fbpx
Motor Bike Expo
Categoria: trafiletti

Un Motor Bike Expo tutto nuovo con un’aria differente, frizzante, estiva, una promessa di divertimento irrinunciabile anche a discapito di qualche sacrificio, qualche “magheggio” per passarci almeno una mezza giornata rubata al lavoro.


Così decido, ci devo andare, venerdì partenza alla una da Milano, arrivo alle 15, di tempo ce n’è!

Il tutto secondo un allineamento dei pianeti fortunoso, a partire da un cliente che annulla l’appuntamento giusto il giorno prima con un “non credo di farcela”. Quindi prepariamo zaino, attrezzatura, carichiamo macchina fotografica, gimble, actioncam, svuotato le memorie e messo il cambio nello zaino.

Le cose però nel mondo reale più che andare lisce sono ruvide, un po’ come la carta vetrata. Quindi alle 12 butto un occhio fuori dalla finestra e… l’inopportuno cliente parcheggia sotto l’ufficio. Maledico la divinità pagana del “forse”, e mi concentro: non tutto è perduto.

Sbrigo la questione cliente, saltata la partenza delle 13 sono comunque pronto per le 13 e 45.

Uscendo dall’ufficio ricordo che il biglietto va acquistato solo on line, quindi vado sul sito del Motor Bike Expo, procedo all’acquisto, ma al momento del pagamento il sito dice che sulla mia carta di credito non è ancora attivo il nuovo codice di sicurezza key6.

Bene, mi appresto a crearlo, ma nel momento in cui provo a entrare nella app della mia carta di credito, il sito beffardo e maligno mi risponde che tutti i miei tentativi sono errati. Dannata memoria!!!

Si va di recupero password, l’opzione sono le mitiche domande segrete, sembra di stare ad un quiz, e nonostante la mia cultura da “Lascia o raddoppia” le sbaglio tutte. Il nome del cane, della maestra, della scuola, ma chi ca@@o ha risposto al mio posto?

Non demordo, provo a chiamare il numero verde della carta di credito, ma anche la telefonia mi sbeffeggia, mi dà un improbabile “errore server”. Forse è disattivata la possibilità di chiamare certi tipi di numeri? Proviamo a chiamare il numero dell’operatore telefonico ma…. Errore server! Qualcuno da lassù mi osserva e mi sbeffeggia?

Gli eventi vogliono averla vinta ma non cedo, dopo alcune ricerche trovo il numero nazionale del supporto per la carta di credito, chiamo “scusi ho smarrito la password mi può aiutare?”, risposta “certo!”. Fantastico, procediamo! “mi deve dare le ultime 5 cifre del conto corrente”. Scusa? Sono in auto. Non arrenderti proprio adesso! Fermati, accendi il portatile e dagli questo maledetto numero. Pochi minuti al telefono e finalmente la password è recuperata. Si sblocca tutto, attivo il key6, vado sul sito e acquisto il mio fantastico biglietto per il paradiso delle motocicclette. Ci siamo, il ritardo è catastrofico, sono le 15 ma chi l’ha dura la vince.

Partenza!, Il navigatore mi porta sulla nuovissima BreBeMi, arriverò tardi ma è fatta, è la dimostrazione che la tenacia vince contro il destino avverso. Ridevate voi da qualche parte, piccoli demoni del dispetto!

Ma… ma… che accade allo smartphone, si spegne, si riavvia, si spegne e... si riavvia, si spegne e si riavvia. Mi fermo, lo apro, lo smonto, tolgo la memoria, lo voglio fracassare!!! Qualcuno chiami un’ambulanza!

Ora del decesso dello smartphone 16 e 07. Niente navigaore. Niente contatti per le emergenze. Niente segnalazione alla padrona di casa che sono ancora vivo. E’ finita.

Mesto riprendo la via di casa dopo aver fatto un giro intorno all’isolato di 200 chilometri. Chi non lo farebbe.

Eppure io… volevo andare al Motor Bike Expo.

 

 
Back To Top