fbpx
Vent
Categoria: Biker World

Ok, il primo pensiero mentre ero in sella alla VENT LDV500RR, tra i filari dei vigneti delle colline svizzere appena al di là del confine è stato: hai voluto la bicicletta…


Già il primo pensiero, ma la sostanza era che ero in sella a quella che probabilmente è la due ruote a pedalata assistita probabilmente più vicina alla moto, non fosse per la mancanza del motore e la presenza dei pedali.

Ventbike 1

Ma andiamo per ordine. Lo sapevo che sarei finito in sella e ammetto che non avevo nessuna informazione ne conoscevo la gamma VentBike, ma sapevo c’era anche la presentazione delle moto della gamma Vent Moto di cui facevano parte anche la Scrambler 125 e la Baja 125RR che abbiamo avuto occasione di provare, non solo c’erano anche le Motard che vengono utilizzate per le Vent Academy e che i Piloti della Squadra Corse aMotoMio hanno potuto mettere alla frusta nel Campionato Motard ACSI Moto.

LE BICICLETTE
Insomma tanta ciccia a cui pensavamo le biciclette potessero fare solo da contorno. Nulla di più sbagliato.
A fare da cicerone niente di meno che Ing Quirino Tironi - CEO VENT e responsabile tecnico che, anche da appassionato, parte proprio dalle bellissime biciclette esposte mettendo in risalto la concezione totalmente nuova riguardo al telaio, monoscocca tipo deltabox, full carbon, ma soprattutto a tutta la tecnologia e le soluzioni tecnologiche che rendono le LDV500 certamente uniche.

VentBike 2

Pezzi pregiati, componentistica di altissimo livello e una cura dei particolari maniacale, soluzioni che possono rendere più semplice, immediato ed efficace l’uso di queste eccezionali biciclette.
Da motociclisti siamo rimasti impressionati da quello che può essere il mondo bici, sospensioni regolabili, freni a disco, cambio e regolazione sella wireless, insomma un mondo nuovo da scoprire.

VentBike 3

Difficile riassumere qui senza fare errori e dimenticanze, pertanto vi consigliamo di curiosare sul sito VENTBIKE dove troverete tutta la gamma con le schede tecniche.

LE MOTO
Nella bella location della Tenuta Monte Morello (Via Pauzella 1 – Novazzano – CH ) era schierata staticamente tutta la gamma Vent Moto pronta con l’omologazione EURO5.
Quindi la gamma Motard 50 e 125, e Enduro sempre 50 e 125. Ecco fare bella mostra le BAJA nelle varie versioni dedicate alla terra e le DERAPAGE più votate invece al veloce asfalto.

Vent Moto 1

Presenti anche le moto, Baja 50 e Derapage 50, che adeguatamente preparate sono la base per l’Academy Vent e che stanno disputando dei Campionati a loro dedicati con Piloti che stanno mietendo ottimi risultati.
Le prestazioni e le possibilità offerte a chi ha del manico per portarle al limite ci sono state mostrate in un apposito fettucciato proprio dai due giovani Piloti Vent, Luca Colorio e Pietro Degiacomi, che corrono con VENT il Campionato Italiano Enduro in diverse categorie, che a dispetto dei loro quindici anni hanno fatto vedere numeri che non possono che far sperare un ottimo futuro agonistico sia per  loro sia per le moto in costante evoluzione.

Vent Moto 2

Presente al centro della scena un’interessante sagoma bianca che richiama subito la nostra attenzione per la linea, scopriremo poi essere un esercizio di stile di un noto artista applicato alla moto prendendo addirittura spunto dalle storiche forme del mitico “gobbetto” RUMI degli anni ’50.
Non solo l’assenza di motore a scoppio porta a pensare che anche VENT, come poi confermato da Quirino, si sta affacciando al futuro che per quanto vicino o lontano possa essere prima poi arriverà.

Vent Moto 4

Sicuramente solo una maquette, ma con le idee molto chiare per il futuro e con già molte idee applicative per renderla realtà.


LA NOSTRA ESPERIENZA
Diciamolo le nostre esperienze con i pedali si perdono nel passato e la forma fisica del tester è quanto mai approssimativa, ma la possibilità di quell’aiuto elettrico regolabile su 4 livelli di intervento ci ha convinto a fare il giro di prova.
A dire il vero anche il panorama e la location hanno fatto pendere la decisione verso il si, colline verdi, filari di vigneti e paesaggi stupendi non lasciano insensibili i motociclisti romantici spingendoli anche ad affrontare i pedali.

Ventbike 6

Tra le Vent LDV500 scegliamo al RR, la versione più esclusiva con particolari e dettagli ancora più raffinati.
La misura è una “M” che ci calza a pennello e la sella regolabile in altezza, velocemente con la sola pressione di un tasto al manubrio, è davvero una figata, questo anche in movimento per permettere, a quelli bravi, di trovare il giusto assetto a seconda delle condizioni del percorso.

VentBike 7

L’aiuto dell’assistenza elettrica si fa sentire in un crescendo secondo i livelli selezionabili con il selettore sui comandi di sinistra, più aiuto meno autonomia e viceversa, ma già sui due livelli intermedi e giocando con i rapporti dell’ottimo cambio wireless, comandato con leve ai comandi di destra, si può trovare il giusto compromesso tra velocità e fatica anche seguendo le pendenze del percorso.
Regolabili molto velocemente anche le risposte della forcella e del monoammortizzatore posteriore, basta spostare una leva anche in movimento e la risposta delle sospensioni varia immediatamente.

VentBike 8

Ci infiliamo sulle colline per poi zigzagare tra i filari dei vigneti senza sforzo e godendoci la pedalata come fosse una gita, ma immaginiamo quanto possano essere efficaci queste biciclette nelle mani, e nelle gambe, di quelli bravi.
Un fettucciato per giocare con il cambio e provare un po’ l’ebrezza della velocità e in un attimo dopo una decina di chilometri siamo al punto di partenza freschi come una rosa e stupiti dalla qualità di queste biciclette.

VentBike 9

Non siamo degli esperti, ma sicuramente siamo di fronte ad un livello altissimo di qualità e prestazioni, alto anche il prezzo, ma giustificato dalla qualità e dal servizio di vendita e post vendita che fanno di queste LDV500 dei pezzi particolari praticamente unici come lo sono le serie numerate di cui fanno parte.

Non siamo dei ciclisti, ma apprezziamo il bello e la qualità e in questa VentBike sicuramente c’è molto di entrambe.

GALLERY



VENT. I MECCANICI DELLE EMOZIONI - Un pò di Storia

Vent Moto 9

“Vendere sogni attraverso strumenti di libertà”: questa è la filosofia di VENT, perfettamente racchiusa nel payoff Mechanics of Emotions. Un modo di essere che ci ha permesso di crescere negli ultimi anni e che ha accompagnato tutta la comunicazione con l’hashtag #libericonvent. Su una moto o su una e-bike le Emozioni vanno vissute al meglio, ma solo chi conosce bene il mondo delle due ruote, come i nostri Meccanici, sanno renderle indimenticabili. Prima di salire in sella e cominciare una nuova avventura, vi raccontiamo una storia recente che arriva da lontano.

1983. INIZIA UNA STORIA INCREDIBILE
Nel 1983 a Bindo, in Valsassina, dall’intuizione di un gruppo di industriali appassionati di due ruote, nasce MOTO spa. Ad unirli, oltre alla passione, l’intraprendenza e il pragmatismo tipici dell’imprenditoria lombarda che si trasformano ben presto da semplice entusiasmo a vera e propria attività, dapprima commerciale e poi anche produttiva e agonistica.

1988. L’ANNUNCIO CHE CAMBIERÀ LA STORIA
Il primo impegno fu l’importazione, in esclusiva per l’Italia dei modelli spagnoli di trial Montesa. Pochi anni più tardi, la svolta: Honda Italia spa e Moto spa siglano un accordo per la distribuzione in Italia delle famose moto da cross giapponesi. Un progetto che in breve tempo porterà l’azienda a
raggiungere risultati ambiziosi grazie alla capacità di sfruttare al massimo le dinamiche commerciali dei mercati di riferimento. Da qui in poi, MOTO spa sarà universalmente riconosciuta con la sigla HM.

UNA STORIA DI SUCCESSI SPORTIVI
Alla crescita costante dei risultati di vendita si affiancano anche quelli sportivi che portano HM ad aggiudicarsi 12 allori mondiali tra Enduro e Motocross, oltre diversi titoli italiani, grazie a piloti come Trampas Parker, Tullio Pellegrinelli, Alex Puzar, Fausto Scovolo, Stefan Merriman, Jérémy Joly, Alex Salvini e il pluricampione finlandese Mika Ahola. Straordinario anche il palmares degli innumerevoli titoli conquistati nelle diverse specialità. Cinque i titoli mondiali costruttori vinti nel 2008, 2009, 2010, 2011 e 2013.

1994. INIZIA LA PRODUZIONE DELLE MOTO HM
Attenta alle esigenze sportive e di mercato, MOTO spa inizia lo sviluppo di ciclomotori dedicati ai più giovani risvegliando l’interesse per le “ruote alte”. Modelli che, ancora oggi, con gli aggiornamenti richiesti dalle nuove normative di omologazione e dalle esigenze del Brand, rappresentano le moto più desiderate dai giovani tra i 14 e i 18 anni. Terminata dopo un quarto di secolo la storica collaborazione con Honda, MOTO spa inizia un rapporto con Yamaha Motor Europe per la trasformazione delle moto WR in versione stradale.

2017. LA TRADIZIONE NON SI FERMA
Raccolta l'eredità di MOTO spa, VENT oggi opera nel moderno stabilimento di Introbio, in Valsassina (circa 6.000 mq su 4 piani), dove continua la produzione di moto 50 cc e 125 cc dedicate ai mondi on-road (Motard) e off-road (Enduro) a ruota alta. Moto affidabili, caratterizzate da uno stile e da contenuti tecnici che esprimono tutta la tradizione e la competenza per le due ruote tipica del made in Italy.

2019. VENT GUARDA AL FUTURO DELLA MOBILITÀ
La volontà di VENT è però quella di ampliare il proprio orizzonte verso settori innovativi nell’ambito delle due ruote. La professionalità, l’esperienza e la passione che da sempre contraddistinguono l’azienda, la portano verso un futuro sempre più orientato alla mobilità
sostenibile. Grazie al patrimonio tecnico custodito in oltre 30 anni di storia, VENT debutta a fine 2019 con il concept della sua della prima bici a pedalata assistita: LDV500.

"NOMEN OMEN" DICEVANO I LATINI. LDV500
La bellezza dirompente e selvaggia della Troggia, che strapiomba proprio accanto alla sede di VENT a Introbio, è molto più di un semplice simbolo per l’azienda. Da qui, la decisione di intitolare il lancio della prima e-bike del Brand proprio a Leonardo Da Vinci – che ha citato questi luoghi nel suo Codice Atlantico – nel cinquecentenario della sua scomparsa.

2020. IL “DNA RACING” SI TRAMANDA ALLE NUOVE GENERAZIONI
Il DNA “racing” che ha portato alla conquista dei 12 Titoli mondiali non mente e si tramanda con sempre maggiore dinamicità nelle attivitàdell’azienda. VENT ha, infatti, deciso di puntare su giovani che ambiscono ad avvicinarsi all’attività sportiva con un importante supporto
tecnico della Casa e attraverso la presenza di Istruttori professionisti - ex campioni delle diverse specialità -, in grado di trasmettere tutta la conoscenza ed i segreti per approcciare una possibile carriera agonistica o, semplicemente, per migliorare lo stile di guida e la
sicurezza in sella. Nascono la VENT ACADEMY ENDURO e la VENT ACADEMY MOTARD.

2021. ARRIVA LA GAMMA EURO5
Con la nuova stagione e la normativa di omologazione EURO5, VENT aggiorna la propria gamma di prodotti inserendo modelli rinnovati sia sotto l’aspetto tecnico che estetico, acquisendo nello stile e nella grafica una propria identità di marca moderna e stilosa pronta
a conquistare un nuovo pubblico di giovani appassionati.

LA GAMMA E-BIKE CRESCE E CONQUISTA ANCHE I PIÙ GIOVANI
Dopo l’arrivo di LDV500 e LDV500RR, VENT concentra i propri sforzi sullo sviluppo di una gamma ancora più completa, con l’obiettivo di conquistare tutti i ciclisti…anche i più piccoli. Dopo le anteprime della prima eGravel biammortizzata e della SuperEnduro, arriva tra pochi giorni sul
mercato Mini BAJA, la prima push bike in alluminio dedicata ai piccoli da 2 a 4 anni made in Valsassina.

INAUGURAZIONE DEGLI SPAZI “THE CAVE” E “ATELIER E-BIKE”
In questa fase di grande rinnovo, VENT punta ad un’immagine molto forte che possa esprimere appieno la propria filosofia e i propri valori, anche negli spazi della sede di Introbio.
Nascono così THE CAVE, il nuovo showroom che espone tutta la gamma moto, caratterizzato da elementi di recupero della storia aziendale, trasformati in elementi scenografici e dal forte impatto visivo. L’ATELIER E-BIKE è, invece, dedicato al mondo delle bici a pedalata assistita “su misura” realizzate direttamente in azienda. All’interno di questo spazio, tutti potenziali clienti vengono accolti per la presentazione delle e-bike, per la misurazione e la scelta di ogni dettaglio.

La storia continua.

VENT MOTO

 

 

 

Back To Top