fbpx
Ok il prezzo è giusto!
Categoria: trafiletti

Cento, cento, cento… vi ricordate il programma che per quasi vent’anni è andato in onda sulle reti Mediaset?


Con Iva Zanicchi, la più rappresentante dei conduttori dopo Gigi Sabani, che invitava i concorrenti ad indovinare il prezzo giusto di un articolo creando nel frattempo lotte intestine davanti al televisore di ogni famiglia…già ci si divertiva con poco!

Già il prezzo giusto, ma come si fa a stabilire davvero qual è quello corretto quando si tratta di moto usate?
Certo i più precisi diranno che basta consultare  i libretti eurotax, ma di fatto, soprattutto con moto d’epoca, o iconiche il valore attribuito è ben superiore a quello che dice la carta.

Un valore che viene stabilito da chi vende in funzione della richiesta del mercato e della particolarità, rarità, esclusività, del modello.  

La moda poi fa il resto e quello che abbiamo visto  con i Piaggio Ciao che da rottami da regalare sono arrivati a prezzi da oltre le centinaia di euro è solo un piccolo esempio, che segue immediatamente quello delle Vespa e, perché no, dei “vecchi” GS.

Ma anche per le moto ci si trova di fronte a modelli con meno di dieci anni, anche molti meno, che essendo usciti di produzione vengono proposti in vendita sui vari siti a prezzi superiori al loro costo da nuovi.

Certo proposti, visto che tra proporre e vendere ne passano di euro, così si vedono annunci che rimangono mesi lì a denunciare un prezzo richiesto fuori mercato, quasi che il proprietario non voglia in realtà, sopravalutandola, liberarsi della sua adorata due ruote.

Ecco che cercando un modello particolare, confrontando condizioni, chilometri e anno di immatricolazione, ok gli accessori contano a volte poco, ci si trova con differenze anche di qualche migliaio di euro.

Un mercato drogato sicuramente dalla diffusione di internet e dal proliferare di annunci che hanno avuto il pregio di muovere e velocizzare la ricerca e la vendita dei mezzi, ma da contro hanno portato a una impennata spesso ingiustificata dei prezzi, all’illusione di avere nel box un tesoro tanto desiderato dal pubblico in vetrina.

La realtà è che le moto usate si vendono, basta proporle al prezzo giusto, tenendo conto degli anni, delle condizioni e del mercato, cercando di non farsi abbagliare da fantasie di ricchezza, insomma basta essere realisti, a volte basta un giusto compromesso tra venditore e acquirente per trovare davvero il prezzo giusto che poi alla fine è quello che soddisfa entrambi per esclamare “OK il prezzo è giusto”!

Back To Top