Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Venerdì, Ven Lug 2020

Via Crucis

"Via crucis" ... Così potremmo riassumere il primo weekend di competitive degli equipaggi AMM... Ma pure "il diavolo e l'acquasanta" lo descrive in maniera eloquente...


Nell'era della tecnologia anche il nostro simpatico Prof. Dotta tenta un exploit, quasi magico oserei dire, ovvero carburare il motorino con la sola forza dell'immaginazione, tentativo naufragato prima di subito fortunatamente... Sappiamo benissimo che se "il diavolo fa le pentole ma non i coperchi"... Ai coperchi ci pensa Sciatà... Non era così???...

Garellum

Quindi alle 09.00 di domenica.... HABEMUS GARELLUM!!!
Entriamo in modalità team MotoGP, controllo pressione tramite apposito perettone geriatrico fornito da San Domenico da Villanova, pedicure e lavaggio gomme, vari tentativi falliti di alleggerimento del pilota Dotta, che accusa un lieve disagio nel rimettere la tuta a distanza di mesi ed incolpa le radiazioni della centrale di Trino ed gli atei, il turbo-meccanico Sciatà inizia una danza tribale per invocare la benevolenza di Belzebù in quanto anche il Padreterno ha marcato visita quando ha saputo del binomio Dotta-Sciatà in stock 50...
Dotta entra in pista....
Dotta esce dalla pista....

Domenico Dotta

Dotta rientra in pista...spuntano nei paddock un forcone ed al meccanico escono coda e zoccoli caprini (vai a capire se è perché vegano...), le macumbe funzionano.... In categoria dei mostri di motore, insperabile pensare di portare a casa la dignità... Ma ad un tratto, un lampo, la "manopola destra di Don Bosco" inizia ad imbroccare curve su curve, fulminato sulla via per Damasco, gli si illuminano gli occhi e spuntano aureola ed ali, sembra volare fra le curve mentre ai box il meccanico è in preda a possessioni demoniache e recita cantici oscuri in aramaico antico, ma forse imprecava solamente, si accorge che il pilotino in p65 è timido....
“Tanto Dotta sa il fatto suo… “esclama, quindi, inizia a coercire la parte non geriatrica del team, promettendo loro benefici se avessero sacrificato il loro bel cilindro nuovo...
Mattia in pista sembra un chierichetto, raccoglie margherite, ringrazia fratello sole e si fa fare i ritratti dalla telemetria… “vieni qua adesso che vi aggiusto io... In pista entri solo se fai il cattivo ragazzo”

Mattia Tremolada

Il meccanico satanista ammicca al "lato oscuro dei ragazzi devoti... Che inspiegabilmente (e con mio sommo rammarico) cedono mentalmente prima di utilizzare i metodi coercitivi che tanto mi piacciono...
Trasmissione da rivedere assolutamente... Dopo un piccolo" misunderstanding "gergale troviamo un buon compromesso.
“Spalle in avanti e guarda dove VUOI andare...“ consiglio illuminante per Mattia che rientra in pista con un atteggiamento diverso, strappa decimi già al giro di lancio e, giro dopo giro, continua a limare il tempo...finché...finché non decide di fare il figliol prodigo e tornare ad aver Fede... Mannaggia a lui, in quell'istante il maligno capisce e, sotto una bandiera a scacchi che sancisce la fine del "time attack", e grippa (HO GRIPPATO TUTTO FRATELLÍ) il povero 65, facendogli perdere quello che sarebbe stato il suo miglior tempo...

Squadra Corse aMotoMio

Ai box lo staff di supporter è comunque entusiasta perché, seppur per pochi istanti, abbiamo sentito le note di "Stop the Rock" degli Apollo 440 echeggiare nella nostra testa....
Domenica proficua finita...
Dotta carica il garellino estasiata, smonta la Cappelletta votiva di Don Bosco che tiene sempre in macchina...
Noi dismettiamo il pentacolo e sacrifichiamo un pollo di plastica...
Si rientra tutti a casa felici e determinati, con la voglia e la bramosia di sporcarsi le mani in garage e sudare in pista per portare a casa degnamente anche la prossima....

Campionato Nazionale Moped

Si sconsiglia la lettura al contrario del testo sopra in quanto potrebbe materializzarsi a casa vostra Turbo Ape con un Califfone stock.... A vostro rischio è pericolo!

Avete letto anche il Report serio?

GALLERY



Testo e foto di Matteo Sciatà

La Squadra Corse aMotoMio ringrazia:
Caberg Helmets (Sponsor Tecnico)
Ariete (Sponsor Tecnico)
HERO Italia (Sponsor Tecnico)
WEMOTO Italia (Sponsor Tecnico)
JOLLISPORT (Sponsor Tecnico)
MPM s.r.l. (Logistica)
IVO Garage
Bruna Cislaghi Boutique