Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Martedì, Mar Ott 2020

film di James Bond

I film d'azione che contemplano alcune tra le moticiclette più famose del mercato, o prodigiose performance del protagonista su una motoicletta di un brand blasonato non mancano e colpiscono sempre il nostro immaginario.

Alcuni film come Matrix o Mission Impossible contemplano alcune delle scene più spettacolari sulle due ruote. Questa volta tocca però all'agende di sua maestà James Bond, l'agente '007 con licenza di uccidere, a dare spettacolo sulle due ruote.

Sempre fedele alla manifattura british, con l'immancabile Aston Martin a percorrere le vie di città bellissima o qualche strada costiera mozzafiato, per le moto non poteva mancare una Triumph. La casa inglese collaborerà con il 25° film ufficiale di James Bond, No Time To Die, ed EON Productions. Il team Design Workshop di Triumph ha collaborato con il team di stunt del film per la preparazione delle motociclette, incluse le Tiger 900 e Scrambler 1200 per le sequenze d'azione più estreme.

Daniel Craig sarà alla sua ultima avventura nei panni dell'agente segreto più famoso del mondo, accompagnerà quindi le sue avventure con due delle novità di casa Triumph Motorcycles, che per il fim erano ancora in versione prototipo. Ancora da capire se ne guiderà una o saranno i cattivi a usarle per inseguirlo.

Il coordinatore degli stuntman di James Bond, Lee Morrison, ha dichiarato:"Triumph ci ha dato i prototipi di Tiger 900 prima del lancio, in modo da poter filmare in anticipo rispetto alla presentazione ufficiale della moto. Devo dire che le abbiamo usate veramente in tutte le condizioni e su tutti i terreni. Pietraie taglienti, fango profondo, alte velocità, grandi salti, salite e discese. Le Tiger hanno eseguito il loro compito incredibilmente bene, senza manifestare problemi meccanici, e questo dimostra davvero che possono essere portate ovunque".

No Time To Die, uscirà nel Regno Unito il 2 aprile 2020 e negli Stati Uniti il 10 aprile.