fbpx
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Dic 2020
  • Al WDW2018 le riding experience Ducati e Scrambler

    Continuano i preparativi per il World Ducati Week, il grande raduno internazionale Ducati che, dal 20 al 22 luglio, chiamerà a raccolta al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” appassionati motociclisti provenienti da ogni parte del mondo. Il WDW è un’occasione unica per vivere il mondo Ducati a 360° dove, oltre alle tantissime attività in programma, non possono mancare le riding experience della Casa di Borgo Panigale.
     
    La Ducati Riding Academy e gli Scrambler® Days of Joy saranno infatti presenti con delle “pillole” dei corsi Enduro, Safety e Flat Trak School. La possibilità di partecipare a questi specifici corsi di guida è riservata ai possessori di Pass 3 Days, che potranno prenotare un turno per ogni experience, fino a un massimo di tre. Tutte le informazioni per le modalità d’acquisto dei titoli d’accesso al WDW2018 sono disponibili sulla sezione dedicata del sito.

    L’Enduro Academy è il corso della Ducati Riding Academy dedicato all’off-road, progettato per poter affrontare le strade meno convenzionali in maniera sicura; la Safety Academy è invece pensata per coloro che vogliono acquisire le conoscenze e la preparazione pratica necessarie alla tecnica di guida sicura su strada. La Scrambler® Flat Trak School è l’esperienza perfetta per imparare a derapare su ovali sterrati in tutta sicurezza in sella a Scrambler® Sixty2 modificati appositamente per l’occasione.
     
    Infine, durante i tre giorni del WDW2018 sarà possibile effettuare i test ride della gamma Ducati e Scrambler®. Tante le moto che sarà possibile provare, comprese i nuovi Monster 821, Multistrada 1260 e Scrambler® 1100. Le prove su strada sono organizzate su percorsi circostanti il Circuito di Misano.
     
    Per ulteriori informazioni e per rimanere costantemente aggiornati con tutte le novità, è disponibile gratuitamente sugli store la nuova App ufficiale del World Ducati Week 2018. Durante l’evento la WDW App permetterà di seguire il programma in tempo reale e di partecipare ad attività esclusive. Disponibile per i dispositivi iOS e Android, è possibile scaricare la WDW App da Apple Store e Play Store.

     

  • All’asta su eBay le dodici Panigale V4 della Race of Champions

    Il conto alla rovescia è ormai terminato e manca veramente pochissimo alla pacifica invasione “ducatista” che, dal 20 al 22 luglio animerà la Riviera Adriatica e il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” per il WDW2018.
     
    A identificare il momento clou dei tre giorni del WDW sarà la “Race of Champions”. Dovizioso, Lorenzo, Petrucci, Miller, Davies, Melandri, Rinaldi, Pirro, Abraham, Rabat, Fores ma anche un campione che ha fatto la storia Ducati come Troy Bayliss, saranno i protagonisti di una avvincente competizione in sella alle Panigale V4 S, preparate appositamente in edizione limitata.
     
    I piloti si sfideranno sabato 21 luglio alle ore 13.00, la gara sarà seguita e trasmessa in diretta dal canale satellitare di SKY Sport dedicato alla MotoGP (Ch.207), con il commento di Guido Meda, Mauro Sanchini e Antonio Boselli, presenti a Misano per questo imperdibile appuntamento.
     
    Le dodici moto speciali che gareggeranno sono pezzi unici e potranno essere acquistate tramite un’asta pubblica su eBay. Un sogno che diventa realtà per i tifosi, che avranno l’opportunità di aggiudicarsele a partire da sabato 21 luglio alle ore 18.00, fino alla chiusura delle offerte sabato 27 luglio sempre alle ore 18.00. eBay ha dedicato a questa vendita speciale uno Store Ducati a tema “Race of Champions”. Da giovedì saranno disponibili le foto di tutte le livree.
     
    Le moto avranno una livrea con grafiche dedicate a ogni pilota, ispirandosi ai colori della moto usata nelle gare di MotoGP o SBK. Sulla testa di sterzo una targhetta riporterà il nome del pilota e il suo numero di gara, il cui autografo verrà apposto con inchiostro indelebile sul serbatoio prima del via della gara. Un certificato di autenticità , firmato direttamente da Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding, darà ulteriore valore e credibilità all’acquisto, che può vantare anche una serie di componenti speciali utilizzati durante la “Race of Champions”, così come tutte le parti originali, scarichi compresi, necessari all’omologazione e all’utilizzo stradale della moto. Le foto in alta risoluzione di tutte le moto saranno disponibili giovedì 19 luglio su mediahouse.ducati.com.

  • Asta record per la Ducati Panigale V4S di Troy Bayliss

    Conclusa al WDW2018 la Race of the Champions, le 12 Panigale V4S con la livrea dei piloti Ducati che le hanno usate in gara più quelle dell'infortunato Chaz Davies sono andate regolarmente all'asta.

    L’asta è stata molto movimentata e combattuta e, sin dalle prime offerte, ha evidenziato un grande interesse per la moto di Troy Bayliss, che ha generato una vera propria corsa al rialzo, fino ad arrivare ad un’offerta record di 120.000 euro. Altrettanta attenzione per le moto di Dovizioso, Melandri, Lorenzo, Pirro (vincitore della “Race Of Champions”) e Petrucci, che hanno ricevuto offerte tra i 40.000 e i 62.400 euro, seguite da quelle di Miller, Davies, Rabat, Forés, Abraham, Rinaldi, e Siméon.

    Dopo le verifiche e le procedure amministrative che seguono le offerte di acquisto per un'asta su eBay, tutte le tredici Panigale V4 S (12 della gara oltre a quella preparata per Chaz Davies, infortunatosi alla vigilia del WDW e impossibilitato a partecipare) sono state aggiudicate.
     
    Le moto sono caratterizzate da un’esclusiva livrea ispirata alla grafica della moto usata da ogni pilota in MotoGP e SBK. Sulla testa di sterzo una targhetta riporta il nome del pilota e il suo numero di gara. L’autografo indelebile apposto sul serbatoio da ogni pilota ed il certificato di autenticità, firmato direttamente da Claudio Domenicali Amministratore Delegato Ducati Motor Holding e dal pilota stesso, danno ulteriore valore a ciascuna moto. Una serie di componenti speciali utilizzati durante la “Race of Champions”, così come tutte le parti originali, scarichi compresi, necessarie per l’omologazione per uso stradale, arricchiscono ciascuna moto.

  • Ducati pronta a celebrare i 25 anni del Monster

    Sono passati 25 anni da quando il primo Monster ha lasciato la fabbrica di Borgo Panigale e a vedere un modello originale del Monster 900 non sembra passato nemmeno un giorno, non fosse per qualche particolare. Dopo la presentazione al pubblico e alla stampa alla fiera internazionale di Colonia “Intermot” nel 1992, e il successivo ingresso sul mercato nel 1993, questo iconico modello Ducati ha cambiato radicalmente il mondo della moto, creando l’inedito segmento delle Naked sportive e generando una delle più devote comunità di appassionati.
     
    Un anniversario importante per Ducati, in pieno fermento con attività e iniziative per celebrare il significativo traguardo. Tra queste il raduno Monster organizzato in Francia al “Sunday Ride Classic 2018”, evento internazionale dedicato alle moto da collezione, previsto al Circuito “Paul Ricard” a Le Castellet il pomeriggio del 24 marzo. Ducati e i DOC (Ducati Owners Club) europei coinvolti per l’occasione, hanno chiamato a raccolta i Monsteristi per dare vita a una parata in pista che celebri in modo spettacolare il compleanno. L’invito a prendere parte a questa pacifica invasione del circuito è aperto a tutti i possessori di Monster, che dovranno solo registrarsi all’evento e recarsi in circuito.

    Il 5 marzo è un’altra data che vale la pena ricordare. Esattamente 25 anni fa usciva dalla linea di produzione Ducati di Borgo Panigale il primo Monster. Quest’anno, proprio in occasione della ricorrenza, all’interno del Museo Ducati viene esposto un originale Monster 900 del 1993. L’esemplare, recuperato attraverso un appassionato collezionista che lo ha conservato in condizioni eccellenti, è pronto ad essere ammirato dalle migliaia di visitatori del Museo nella sala dedicata a questa iconica e storica moto.
     
    Tanti altri eventi, destinati a festeggiare il venticinquesimo compleanno della prima Naked Ducati, sono previsti durante il World Ducati Week 2018, il raduno Ducati più grande al mondo che, ogni due anni, richiama e coinvolge migliaia di appassionati, in programma il 20, 21 e 22 luglio 2018 al "Misano World Circuit Marco Simoncelli" a Misano Adriatico. Un motivo in più per non perdersi questo eccezionale evento.

     

    aMotoMio

     

     

     

     

     

  • La Race of Champions infiamma il WDW2018

    La Race of Champions del WDW è stato il pezzo forte del WDW2018, che anche per questa edizione ha raccolto migliaia di appassionati del cuore rosso Ducati, ma anche tanti appassionati delle due ruote. La gara tra i piloti Ducati a Bordo di speciali Panigale V4S ognuna con i colori delle moto da gara dei pilota provenienti da MotoGP e Superbike, è stata avvincente e piena di sorprese.

    Dopo le sessioni di prove libere e qualifiche per l’ordine di partenza in griglia, la gara ha visto Michele Pirro, già autore della pole, è scattato subito al comando, imponendo un ritmo che gli ha permesso di allungare il vantaggio sul gruppetto di inseguitori, che ha visto la spettacolare rimonta di Rabat, partito male, ma secondo al traguardo dopo una serie di duelli e sorpassi bellissimi con Melandri, Miiller e Forées, che hanno letteralmente infiammato il pubblico presente al Misano World Circuit e gli appassionati sintonizzati in diretta su SKY da casa, con emozioni degne di una competizione iridata. Miller, Melandri e Rinaldi seguono nell’ordine, quindi Dovizioso, Simeon, Petrucci, Lorenzo, Abraham e Bayliss, a completare il parterre eccezionale della “Race of ChampiosnChampions”. La pioggia, che fortunatamente ha smesso di cadere dopo pochi minuti, ha costretto la direzione gara a dare la bandiera a scacchi al sesto passaggio, con due giri di anticipo, ma senza nulla togliere allo spettacolo e alla vittoria del pilota collaudatore del Ducati MotoGP Team.

    Le bellissime Panigale V4S in gara andranno all'asta su eBay a partire da Sabato 28 Luglio alle 18.

    Race of Champions World Ducati Week 2018, Results Race:
          No.     Rider     Nat     Bike     Laps     Time     Gap     Ref.     Fastest Lap
    1     51     Pirro Michele     ITA     Ducati Panigale V4     5     8'16.622                 2     1'38.030
    2     53     Ra bat Esteve     ESP     Ducali Panigale V4     5     8'19.010     2.388     2.388     4     1'38.171
    3     12     Forés Javier     ESP     Ducali Panigale V4     5     8'19.692     3.070     0.682     5     1'36.610
    4     43     Miller Jack     AUS     Ducati Panìgale V4     5     8'22.460     5.838     2.768     3     1'39.304
    5     33     Melandri Marco     ITA     Ducali Pamgale V4     5     8'22.766     6.144     0.306     2     1'39.264
    6     21     Rinaldi Michael ITA     Ducali Panigale V4     5     8'23.320     6.698     0.554     5     1'39.168
    7     4     Dovizioso AndreaITA     Ducali Panigale V4     5     8'24.410     7.788     1.090     3     1'39.149
    8     10     Simeon Xavier     BEL     Ducali Panigale V4     5     8'26.328     9.706     1.918     5     1'39.860
    9     9     Petrucci Danilo ITA     Ducall Panigate V4     5     8'28.946     12.324     2.618     5     1'39.877
    10     99     Lorenzo Jorge     ESP     Ducat• Panigale V4     5     8'31.035     14.413     2.089     5     1'40.252
    11     17     Abrham Karel     CZE     Ducali Panìgale V4     5     8'32.330     15.708     1.295     2     1'40.750
    12     21     Bayliss Troy     AUS     Ducali Panigale V4     5     8'53.681     37.059     21.351     3     1'39.662

  • Nolan al WDW con il casco Ducati Speed Evo

    Nolangroup partecipa per la prima volta al World Ducati Week, l’atteso appuntamento che richiama migliaia di Ducatisti provenienti da tutto il mondo al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Sarà all’interno di questa incredibile cornice che Nolangroup e Ducati sveleranno il nuovo casco Ducati Speed Evo, dedicato agli amanti della pista. Nato sul modello racing top di gamma X-lite X-803 Ultra Carbon, Ducati Speed Evo ha una calotta ad alto contenuto di carbonio e si caratterizza per volume contenuto, sistema di rimozione dei
    cuscinetti dei guanciali in caso d’emergenza (NERS – Nolan Emergency Release System), affidabile meccanismo visiera con dispositivo Double Action, efficace sistema di ventilazione RAF (Racing Air Flow) ed imbottitura interna di conforto Unitherm2 Racing Experience (con innovativa costruzione a rete e tessuto microforato a doppia densità). A renderlo ancora più accattivante e graffiante è la  speciale grafica realizzata da Drudi Performance in esclusiva per Ducati.

    Un progetto all’insegna del Made in Italy che abbraccia anche gli amanti del mototurismo. Da alcuni mesi è infatti disponibile anche l’apribile in fibre composite Ducati Horizon, costruito sulla base del casco X-lite X-1004. Caratterizzato dalla doppia omologazione P/J -che ne copre l’utilizzo sia come integrale che come jet- è dotato di sistema di apertura della mentoniera a doppia sicurezza e di un completo sistema di ventilazione. L’imbottitura interna amovibile e lavabile, il visierino parasole con protezione UV 400 e gli inserti reflex per una maggiore visibilità completano le dotazioni di questo prodotto dal design minimal-chic realizzato da Drudi Performance in esclusiva per Ducati.

    I piloti Ducati che indossano l'X-803 tra MotoGp e Superbike sono Danilo Petrucci, Casey Stoner, Chaz Davies, Marco Melandri, Michael Rinaldi e Michele Pirro.

    Ducati Horizon è già disponibile nei Ducati Store, mentre il casco Ducati Speed Evo arriverà a settembre.

  • WDW: Xavier Siméon nella “Race of Champions” al posto di Chaz Davies

    Xavier Siméon, pilota MotoGP e portacolori del Team Reale Avintia Racing, sarà uno dei dodici piloti che sabato 21 luglio alle ore 13.00 si sfideranno sul Misano World Circuit “Marco Simoncelli” nella “Race of Champions” del WDW2018.
     
    Il pilota belga sostituisce lo sfortunato Chaz Davies, pilota del Team Aruba.it Racing - Ducati, infortunatosi durante un allenamento in mountain bike che gli ha causato la frattura della clavicola destra, precludendogli la possibilità di partecipare alla gara in sella alle Panigale V4 S. Nonostante l’incidente, Chaz ha confermato che sarà comunque presente sabato e domenica al World Ducati Week 2018, pronto ad incontrare tifosi e appassionati.
     
    La livrea speciale della Panigale V4 S, con la quale correrà Xavier Siméon, porta a tredici il numero totale delle moto realizzate per l’occasione con grafiche dedicate a ogni singolo pilota. Tutte le moto potranno essere acquistate da appassionati e tifosi, attraverso un’asta pubblica su eBay, compresa la Panigale V4 S, realizzata per Chaz con la livrea del team Aruba.it Racing – Ducati SBK e personalizzata con il numero 7 che, purtroppo, non prenderà parte alla gara.

  • WDW2020: conto alla rovescia per il World Ducati Week

    Ci sono quelle date, quegli eventi, che restano impressi nella passione di un motociclista, esperienze che diventano parte integrante della storia di chi va in moto.