Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Nov 2019

1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s
Benelli TRK 251

In tempi dove la corsa alla cilindrata è sempre puntata verso l’alto, dove ormai la soglia dei 1250cc per le enduro stradali è realtà


e dove il motocilista medio difficilmente considera moto sotto i 100 cavalli di potenza la piccola TRK 251 di Benelli potrebbe sembrare fuori luogo, fuori posto e fuori tempo.
Invece no! La si guida la si prova e alla fine la si apprezza per quello che è: una moto pensata per i giovani, per chi inizia, per chi vuole una mobilità urbana semplice senza rinunciare al piacere della guida di una moto “vera”.
Certo scendendo da moto di grossa cubatura sulle prime si rimane imbarazzati da questo monocilindrico, ma è solo una sensazione, del resto i cavalli sono comunque quasi 25, e forse la rapportatura con le prime due marce corte incide a dare questa sensazione.

Benelli

In realtà presa confidenza e lasciando pulsare più alto il monocilindrico a 4 valvole, raffreddato a liquido, dalla terza in poi il motore si fa sufficientemente elastico e divertente.
Divertimento che viene soprattutto dalle capacità ciclistiche di questo mezzo che, seppur senza essere di riferimento, sono ben sopra le aspettative del mezzo.
Ben gommata su cerchi da 17” e con un solido telaio a traliccio, la Benelli TRK 251 risulta agile, leggera, maneggevole, capace di danzare sul misto e disimpegnarsi agevolmente nel traffico cittadino grazie anche alle sue dimensioni compatte.
Piccola, ma accogliente anche per chi supera i 180 cm di altezza e con spazio sufficiente anche per il passeggero che viene accolto da una sella comoda e con maniglie, integrate all’ampio portapacchi, a cui aggrapparsi.

Trk 251 Trk 251


Una buona protezione aerodinamica, e la posizione di guida corretta e comoda, la rendono nel caso ottima compagna per i primi viaggi e per le gite fuoriporta dove il suddetto portapacchi, robusto e di generose dimensioni è pronto per accogliere i bagagli o un pratico bauletto.
Estetica che fa il verso alla sorella maggiore TRK 502 e con quel look da enduro stradale che va tanto di moda oggi.
Frenata ben adeguata alle prestazioni di questa TRK 251; un disco flottante di 280 mm di diametro con pinza a 4 pistoncini davanti e da 240mm con pinza a singolo pistoncino dietro, che assicurano spazi di frenata corretti contenuti nel caso da un valido ABS.
Non un mostro di potenza, ma tirando le marce la piccola Benelli sa dare soddisfazioni, peccato che il rumore allo scarico, decisamente sommesso, non contribuisca a dare sensazioni di prestazione.

TRK 251 Faro
TRK 251 TRK 251


Decisamente valido l’impianto di illuminazione con un luminoso faro anteriore con baffi a led e frecce anteriori integrate nella semicarena. Più tradizionale il posteriore con un fanalino a LED e frecce,  in posizione classica, anch’esse a LED.
Comandi al manubrio intuitivi, specchi stabili e di dimensioni corrette e strumentazione completa per una quarto di litro che gioca le carte della economicità, sia di utilizzo, siamo attorno ai 25 km/lt, sia all’acquisto visto che bastano meno di € 3500,00 per metterla nel box.
Una valida alternativa allo scooter in città, una moto semplice da usare che diventa ottima come commuter extraurbano.
Se poi qualcuno si fa prendere dallo spirito avventuroso la Benelli TRK 251 permette anche a piloti poco smaliziati di sfidare percorsi anche impegnativi.

Benelli TRK251

Guidabile con la patente A2 può essere una ottima prima moto o un ritorno alla moto per chi l’ha abbandonata per anni, un trampolino di lancio ottimo per le cilindrate superiori, ma anche Lei nel suo piccolo sa divertire una volta presaci la mano e le prestazioni se ci si cala nella sua dimensione non sono niente male.
 
#provato davvero

Tutte le caratteristiche tecniche e la gamma colori sul Sito BENELLI

Grazie a Roberto Serati per le foto

Abbiamo utilizzato: Casco Caberg Tourmax – Giacca Jollisport X Road – Pantaloni PMJ Legend – Stivali Stylmartin Shiver – Guanti Alpinestars

GALLERY



Flap
Profilo