Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Lunedì, Lun Apr 2020

In moto oltre le nuvole

Così abbiamo voluto partecipare alla settima edizione di “In moto oltre le nuvole”, un evento Adventouring che si è tenuto a Sestriere dal 28 al 30 giugno, nell’ambito della manifestazione HAT ADVENTOURFEST 2019.


Organizzato dall’associazione Over2000Riders ha dato la possibilità a molti motociclisti, anche stranieri, di conoscere ed ammirare le splendide montagne Olimpiche Piemontesi.
Partenza e arrivo da Sestriere, quest’anno appunto in concomitanza con la HAT Sestriere Adventour Fest con cui condivideva la zona del Village e che così allargava il panorama delle proposte dedicate ai motociclisti.

Assietta

Tre i percorsi previsti, uno al giorno, di circa 180 km con una percentuale di circa il 70 % di sterrato.
Per i più avventurosi è stata proposta la “Half Hardalpitour” di 12 ore in notturna con una percorrenza di 250 km di cui l’80 % in sterrato.
Tutti sono stati guidati e seguiti da esperti motociclisti della zona che fanno parte dell’associazione “Base Luna”.
Il fatto  che abbiano comunicato come difficoltà il livello: Facile - percorsi agibili in buona parte anche con il passeggero, ci ha convinto a partecipare a bordo della nostra BMW G310GS che risponde alle caratteristiche previste dal regolamento AICS Adventouring (Motociclette monocilindriche e pluricilindriche min. 150 kg di peso) del cui calendario fa parte  questa manifestazione.

Assietta Nuvole
Hat Sestriere Oulz


Abbiamo scelto per il Sabato il percorso che prevedeva la Strada dell’Assietta e il Passo delle Finestre, mentre per la domenica la salita ai monti della Luna.
Percorsi che si snodano in una ragnatela di sentieri che salgono e scendono dalle montagne su vari versanti dove il piacere della guida off-road è fortemente coesa con la bellezza dei panorami e della natura che si attraversa.
Percorsi “Facili” per gli esperti, che però così possono dedicarsi maggiormente all’aspetto turistico; più impegnativi, ma mai impossibili per i neofiti, come noi, e quindi ottima scuola per un primo approccio con il fuoristrada o all’evoluzione di qualche piccola esperienza precedente.

Panorama

Divertimento per tutti quindi, ma soprattutto la possibilità di raggiungere luoghi altrimenti raggiungibili sono a piedi o in bicicletta…con tempi e fatica decisamente diversi!
Impossibile o quasi perdersi, ma comunque la presenza delle capaci ed esperte guide è una sicurezza in più e qualche volta i racconti e le descrizioni che le stesse danno dei luoghi visitati è un gradito bonus in più.
Un’esperienza unica, per noi nuova, che consigliamo e che sicuramente ripeteremo, la montagna vissuta su due ruote crea dipendenza!

Informazioni sul Sito Over2000Riders

Foto di apertura di Massimo Di Trapani

GALLERY



Flap
Profilo