Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Jorge Viegas
Anche la FIM migra verso la Penisola Iberica
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Il motociclismo internaziionale perde ancora un po' di Italia, Jorge Viegas è il nuovo presidente della Federazione Internazionale Motociclismo, e va a sostituire l'italiano Vito Ippolito. Qualcuno mormora già di un cambio di rotta deciso, ma non è ben comprensibile in quale senso. Se la gestione "incolore" della FIM da parte dell'ex presidente Ippoliti aveva destato molte perplessità, in special modo per quanto concerne i mancati interventi sui campionati gestiti da Dorna, quello del nuovo presidente di provenienza portoghese, pone alcuni dubbi.

A partire dal ritiro improvviso del principale avversario alla presidenza Wolfgang Srb, non proprio chiara. La vicinanza culturale del nuovo presidente alla direzione dei maggiori campionati motociclistici, pone dubbi sul pluralismo decisionale che potrebbe far prendere la bilancia in maniera troppo evidente nei confronti degli interessi iberici.

Si attendono comunque i primi segnali di partenza della nuova presidenza, tutelando il più possibile l'identità dei maggiori campionati velocità, prima ancora che la loro gestione.