Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Lunedì, Lun Set 2020

Vespa elettrica

Di un mito e di un'icona che nel corso dei decenni è stata capace di raccontare a tutto il mondo tante sfaccettature della vita.

Dall'energia giovanile, alla bella vita, allo stile ed eleganza italiana, all'avventura su due ruote, deve essere orgogliosa tutta l'Italia. Vespa è stata capace di attraversare i decenni rinnovandosi ogni volta per rappresentare unìepoca e un tipo di riders.

Con l’adozione della tecnologia elettrica Vespa si conferma oggi una icona senza tempo, simbolo della contemporaneità e degli anni che verranno. La Giuria Internazionale del XXVI Premio Compasso d’Oro ADI ha infatti conferito a Vespa Elettrica la Menzione d’Onore, prestigioso riconoscimento che distingue le eccellenze del design mondiale. Si legge tra le motivazioni: “Vespa Elettrica conferma lo spirito pioneristico ed innovatore di un brand, Vespa, unico e inconfondibile nel mercato globale della mobilità”.

Vespa è quindi a destinata ad accompagnare le persone anche nella prossima generazione della mobilità, oggi che nel mondo attraversa anche le strade delle grandi metropoli USA come simbolo di stile, per i manager, per i professionisti che vogliono qualcosa che rappresenti non solo un mezzo per spostarsi, ma il fascino della bella vita.

Istituito nel 1954, il Premio Compasso d'Oro ADI è il più antico e più autorevole premio mondiale di design, nato da un'idea di Gio Ponti per porre in evidenza il valore e la qualità del design italiano. L’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) dal 1964 cura l’organizzazione del Premio, vigilando sulla sua imparzialità e sulla sua integrità. I quasi trecento progetti premiati in oltre cinquant’anni di vita del premio, insieme ai quasi duemila selezionati per la Menzione d’Onore, sono raccolti e custoditi nella Collezione Storica del Premio Compasso d'Oro ADI, la cui gestione è stata affidata alla Fondazione ADI.

Il premio Compasso d'Oro è assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall'Osservatorio permanente del Design dell’ADI, costituito da una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati, soci dell'ADI o esterni a essa, impegnati tutti con continuità nel raccogliere, anno dopo anno, informazioni e nel valutare e selezionare i migliori prodotti i quali vengono poi pubblicati negli annuari ADI Design Index.

Il Gruppo Piaggio è già stato insignito del Compasso d’Oro negli anni ’90 e di una Menzione d’Onore, con Vespa 946, nel 2016.

La cerimonia di premiazione si è tenuta negli spazi espositivi del nuovo ADI Design Museum, a Milano, dove Vespa Elettrica sarà esposta da oggi e fino al prossimo 16 settembre assieme a tutti gli altri prodotti che hanno partecipato alla XXVI edizione del Compasso d’Oro. Per ulteriori informazioni su come visitare la mostra “XXVI Compasso d’Oro ADI - Mettere radici”, visitare www.adi-design.org.