Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Domenica, Dom Ott 2019
  • #SUZUKICHALLENGE2019: ecco tutti i vincitori

    Oltre 1.000 post Instagram e più di 50 video su YouTube, capaci di totalizzare oltre 1 milione e mezzo di visualizzazioni, circa un terzo delle quali ottenute da contenuti relativi alla sola Katana. Sono questi alcuni dei numeri che testimoniano il successo riscosso dal #SUZUKICHALLENGE2019, la selezione online organizzata da Suzuki per individuare i suoi nuovi Ambassador social. A sceglierli è stata una giuria di esperti incaricati dalla Casa che ha esaminato tutti i candidati che si sono voluti mettere in gioco e hanno pubblicato un post o un video dedicato alla prova di una moto Suzuki attraverso il proprio profilo Facebook, Instragram o YouTube.

    I risultati del casting

    Ad aggiudicarsi il ruolo di TRACK AMBASSADOR sono @peterwassili e @gexforracing che vivranno l’emozione di affrontare un corso di guida nella pista più magica di tutto il panorama mondiale: il Mugello. In sella ad una GSX-R1000R pronto pista e seguiti da istruttori e piloti professionisti i due giovani motociclisti scopriranno cosa vuol dire sfrecciare sul rettilineo del circuito più veloce del circus mondiale.

    A @lucass98_official e @bucky_the_rider spetterà, invece, l’arduo compito di essere i nostri inviati ufficiali al prossimo Gran Premio d’Italia MotoGP in veste di MOTOGP AMBASSADOR.

    Non saranno soli però, infatti, anche la loro controparte femminile formata @giulialoscodalcollo e @Zetabikergirl, insignite del titolo FEMALE MOTOGP AMBASSADOR, saranno protagoniste di una paddock experience unica che le farà respirare la straordinaria atmosfera della MotoGP.

    Passando invece alle gomme artigliate e ai lunghi itinerari di viaggio, è @alessandro_chiarle_video che conquista la categoria dedicata alla V-Strom. Sarà lui il TRAVEL AMBASSADOR che prenderà parte al weekend inaugurale della V-Strom Academy 2020.

    Infine, il riconoscimento più ambito, quello di ONE YEAR AMBASSADOR, è stato assegnato a @theitalianblackrider. Claudio, questo il nome che si nasconde dietro al profilo social, sarà al fianco di Suzuki per tutto il 2020. Attraverso il suo canale youtube e la sua pagina Instagram, vi racconterà una Suzuki a 360 gradi, vista da fuori, vista dagli occhi di un giovane appassionato che ha il cuore che batte per la casa di Hamamatsu.

    Con questa iniziativa Suzuki ha voluto stimolare forme di comunicazione innovative. Alcuni video del #SUZUKICHALLENGE2019 sono stati addirittura inseriti da YouTube nella sezione Tendenze, mentre l’hashtag del casting è stato condiviso su scala internazionale e ha generato interazioni anche in molti altri Paesi del mondo, come Francia, Spagna, Israele, Regno Unito e Giappone.

  • Anteprima EICMA: Suzuki cala il poker di novità

    Sono quattro le novità che Suzuki presenterà All'EICMA 2018, al via il 6 di Novembre dino all1'11 Novembre alla Roh Fiera, un poker di novità che ha avuto il suo battesimo con il successo ottenuto dalla nuova Katana al salone di Colonia. La casa di Hamamatsu non farà mancare novità in tutti i settori, a partire dalla RM-Z250 2019 che si rinnova completamente sulle orme della sorella 450, la GSX-R1000/R 2019, supersportiva d’eccellenza con nuovi dettagli tecnici, e la GSX-S750 in configurazione da 35 kW, guidabile anche con patente A2.


    KATANA: il ritorno di una leggenda

    La prima Katana del 1981 ha rappresentato un momento di svolta per il design motociclistico e oggi la nuova KATANA si accinge a sua volta a segnare un’epoca. La sua linea mozzafiato fonde stilemi rétro e soluzioni stilistiche che guardano al futuro, come la fanaleria e gli indicatori di direzione a LED o la strumentazione digitale multifunzione. Il telaio, rigido e leggero al tempo stesso, permette di sfruttare appieno il potenziale del motore Euro 4 da 150 cv, derivato da un’altra pietra miliare della storia Suzuki, la GSX-R1000 K5.


    GSX-R1000 2019: evoluzione della specie

    Un’altra importante novità Suzuki esposta EICMA 2018 è la GSX-R1000 2019, la cui linea snella e filante viene valorizzata da una livrea inedita, con suggestive grafiche d’ispirazione racing e da un nuovo terminale di scarico. A livello tecnico, la GSX-R1000 si arricchisce del Quick Shifter bidirezionale, prima riservato solo alla GSX-R1000R. Quest’ultima mantiene come dotazione esclusiva il Launch Control, il Cornering ABS, la forcella Showa BFF ed il monoammortizzatore Showa BFRC lite.

    GSX-R1000 2019 beneficia, inoltre, di due interventi molto significativi:
        il freno anteriore che impiega nuove tubazioni in treccia metallica;
        un’asola nel telaio che permette di regolare la posizione del pivot del collegamento con il forcellone, per una più fine messa a punto dell’assetto;

    Suzuki sarà allo stand B30 del padiglione 22.

     

  • Aperte le iscrizioni online alla Suzuki V-STROM Academy

    Dallo scorso fine settimana chiunque ha la possibilità di prenotare anche comodamente da casa la propria partecipazione alla V-STROM Academy 2019 sul sito moto.suzuki.it/vstrom-academy/. Venerdì 18 gennaio si sono infatti aperte le iscrizioni online alla seconda stagione di corsi di guida off-road organizzati da Suzuki e coordinati dal pluricampione di motocross e Istruttore Federale Davide Degli Esposti.

    La scuola ha molte novità interessanti, a partire dal fatto che si è trasferita nel magnifico Castello di Luzzano, in provincia di Pavia. La sua offerta formativa si presenta poi quest’anno ancor più coinvolgente e articolata: aumenta la varietà di corsi che si possono frequentare e crescono anche le date in calendario. Pur avendo un’ampia scelta, è meglio comunque non tergiversare troppo e affrettarsi a prenotare: nel 2018 ogni appuntamento della V-STROM Academy era andato tutto esaurito e anche nel 2019 è probabile che molte date siano presto sold out.

    Il sito, che raccoglie anche immagini e video dell’annata 2018, è molto intuitivo e navigare al suo interno è semplice. In poche mosse si può completare l’iscrizione, ricevendo in modo chiaro tutte le informazioni necessarie.

    Una cornice ideale

    La V-STROM Academy ha cambiato casa. Per l’annata alle porte la sua sede sarà infatti presso il Castello di Luzzano, a Rovescala, in provincia di Pavia. Questa suggestiva location offre innumerevoli vantaggi. a partire dal fatto che si trova in posizione strategica, facilmente raggiungibile da tutte le principali città del Nord Italia, dato che il Castello dista appena 70 km da Milano, 130 km da Genova e circa 170 km da Torino, Verona e Bologna. La struttura, curata ed accogliente, può offrire una comoda sistemazione sia agli allievi sia ai loro eventuali accompagnatori.

    Corsi per tutti

    Da quest’anno la V-STROM Academy offre la possibilità di scegliere tra tre corsi differenti, che rispondono perfettamente alle esigenze di tutti i motociclisti con esperienza e obiettivi diversi.

    Corso base e corso avanzato

    Il corso base, che ricalca la formula di successo sperimentata lo scorso anno, si svolge in una giornata ed è dedicato a chi vuole avvicinarsi al mondo dell’off-road a bordo delle versatili V-STROM della scuola.

    Il corso avanzato si aggiunge invece per dare agli allievi la possibilità di affinare la loro tecnica di guida e di acquisire una maggior capacità di controllo della moto, puntando su esercizi diversi ma sempre svolti in un contesto sicuro e controllato.

    La giornata tipo

    In entrambi i casi una prima parte di teoria precede due sessioni in sella alle V-STROM dell’Academy, intervallate dal pranzo e seguite da una prova finale con un percorso fettucciato che consente di mettere in pratica le nozioni apprese. Al termine della giornata si ha anche l’opportunità di saltare in sella a una RM-Z250 e ripetere dunque lo stesso percorso con questa fantastica moto da cross, che primeggia nelle gare a livello internazionale.

    Suzuki Adven-tour

    La V-STROM Academy propone per il 2019 anche l’innovativa formula Adven-tour, in cui la fase didattica si integra con una parte turistica. Si tratta infatti di viaggi guidati in cui percorsi off-road normalmente chiusi al traffico, avvincenti ma alla portata anche dei piloti meno smaliziati, si alternano a tratti asfaltati. Il tracciato si snoda nei pittoreschi paesaggi che si aprono in una delle zone più belle d’Italia, tra la Pianura Padana e l’Appennino Settentrionale. Il tour permette di apprezzare anche le peculiarità eno-gastronomiche del territorio e può essere affrontato sia con la propria moto sia con una delle V-STROM dell’Academy, tutte equipaggiate con i pneumatici on/off Anlas Capra X, perfetti per questi percorsi.

    Il programma del weekend

    Ogni appuntamento Adven-tour si sviluppa nell’arco di un fine settimana. Tutto inizia il sabato mattina alle ore 10 e termina la domenica pomeriggio alle 15. In entrambi i giorni si percorrono affascinanti sentieri e strade divertenti preceduti da una guida esperta, sempre pronta a dare indicazioni precise e prodiga di utili consigli.

    Il pacchetto comprende l’assistenza lungo tutto il percorso e due pranzi di cucina tipica. Sono invece esclusi gli eventuali pernottamenti e le cene, per i quali sono comunque previste condizioni agevolate presso il Castello di Luzzano.

    Per garantire agli allievi la possibilità di essere seguiti al meglio e di avere un rapporto diretto con gli istruttori i posti disponibili per ogni data sono solo dieci, proprio come le moto della scuola: cinque sono V-STROM 650XT e altrettante sono le V-STROM 1000XT.

    Gli allievi di tutti i corsi devono indossare abbigliamento tecnico adeguato. Non sono necessari capi specialistici da fuoristrada ma sono comunque obbligatori casco, guanti, giacca e pantaloni con protezioni, paraschiena e stivali, meglio se dotati di suola artigliata


    I prezzi dei corsi

    Corso base: 330 Euro, IVA inclusa
    Corso avanzato: 330 Euro, IVA inclusa
    Pacchetto corso base + corso avanzato: 600 Euro IVA inclusa
    Adven-tour (con moto propria): 300 Euro, IVA inclusa
    Adven-tour con moto a noleggio: 450 Euro, IVA inclusa


    CORSO BASE
    6 aprile 2019
    4 maggio 2019
    25 maggio 2019
    1 giugno 2019
    14 settembre 2019

    CORSO AVANZATO
    7 aprile 2019    
    5 maggio 2019
    26 maggio 2019
    2 giugno 2019
    15 settembre 2019

    ADVEN-TOUR
    13 e 14 aprile 2019
    11 e 12 maggio 2019
    8 e 9 giugno 2019
    21 e 22 settembre 2019

     

  • Arriva la Suzuki V-STROM Academy 2019: al via le iscrizioni

    La nuova stagione della Suzuki V-STROM Academy si aprirà il 6 aprile 2019 per chiudersi il 22 settembre. Molte le novità per l’annata alle porte: l’Academy sfrutterà una nuova e più suggestiva location e offrirà un programma di corsi più ricco e articolato. Le prenotazioni sono già aperte presso la rete dei concessionari Suzuki e dal prossimo 18 gennaio ci si potrà iscrivere anche online.

    La V-STROM Academy è ufficialmente pronta a iniziare con entusiasmo la sua seconda annata di attività. Suzuki ha infatti definito il calendario dei corsi 2019 e i concessionari della Casa di Hamamatsu sono pronti a raccogliere le prenotazioni di chi voglia regalare o regalarsi già per Natale un’indimenticabile esperienza su due ruote. Dal prossimo 18 gennaio ci si potrà poi iscrivere alla scuola anche online ma è comunque consigliabile affrettarsi: nel 2018 ogni appuntamento dell’Academy ha fatto registrare il tutto esaurito e, anche se ora l’offerta si è fatta più ampia e diversificata, c’è il rischio di trovare presto le date sold-out.

    La V-STROM Academy, coordinata come lo scorso anno dal pluricampione di motocross e Istruttore Federale FMI Davide Degli Esposti, avrà come nuova sede il Castello di Luzzano, a Rovescala, in provincia di Pavia, facilmente raggiungibile dalle principali città del Nord Italia, e con una struttura dotata di tutti i comfort in grado di offrire una comoda sistemazione anche agli eventuali accompagnatori.

    Per riuscire a soddisfare meglio le esigenze di tutti gli allievi e per assicurare loro un reale miglioramento della tecnica di guida, ci sarà un corso base perfetto per avvicinarsi all’off-road a bordo delle versatili V-STROM, e uno Avanzato per utenti già più smaliziati ma desiderosi comunque di acquisire una maggior padronanza della moto.

    Per ogni appuntamento i posti disponibili sono dieci. Questo numero garantisce un rapporto diretto tra istruttori e allievi, non occorrono capi specialistici da fuoristrada ma sono comunque necessari casco, guanti, giacca e pantaloni con protezioni, paraschiena e stivali, preferibilmente con suola artigliata. Per i partecipanti ai corsi di guida sarà necessario portare con se una copia del certificato di idoneità all’attività sportiva non agonistica.


    Il programma della giornata

    Dopo una prima parte di teoria, nella quale sono illustrati gli esercizi da svolgere, ciascun corso prevede due sessioni in sella, intervallate dal pranzo. La fase conclusiva vede gli allievi affrontare un fettucciato disegnato ad hoc per permettere loro di mettere in pratica le nozioni apprese. Chi vorrà potrà inoltre provare l’incredibile emozione di fare lo stesso percorso alla guida di una RM-Z250, una moto nata per le corse e che primeggia nelle gare internazionali di motocross.


    Imparare viaggiando: la formula Adven-tour

    Oltre ai corsi di cui sopra, che durano una giornata, la V-STROM Academy propone per il 2019 anche l’innovativa e avvincente formula Adven-tour. Si tratta di veri e propri viaggi guidati che si sviluppano nell’arco di un fine settimana su percorsi che alternano parti su strada e altre off-road, tra la Pianura Padana e l’Appennino Settentrionale. Questi tour permettono di esplorare sentieri di norma chiusi al traffico accompagnati da una guida esperta e con una grande attenzione anche rivolta alle peculiarità eno-gastronomiche del territorio. Gli Adven-tour possono essere affrontati da ciascuno con la propria moto o in alternativa con una delle V-STROM dell’Academy, tutte equipaggiate con pneumatici on/off Anlas Capra X, perfetti per questi percorsi.


    I prezzi dei corsi

    • Corso base: 330 Euro, IVA inclusa
    • Corso avanzato: 330 Euro, IVA inclusa
    • Pacchetto corso base + corso avanzato: 600 Euro IVA inclusa
    • Adven-tour (con moto propria): 300 Euro, IVA inclusa
    • Adven-tour con moto a noleggio: 450 Euro, IVA inclusa
    • Imparare viaggiando: la formula Adven-tour

     

    CORSO BASE

    CORSO AVANZATO

    ADVEN-TOUR

    6 aprile 2019

    7 aprile 2019

    13 e 14 aprile 2019

    4 maggio 2019

    5 maggio 2019

    11 e 12 maggio 2019

    25 maggio 2019

    26 maggio 2019

    8 e 9 giugno 2019

    1 giugno 2019

    2 giugno 2019

    21 e 22 settembre 2019

    14 settembre 2019

    15 settembre 2019

     
  • Biker for Savannah – Enduro in Africa per il Rhino Momma Project

    Possono moto e natura andare d’accordo? La risposta è sì!
    Anzi la moto può diventare un mezzo per far conoscere, diffondere e aiutare in concreto un progetto per la salvaguardi del rinoceronte.

  • Bridgestone Battlax SC2 - SC2 Rain - Launch Event

    Bridgestone presenta il nuovo pneumatico, il Battlax, per Maxi scooter in due versioni:
    la più sportiva, SC2, è una polivalente, SC2 Rain.
    La casa Giapponese di pneumatici ha scelto per questo lancio alla stampa internazionale il Portogallo e precisamente Lisbona e i sui paraggi.

  • Campionato Mondiale Superbike in bilico!

    Pausa di campionato e pausa di riflessione, il campionato mondiale Superbike al giro di boa della stagione e al giro di boa, l'ennesima, del suo formato, alla ricerca disperata di un'idendità rubata, tra mistificazioni e lotte di classe. Chi la spunterà? Il pubblico appassionato o il palazzo del potere?

  • CASCO LS2 "Breaker" - Opinione aMotoMio

    Puoi tranquillamente dire che non ho molta fantasia, ma continuo a preferire le grafiche semplici per le calotte dei caschi, specialmente quelle assolutamente monocolore; intendiamoci, se vedo una grafica multicolor accattivante me lo metto in testa eccome, ma sul primo gradino del podio, almeno per questo inizio di stagione 2017, c’è il “monochrome”.

  • Da Suzuki la nuova Katana Jintachi: dettaglio magnifico

    Il nome della nuova Suzuki Katana in versione Jindachi è ancora una volta ispirato all’affascinante mondo delle tradizionali armi bianche giapponesi, Jindachi identifica infatti una particolare categoria di spade a lama lunga, caratterizzate da ornamenti magnifici e finiture di pregio assoluto. La stessa attenzione ai dettagli si ritrova in questo allestimento, che riunisce il meglio di quanto presente nel catalogo degli accessori originali Suzuki. La Katana Jindachi è dunque una proposta imperdibile per chi cerca una moto capace di distinguersi con un look ricercato, prestazioni entusiasmanti e un sound coinvolgente.

    Solo il meglio

    La dotazione della Katana Jindachi si arricchisce di accessori che migliorano il comfort nell’uso quotidiano, impreziosiscono la linea ed esaltano le prestazioni così come il sound di scarico. Il pacchetto creato da Suzuki comprende infatti:

    • scarico in titanio appositamente realizzato per la Katana dallo specialista Akrapovic, che dà un tocco più sportivo alla linea, consente un sensibile risparmio di peso e regala un sound più pieno al motore;
    • cupolino maggiorato che protegge meglio il busto del pilota in velocità e dà continuità alle linee del frontale;
    • sella bicolore nera e rossa di pregevole fattura, impreziosita dal logo Katana stampato;
    • adesivi per la carrozzeria, che sottolinea la sagoma filante delle sovrastrutture;
    • adesivi per le ruote, che riprende il rosso degli altri particolari;
    • adesivi protettivi carbon look che accentua la grinta della Katana;
    • protezione per il serbatoio, sempre carbon look, che limita il rischio di graffi.

    Il valore dell’intero kit supera i 1.500 Euro ma Suzuki riesce a stupire ancora una volta e inserisce la Katana Jindachi in listino a 14.290 Euro, con un incremento di soli 600 Euro rispetto alla versione standard garantendo un vantaggio cliente di oltre 900 Euro.

    La Katana Jindachi può essere ordinata in entrambe le colorazioni a catalogo, l’evocativa Silver e la seducente Black.

  • Diventare Ambassador Suzuki? L’invito arriva direttamente dai piloti MotoGP

    Prosegue la selezione online per il #SUZUKICHALLENGE2019 organizzata da Suzuki e attraverso la quale la Casa sceglierà i suoi sette nuovi Ambassador sui social network. Arrivati al giro di boa del periodo previsto dal regolamento per presentare le candidature, sono infatti già molto numerosi coloro che si sono proposti pubblicando un post o un video dedicato alla prova di una moto Suzuki. Sino a oggi sono oltre 500 le persone che hanno provato a mettersi in gioco e che tra un mese scopriranno se saranno scelte per rappresentare il marchio di Hamamatsu.

    Un invito dalla MotoGP

    Anche il Team ECSTAR, che difende i colori Suzuki in MotoGP, ha deciso di supportare l’iniziativa ed ha pubblicato uno speciale post sui suoi profili ufficiali Facebook, Instagram e Twitter per invitare tutti i fan a partecipare al casting Suzuki. Una squadra vincente come il Team ECSTAR conosce bene l’importanza dei fans, e proprio per questo motivo ha deciso di sostenere il casting ideato da Suzuki Italia. Per di più, alcuni degli Ambassador avranno la possibilità di vedere da vicino Alex Rins e Joan Mir, già il 15 Settembre, durante il GranPremio MotoGP di Misano dove potranno, inoltre, visitare il Paddock, i Box, la esclusiva Pitlane della MotoGP. Fino al 30 agosto tutti possono ancora inserirsi nella selezione. Chi sarà scelto dalla giuria Suzuki avrà l’opportunità di vivere esperienze esclusive e straordinarie, che sarà poi chiamato a condividere sui social network con gli amici e in generale con gli utenti della rete. Gli ambassador vivranno da veri protagonisti tutto il meglio degli eventi Suzuki: la già citata MotoGP, scuola di guida in pista marchiata GSX-R, V-Strom Academy e tanto altro. Si tratta dunque di un’opportunità unica per mettersi in gioco e provare a entrare da protagonisti nell’emozionante mondo di Suzuki.

    Come partecipare

    Partecipare al #SUZUKICHALLENGE2019 è facile. È infatti sufficiente essere maggiorenni, avere un profilo pubblico su Facebook, Instragram o Youtube e pubblicare un post o un video dedicato alla prova di una moto Suzuki entro il prossimo 30 agosto. Il test può riguardare qualsiasi modello, non necessariamente di proprietà, e può essere fatto anche da un eventuale passeggero. La recensione deve illustrare i pregi e i difetti della moto, raccontare le sensazioni che dà e contenere l’hashtag #suzukichallenge2019. L’eventuale video caricato su Youtube dovrà inoltre essere intitolato “#SUZUKICHALLENGE2019: …….”.

    I contenuti caricati online saranno valutati da una giuria di esperti incaricati da Suzuki, cui spetterà il compito di valutare la completezza della recensione, il linguaggio utilizzato e la capacità della prova di alimentare la passione del pubblico, oltre al seguito di follower del suo autore.

    Un riconoscimento alla qualità

    Con l’iniziativa #SUZUKICHALLENGE2019 la Casa di Hamamatsu vuole dare rilevanza alla qualità dei contenuti al di là dei semplici numeri ottenuti da ogni candidato e promuove un utilizzo dei social costruttivo. il regolamento stilato da Suzuki detta regole precise circa i contenuti che possono essere utilizzati nelle immagini e vuole frenare l’esuberanza di alcuni utenti, specie di YouTube, che potrebbero fornire un esempio negativo per i più giovani. Le recensioni delle moto devono quindi essere fatte nel rispetto del Codice della Strada e del comune senso civico, pena l’esclusione dal contest.

  • EICMA 2017 - ALFABETO aMotoMio

    Diciamocelo…Eicma è il prefetto prolungamento della stagione motociclistica. Inizio di novembre, inizio del freddo o della brutta stagione, moto che nell’80% dei casi vengono nascoste in garage. Così gli appassionati hanno una valvola di sfogo, un prolungamento appunto della bella stagione, portando i sogni e la passione dalle curve di una affascinate strada di montagna a quelle di una modella seduta su una ancora più affascinante due ruote.

  • EICMA 2018: roba da far girare la testa

    Casa dolce casa, il salone internazionazionale del Motociclo, per gli amici EICMA, è andato in soffitta, l'aria ormai familiare della fiera di MIlano, si mischia alla sorpresa dei nuovi modelli di moto, Ducati, MV Agusta, Triumph, Harley-Davidson, Suzuki, Kawasaki, Honda, Benelli, Indian, Moto Guzzi, tante davvero le novità di questa fiera, la più importante... la passione.

  • Evento Ciapa La Moto: Motorcycles and Rock'N Roll - Fuorisalone EICMA

    Nelle luminose e animate serate milanesi che accompagnano il salone motociclistico di riferimento in Europa, l'EICMA, non poteva mancare un'appuntamento in uno dei luoghi più iconici nel panorama motociclistico meneghino, la sede di Ciapa La Moto, l'officina di MotoSpalsh.

    Ciapa La Moto, associazione motociclistica e punto di ritrovo cult per tanti rider milanesi, con Motul e Suzuki presenta la settima edizione di Motorcycles & Rock’n Roll, in programma il prossimo 10 novembre dalle ore 20 in via Gardone 22 a Milano.

    L’imperdibile party a base di rock e passione per le due ruote fa parte del ricco calendario FuoriSalone di Eicma 2018, in programma a Fiera Milano dal 8 all’11 novembre. Protagonisti indiscussi di questa nuova edizione di Motorcycles & Rock’n Roll, oltre ai lubrificanti di Motul e alle moto di Suzuki, saranno alcuni eventi speciali, a partire dalla special “ZERO” by Officine GP Design su base GSX-S750, passando poi la presentazione della Suzuki V-Strom Academy, che permette agli appassionati di fuoristrada di approfondire la tecnica di guida lungo i bellissimi percorsi del piacentino.

    Inoltre verrà presentato il progetto “Suzuki On The Road” in collaborazione con il tour operator Culture Lontane, un modo per viaggiare in tutto il mondo in sella a Suzuki.

    La musica dal vivo del Peter’s Room Band and Elektra, la birra e i famosi panini di Ciapa la Moto faranno da contorno a una serata indimenticabile. Da non perdere anche il DJ Set con #eranoavanti.

    Luogo della serata: Ciapa La Moto - Via Gardone 22 - 20139 Milano
    Tel. 02.56808276
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    www.ciapalamoto.org

  • Evento: al via il Suzuki V-Strom Hill Climb Tour 2018

    Nei fine settimana di luglio tutti i motociclisti potranno provare i modelli della gamma V-Strom su alcuni dei passi di montagna più belli d’Italia, grazie al Suzuki V-Strom Hill Climb Tour 2018. Nove gli appuntamenti in programma, che spazieranno dal Gran Sasso all’intero arco alpino.

  • EXAN per SUZUKI GSX-R 125

    Da sempre SUZUKI con le proprie GSX-R tenta di definire le regole del segmento sportbike. Con la nuova GSX-R 125, SUZUKI ha creato una moto con il miglior rapporto potenza-peso e la migliore accelerazione della categoria.

  • Exan per Suzuki GSX-S750

    L'animo da predatrice della bellissima SUZUKI GSX-S750 (‘17 >) si esalta ulteriormente con le diverse linee di scarichi dedicatele da EXAN (tutti omologati EURO 4) che ne ridisegnano la parte posteriore cambiandone, ognuno a suo modo, l’erogazione, le caratteristiche estetiche e il sound.

  • Exan veste la Suzuki GSX-S750 con gli scarichi EXAN -11

    Da sempre la 750 è una cilindrata amatissima da tutti gli appassionati della casa di Hamamatsu. La GSX-S750 non fa eccezione grazie alle sue linee moderne, alla ciclistica facile e intuitiva, ai tanti cavalli e a tutta la tecnologia disponibile per addomesticarli. Un design aggressivo, sempre pronto a sfidare la prossima curva. Bellissime e originali le linee del serbatoio, il design degli specchietti, così come la parte posteriore che grazie alle 4 nuove proposte EXAN (tutte omologate EURO 4) diventa ancora più avvenente, filante e soprattutto leggera, capace di assecondare al meglio il pilota nei cambi di direzione.

    Le proposte

    CARBON CAP: lo scarico CARBON CAP ovale si caratterizza per le linee del fondello in carbonio. Disponibile in quattro diversi materiali (Carbonio, Titanio, Acciaio e Acciaio Inox Nero) è estremamente leggero e regala una perfetta erogazione a tutti i regimi di rotazione del motore. Raccordo ai collettori di serie, silenziatore slip-on, adesivi termoresistenti da applicare sullo scarico e foglio omologazione ECE specifica. Lo scarico Carbon Cap by   EXAN è in vendita al prezzo di euro 346,50 (iva compresa)

    X-BLACK OVALE: l’X-BLACK OVALE è un silenziatore con un bellissimo finale in carbonio di forma “romboidale”. Ha linee aggressive e il finale realizzato in carbonio ne esaspera ulteriormente le caratteristiche conferendogli un carattere decisamente racing. X-Black Ovale è disponibile in 4 diversi materiali: Acciaio Inox Satinato Chiaro, Acciaio Inox Nero, Titanio e Carbonio. Raccordo ai collettori di serie, silenziatore slip-on, adesivi termoresistenti da applicare sullo scarico e foglio omologazione ECE specifica. Lo scarico X-Black Ovale by EXAN è in vendita al prezzo di euro 355,50 (iva compresa).

    X-BLACK EVO - Disponibile in due diverse proposte, inox e inox nero, è caratterizzato dal bellissimo finale in carbonio e da un corpo di forma vagamente conica che scaturisce dalla forza di un fluido spinto alle più alte pressioni. X-Black Evo nasce come evoluzione dell’X-Black conico. Si caratterizza per rigidità, leggerezza e linee, insieme, morbide e aggressive ed è capace di garantire una straordinaria erogazione a tutti i regimi del motore. Raccordo ai collettori di serie, silenziatore slip-on adesivi termoresistenti da applicare sullo scarico e foglio omologazione ECE specifica. Per entrambe le versioni, il prezzo di vendita al pubblico dell’X-BLACK EVO by EXAN è di euro 364,50 (iva compresa).

    X-GP - con la sua forma cilindrica vagamente retrò, X-GP è il più racing fra le quattro proposte Exan. Sincero e leggerissimo, è capace di aumentare l’agilità della Suzuki soprattutto nei cambi di direzione esaltando le prestazioni del motore soprattutto ai medi e agli alti regimi. Disponibile in carbonio, titanio, inox e inox nero, è immediatamente riconoscibile per il suo bocchettone d’uscita in acciaio inox con saldature a vista. Perfetto per chi cerca un look ancora più aggressivo. Raccordo ai collettori di serie, silenziatore slip-on adesivi termoresistenti da applicare sullo scarico e foglio omologazione ECE specifica. Il prezzo al pubblico dello scarico X-GP by EXAN è di euro 346,50 (iva compresa).

    I prodotti per la SUZUKI GSX S 750 (2017-18) sono disponibili sullo shop Exan al link shop.exanexhaust.com/product-category/suzuki/gsx-s-750-2017-18/ e presso tutti i concessionari Exan.

  • Ferro dell’anno 2018

    Era il 2015 e Ferro nasceva proprio presentandosi al Motor Bike Expo di Verona, lo ricordiamo bene, poiché c’era anche un nostro piccolo articolo su quel primo numero che vedeva la sua uscita ufficiale durante l’esposizione Veneta.

  • GIVI S250 Tool box

    Le proposte di GIVI non sono mai scontate. Questo vale per anche per i suoi piccoli accessori,  sempre dotati di caratteristiche smart e capaci intercettare i bisogni degli utenti.

  • I Suzuki DemoRide Tour del 23 e 24 Marzo

    È partito alla grande il Suzuki DemoRide Tour, che anche quest’anno dà la possibilità di provare gratuitamente le moto di Hamamatsu presso la rete dei concessionari, toccando tappa dopo tappa tutto il territorio nazionale. Sin dalle prime date gli appassionati si sono infatti dimostrati entusiasti di saltare in sella a tutti i modelli disponibili e si sono prenotati numerosi per i test.

    Questo weekend le strutture itineranti del Tour faranno rotta verso la Sardegna e il Veneto. Qui i dealer daranno ancora una volta la possibilità a tutti di vivere una simpatica giornata all’insegna della passione per le due ruote, in un clima amichevole e cordiale. Sabato 23 la gamma moto Suzuki sarà in prova presso Scootermania, in via Torbido 13, a Verona, e da Fuori Giri, in via Riva Villasanta 182, a Cagliari. Domenica 24 sarà invece la volta di Miazzon Moto, in via Nonis 26, a Marostica (VI), e di Motor X, in via Manzoni 69, ad Alghero (SS).

    Come partecipare al Suzuki DemoRide Tour

    I Suzuki DemoRide si possono prenotare attraverso il sito www.suzukitour.it. Qui sono indicati anche gli indirizzi esatti di tutti i concessionari protagonisti dei prossimi appuntamenti. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online e selezionare poi la data, il luogo e il modello desiderati. Il sito consente di verificare subito la disponibilità delle varie moto nelle diverse fasce orarie previste per i DemoRide. Le prove hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono su strade aperte al traffico, sotto la guida degli apripista dell’organizzazione Suzuki.

    Il programma potrebbe subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.

    Le moto in prova

    Il Suzuki DemoRide Tour 2019 offre l’opportunità di toccare con mano le grandi qualità delle V-STROM 650 e 1000, entrambe protagonista di campagne promozionali come il kit Touring in omaggio per la prima e con una supervalutazione di ben 1.500 Euro sull’usato dato in permuta per la seconda. Le altre moto in test sono SV650X-TER, GSX-S750 YUGEN CARBON, GSX-S75 in versione standard e 35Kw e GSX-S1000.