125 mm
    Altezza Sella     785 mm
    Interasse     1,445 mm
    Angolo di Inclinazione     25.5 º

    Avancorsa  105.2 mm

    Peso a Seco  224 Kg

    Capacità Serbatoio 15 L

    Strumentazione LCD multi-funzione con indicatore velocità analogico, contagiri analogico, indicatore marcia inserita, autonomia residua, livello carburante, spia manutenzione, orologio, contachilometri parziale, pulsante multifunzione a manubrio, spia manopole riscaldabili, spia traction control e riding mode.

    Consumo  4.5 l/100km (63 MPG)

    Emissioni CO2  103.0 g/km

    GALLERY

     

  • Novità: da Zard nuovi scarichi per Triumph Scrambler 1200

    Zard, la casa italiana che costruisce impianti di scarico after market di grande impatto 100% Made in Italy, presenta i nuovi scarichi slip-on per Triumph Scrambler 1200, disponibili in versione racing e con omologazione Euro 4.

    Il nuovo impianto di scarico costruito dalla casa con base nell'astigiano, regalano alla Triumph Scrambler 1200 un impatto ancora più aggressivo e sofisticato allo stesso tempo, grazie al design originale, ma anche all'impiego di materiali "pregiati" e alle lavorazioni tipiche di Zard, da cura artigiana.

    Il nuovo impianto regala vantaggi alle performance della moto già a partire dal risparmio di peso, l'impianto Zard pesa solo 3,9Kg contro i 6,4Kg di quello originale. L’installazione dello scarico non comporta modifiche alla centralina ed è abbinabile al kit decatalizzatore che conferirà una forte diminuzione del calore percepito e un notevole miglioramento della curva di erogazione.

    Come dice lo slogan di Zard di questi scarichi montati sulla vostra Triumph Scrambler 1200: "come prima, più di prima".

    Maggiori informazioni e prezzi: www.zardlab.com - shop.officineitalianezard.it

     

    Scarichi Zard per Triumph Scrambler