Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Domenica, Dom Ott 2020

MIVV

Quello che una volta era un segmento legato al mondo scooter, oggi viene rivitalizzato dalle motociclette. Quelle dotate di motori ultramoderni con cilindrate tra i 300 e i 400 cc.  La versione 2017 della KTM 390 Duke esprime chiaramente la volontà di spingere questa categoria.


L’estetica generale che guarda alla 1290, la strumentazione high-tech, l’ABS, l’ottimo rapporto peso/potenza, la posizione di guida corretta… creano un mix capace di far girare la testa al pubblico giovane e non soltanto.
Il feeling con le KTM, da parte di MIVV, è forte e ben noto agli utenti. Il suo catalogo non lo nasconde di certo visto il gran numero di modelli e versioni per i quali ha realizzato allestimenti di scarico nell’arco di una quindicina d’anni: Adventure, Duke, Superduke, Enduro, Superenduro, Supermoto, LC4, LC8, EXC, RC, SX-F….
Della 390 si occupa dalla prima edizione, quando lo scarico era posizionato, a differenza di oggi, sotto il motore.
Il nuovo propulsore Euro 4 allunga fino a 10.000 giri ed esprime una coppia che spinge fino a 7.000 giri. Ottime prestazioni… ulteriormente e facilmente migliorabili adottando un terminale slip on di MIVV.

GLI ALLESTIMENTI:
Per la “piccola” DUKE 390 sono state rese recentemente disponibili tre versioni dello sportivo GP (carbonio, titanio e BLACK inox), due versioni dell’evergreen SUONO (Inox e BLACK Inox) e ancora la proposta M2 inox.
Tutte rispettose dei parametri relativi al rumore e alle emissioni di gas inquinanti indicati dall’omologazione EURO4.

GP - Riconoscibile dalla linea tonda e compatta, con beccucci allargati, il terminale è stato sviluppato da MIVV adottando soluzione tecniche di provenienza Racing. Il suo design si integra perfettamente alla linea della moto. I valori d’incremento prestazionale sono indicati nella tabella allegata e sostanzialmente non cambiano in funzione del differente materiale proposto dalle versioni del GP.  
SUONO - Punta molto sul suo stile univoco, che si distingue e si riconosce. La linea è una perfetta sintesi tra estetica innovazione e tecnologia applicata. Realizzato in acciaio inox spazzolato, resistente alle alte temperature, SUONO offre un incremento leggermente inferiore a quanto offerto dal GP, pur rimanendo sempre al di sopra delle perfomance del sistema di scarico di serie. Coppe e fascetta di supporto sono in carbonio.

M2 - È una diretta derivazione dall’esperienza di MIVV nel mondiale MOTO2. M2 è in acciaio e ha peso e un ingombro ridottissimi. A contraddistinguerlo concorre la finitura spazzolata o sabbiata.
Per questo terminale è disponibile l’accessorio optional “TUBO ELIMINA KAT” (utilizzabile anche in coppia con il terminale di serie della KTM), che elimina il catalizzatore e di conseguenza alza ulteriormente i valori di coppia e potenza, alleggerendo allo stesso tempo il peso. Il suo utilizzo  sposta in alto la posizione dello scarico.
Questo prodotto non è omologato secondo le normative vigenti per l’uso stradale della moto e va preso in considerazione per utilizzi agonistici. Come del resto viene indicato per la modifica Open, che prevede (possibilità possibile con tutti terminali MIVV indicati) la possibilità di escludere il dB-Killer .

PREZZI AL PUBBLICO:
GP Carbonio e Titanio: 458 euro; GP Inox Black: 396 euro.
SUONO Inox: 558 euro; SUONO Inox Black: 620 euro
M2 inox: 378 euro.
Tubo elimina KAT: 461 euro

www.mivv.com