Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Mercoledì, Mer Ott 2020
  • Honda CBR1000RR-R: la R in più che fa la differenza

    Fortemente ispirata alla RC213V MotoGP e alla sua versione stradale RC213V-S, la Fireblade 2020 si guadagna una ulteriore “R” e diventa CBR1000RR-R, spinta dal più potente motore a 4 cilindri in linea che Honda abbia mai prodotto in serie. Condividendo con la RC213V le stesse misure di alesaggio e corsa, la CBR1000RR-R Fireblade 2020 sviluppa una potenza massima di 217,5 CV a 14.500 giri/min e un picco di coppia di 113 Nm a 12.500 giri/min, fermando l’ago della bilancia a soli 201 kg con il pieno di benzina.

    La nuova CBR1000RR-R Fireblade sarà disponibile anche in versione SP, che si differenzia dal modello standard per le sospensioni Öhlins elettroniche (al posto delle Showa pluriregolabili), e l’impianto frenante anteriore Brembo Stylema (al posto di Nissin). Entrambe le versioni vantano la stessa pinza freno posteriore Brembo già adottata per la RC213V-S.

    L’aerodinamica gioca un ruolo importante per le prestazioni della nuova Fireblade. È stata studiata e messa a punto in stretta collaborazione con i progettisti HRC che hanno applicato tutte le soluzioni derivanti dall’esperienza con la RC213V. In più, l’introduzione della nuova piattaforma inerziale (IMU) Bosch a 6 assi, che rimpiazza la precedente a 5 assi, conferisce alla nuova CBR1000RR-R una precisione di calcolo del rollio, beccheggio, imbardata, e un livello di controllo senza precedenti. Infine, in collaborazione con Akrapovic, è stato realizzato il terminale di scarico in titanio con valvola parzializzatrice.

    Entrambe le nuove CBR1000RR-R Fireblade e Fireblade SP saranno disponibili nelle due colorazioni Grand Prix Red (ispirata ai colori HRC) e Matte Pearl Black.

    La nuova nata è la macchina reacing con cui HRC scenderà in pista ufficialmente nel campionato Superbike, con in sella Alvaro Bautista la casa di Tokyo ha già annunciatpo la sua intenzione di fare seriamente e di voler tornare a vincere il campionato che di fatto rappresenta la miglior pubblicità per le moto sportive stradali.

  • Honda festeggia 70 anni e 400 milioni di moto prodotte

    A settant'anni dal lancio del primo Dream DType nel 1949, Honda festeggia oggi il suo settantesimo anniversario di produzione motociclistica dopo aver prodotto 400 milioni di unità in tutto il mondo.

  • Nuova Honda CBR1000RR-R Fireblade: a fine febbraio nelle concessionarie

    Arriva nei concessionari l'arma totale di Honda, la nuova CBR1000RR-R Fireblade, la moto che Honda ha costruito per tornare alla vittoria nel mondiale Superbike.

  • Su honda.it il simulatore della strumentazione CBR1000RR-R Fireblade

    Motociclisti virtualmente, o almeno poter cimentarsi nella simulazione di un dashbord da sportviva pronto pista. E' quello che in molti vorrebbero, e Honda ha deciso di metterlo a disposizione di tutti gli appassionati.