Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Mercoledì, Mer Ott 2020

Benelli TRK502

Già il bello dei numeri è che sono relativi come po’ tutto nella nostra vita terrena, lo abbiamo imparato bene in questo 2020;


già un numero doppio, per di più bisestile per un gioco di somme di ore che ogni quattro anni ci sconvolge il calendario, aggiungendo un giorno a quel Febbraio innocente, già sfigato di suo per avere meno giorni di tutti gli altri 11 fratelli.
Numeri di contagi, di tamponi e ricoveri e di tristi morti snocciolare in un costante bollettino dove a seconda delle letture della combinazione di tali numeri il risultato percepito cambia.
Giochi di percentuali e calcoli che spesso hanno un alto valore mediatico e poco reale seppur nella reale gravità.
Un gioco di numeri che troviamo anche nel nostro settore, quello delle due ruote a motore, dove la Benelli TRK502/TRK502 X risulta la più venduta nel periodo gennaio 2020.
Nulla di strano, la moto Italo-Cinese è un prodotto che fa del suo ottimo rapporto qualità prezzo il suo punto di forza e la proietta oltre le 3000 unità immatricolate.
Un successo che da tempo si stava preparando a scapito della regina del mercato, la BMW R1250GS, che, nonostante costi circa quattro volte tanto, si ferma solo a qualche centinaio meno della Benelli.
Peccato che scorrendo la classifica, poco più sotto, si trovi una BMW R1250GS Adventure che arriva a quasi 2000 immatricolazioni che sommate alle suddette della sorella standard la porta a quasi 4500 immatricolazioni totali.
Perché quindi separare le due sorelle Tedesche e non le due Benelli? Forse lo stesso discorso potrebbe essere fatto per le Honda Africa Twin standard e ADV unite in questa classifica che comunque mette la giapponese al terzo posto.
Un gioco dei numeri che forse vuole premiare uno slancio sul mercato come voglia di novità, di spingere prodotti che non siano le solite GS, ma i conti non tornano, o meglio, come per ogni relatività personale, possono essere letti in maniera diversa.
Onore al merito a Benelli che con la TRK502 ha osato insidiare e se vogliamo usurpare il trono della Regina, ma leggendo i numeri in maniera diversa la classifica potrebbe essere diversa.
Classifica che ha valore solo statistico visto che l’utente Benelli è sicuramente diverso dal cliente BMW e dubito che una classifica possa influire su una scelta così passionale com’è quella di acquistare una moto e che forse andrebbe letta con occhio critico.
Ma del resto sono solo numeri relativi.
Non abbiamo dato i “numeri” precisi che trovate, insieme alle classifiche ufficiali sul web, ma come sempre i conti della serva, per quanto spannometrici siano risultano sempre i più veri.
Il bar si riempirà di discussioni pro e contro l’una e l’altra interpretazione che seguirà la passione verso un marchio, la voglia di essere costantemente “Bastian contrario” o la voglia di discutere a tutti i costi
Quindi qual è la Regina vera del mercato? Beh, scegliete voi tanto è relativo!

Flap

Ph. Robero Serati Immagini