Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Domenica, Dom Ott 2020

L’elenco delle moto in attesa di essere “gemellate” con le nuovissime proposte targate MIVV è piuttosto lungo. Vi anticipiamo che a brevissimo entreranno nella “famiglia” Delta Race e GP Pro le raffinate maxisportive BMW S1000 RR e Suzuki GSX-R 1000, ma al momento la nostra attenzione si ferma in questo contesto a due naked dotate di un DNA capace di vivacizzare il mercato delle medie cilindrate, la Yamaha MT-07 e la Kawasaki Z650: entrambe presenti tra i primi 20 modelli maggiormente venduti nella classifica generale immatricolazioni moto (maggio 2018).


All’interno dell’ampia famiglia delle MT, la Yamaha MT-07 è quella che raccoglie i consensi di una fetta di pubblico ampia. Merito di un mix sapiente, che guarda alle sorelle maggiori, e di un motore azzeccato: il Crossplane da 689 cc, ben supportato dalla ciclistica. Agli utenti di questa Yamaha (dal 2014 a oggi), MIVV propone lo scarico completo. L’allestimento con le tre versioni de terminale GP PRO (Carbonio, Steel Black o Titanio) è disponibile con posizionamento alto; chi preferisce il design DELTA RACE (disponibile in finitura Inox con coppa carbonio e Steel Black) potrà scegliere tra posizionamento alto o standard.  
Entrambi i sistemi MIVV alzano di parecchio l’asticella delle prestazioni, con incrementi massimi di potenza e coppia superiori ai 6 CV e ai 6 Nm per gli scarichi posizionati alti (vedi grafico al banco). Il valore legato al peso è incredibile: si passa da 15,8 a 3,5 kg.

Anche la naked di media cilindrata Kawasaki Z650 si rifà ai dettami estetici delle “Z” più grandi, scelta che le ha permesso di ritagliarsi una posizione nelle vendite importante. Anche ai suoi possessori (versioni dal 2017) MIVV offre l’impianto completo, con terminale alto per quanto riguarda lo sportivo GP PRO, sempre disponibile nelle tre finiture Carbonio, Steel Black e Titanio. Chi preferisce il posizionamento dello scarico di serie la soluzione è DELTA RACE, sempre in doppia finitura.
Il grafico al banco della Z650, di seguito, premia nuovamente il posizionamento alto, con incrementi massimi di potenza e coppia (3,5 CV e 4,8 Nm) intorno ai 5.000 giri, a tutto vantaggio del tiro ai medio/bassi regimi. Di tutto rispetto appaiono anche i valori raggiunti dal posizionamento standard; in generale il guadagno sul peso e di quasi 5 kg.

Tutte le informazioni e la gamma sul sito MIVV