Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Sabato, Sab Ott 2020

Benelli 502C

Inutile negarlo, questa Benelli 502C assomiglia tremendamente a una nota Cruiser Bolognese, eppure lo fa senza scimmiottarla, e mantenendo una personalità tutta sua.


Insomma una variante sul genere dove invece di aggredire la capostipite la si imita stilisticamente ma con contenuti più accessibili a partire dalla cilindrata e, ovviamente dal prezzo.
La linea aggressiva è dominata dal faro anteriore LED dalle fattezze Aliene e dal grosso serbatoio  che ne caratterizza la parte centrale, poi uno sfuggente codino che termina con la corta porzione dedicata al passeggero sotto cui trovano posto le luci posteriori e la scritta “Benelli” che si illumina a mo di fanalino di coda, un po’ pacchiano seppur d’effetto.

Coda

Un’estetica azzeccata con volumi importanti nella zona motore che danno sensazione di potenza e forza, con un doppio scarico sovrapposto sul lato destro a caratterizzarne la vista e il suono, personale ma educato.
Comoda e accogliente, seppur non di grosse dimensioni, con una seduta tipicamente da Cruiser all’americana con manubrio largo e pedane avanzate.
Davanti la strada e una completa strumentazione TFT che offre due modalità, con cambio automatico di visione giorno/notte, per una perfetta lettura in ogni condizione; ampi e molto stabili anche gli specchi retrovisori.

Benelli 502C

Una morbida frizione a filo da trasmissione al cambio a sei rapporti, abbastanza preciso, che trasmette alla ruota la potenza di quasi 50 cavalli che questo bicilindrico in linea, otto valvole è capace di esprimere.
Un motore che la 502C condivide con altri modelli della gamma (TRK e Leoncino) ma che su questo modello sembra ancora più fluido nell’erogazione.
Potenza più che sufficiente per divertirsi e portare a spasso una moto che sulla bilancia non appare leggerissima (220 kg) ma che alla guida ne dimostra molti di meno.

Benelli 502C

Facile ed intuitiva, bella da lasciar correre sulle curve contando sulla stabilità del telaio a traliccio in tubi, con piastre in acciaio, che sotto al serbatoio ne incarna di nuovo l’anima Cruiser. Stabilità e tenuta garantita dall’ottima gommatura (120/70 e 160/60) su cerchi in lega da 17”. Una ciclistica che piace quando si vuole passeggiare ma che sa soddisfare anche quando si spinge un po’ di più, magari con un po’ di attenzione alle pedane che toccano abbastanza facilmente terra quando l’inclinazione si fa sportiva.
La frenata è sicura con una coppia di dischi semiflottanti da 280 mm all’avantreno e un disco singolo da 240 mm al posteriore, tutti a con disegno a margherita e serviti da un ABS abbastanza a punto e mai troppo invasivo.

Benelli 502C

Il già nominato gruppo ottico anteriore oltre ad essere originale ha anche una ottima luce a tutto vantaggio della sicurezza. Modaiolo anche il portatarga a filo ruota che ingloba anche le frecce posteriori a sviluppo verticale, a Led come le classiche anteriori.
Una moto che si esprime bene nel misto, comoda e con consumi ridotti che uniti al serbatoio da ben 21 litri regalano percorrenze notevoli tra un rifornimento e l’altro.
La maneggevolezza e complice anche la sella posizionata a soli 75 cm da terra la rendono perfetta anche per l’uso cittadino dove la piccola Urban Cruiser si distingue per praticità e, diciamolo, stile magari nella movida serale.

Benelli

L’unico appunto è alla sella che se è davvero comoda ed accogliente per il pilota diventa davvero piccola e poco invitante per l’eventuale passeggero, ma del qualcosa andava sacrificato in virtù del design.
Adatta a chi cerca un mezzo alternativo, facile e stiloso, ma anche al pubblico femminile che potrà apprezzare la sella non da valchiria.

La Benelli 502C è disponibile nella colorazione in nero opaco di questa prova e in un elegante rosso, tendente all’amaranto opaco, a una quotazione di a 5.990€ f.c.

Tutte le caratteristiche tecniche sul sito Benelli

Foto di Roberto Serati

Abbiamo utilizzato: Casco Caberg Ghost – Giacca e Guanti IXON – Pantaloni PMJ Legend – Stivali Stylmartin Cruise

GALLERY



Flap
profilo