fbpx
MIVV MT-09 2021
Categoria: Novità

La MT-09 ne ha fatta di strada. Da tempo rappresenta uno dei modelli più importanti della gamma Yamaha e l’aggiornamento alla terza generazione, con la versione 2021, ha mantenuto alte le sue prestazioni… nonostante il passaggio “ecologico” all’Euro 5. 


Merito del tre cilindri CP3, che sale a 889 cc, è che alza sensibilmente i valori di coppia e potenza rispetto al passato.
La ricetta di MIVV rende questa naked ancor più muscolosa e le dona un “mood” dalle tinte dark visto che i tre terminali montati sui rispettivi sistemi completi (Delta Race, GP Pro e X-M1) sono proposti due con corpo in carbonio e il terzo in inox verniciato nero. Ad accomunarli ci pensa la tipologia di posizionamento che, a differenza della scelta Yamaha, punta verso l’alto.
L’omologazione Euro 5 è raggiunta completando il sistema di scarico con il catalizzatore MIVV.

DELTA RACE - Il suo design, che gradualmente passa da conico a esagonale, è ormai noto agli appassionati di componentistica moto aftermarket. E il mondo “naked” è assolutamente nelle sue corde. L’impianto completo proposto da MIVV per la MT-09 lo vede in versione con corpo centrale in carbonio. I vantaggi prestazionali (che il centro prove di MIVV misura sempre alla ruota) non sono da meno: + 4 cv di potenza max ottenuti a 9.900 giri, + 1,60 Nm di coppia a 7.000 giri e  -1,6 kg sul peso.  

GP PRO - Evoluzione tecno-stilistica del modello MIVV “GP”, questo terminale compatto ed essenziale è frutto di una lavorazione semiartigianale. Da notare sono l’accoppiamento preciso della componentistica, il tubo in uscita provvisto di grata di protezione removibile e ancora il sound, che rivaleggia con quello ottenuto da Yamaha con l’impianto di serie, entrambi fuori dagli schemi nonostante le limitazioni della Euro 5. Anche in questo caso l’installazione su naked e supernaked è consigliata e la comprova arriva anche dalle misure al banco: Questo impianto completo (a proposito il terminale scelto è anche in questo caso la versione con corpo centrale in fibra di carbonio) aggiunge +6,1 cv di potenza a 10.000 giri,  +2,6 Nm di coppia a 8.400 giri e riduce il peso di 2,3 kg.

X-M1 - Tra le novità 2021 del marchio compare anche questo impianto completo. A renderlo tale è il nuovo terminale “sportivo” X-M1, sviluppato seguendo le indicazioni acquisite nei Campionati mondiali MotoGP e Moto2.  Realizzato in acciaio inox AISI 304 e proposto per la MT-09 con corpo centrale verniciato nero, il terminale ha una forma conica, dimensioni compatte e un sound particolarmente accattivante. Ben oltre la sufficienza è l’incremento prestazionale registrato al banco:  + 5,0 cv di potenza a 9.900 giri, + 2,4 Nm di coppia a 8.500 giri e  -2,7 kg di peso.

PREZZI AL PUBBLICO (impianti completi)
DELTA RACE Carbon 1.390,00 euro; GP PRO Carbon: 1.207,00 euro; X-M1 Inox verniciato nero: 1085,00 euro
CATALIZZATORE (necessario per essere in regola con la Euro 5): 181,00 euro.

Back To Top