Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

TUPI
Dove la metto?
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Già, dove la metto la moto, o meglio dove la parcheggio?
Sembra una cosa banale e al di là delle battute: mettila sul cavalletto, appoggiata al muro, ecc spesso ci si trova di fronte a un piccolo problema.


In qualche caso i parcheggi automatici a pagamento sono vietati alle moto, lo abbiamo del resto sperimentato a Venaria Reale (TO),  e non sempre sono presenti posteggi dedicati alle due ruote e allora cosa si fa?
Si può parcheggiare probabilmente in un posto auto, del resto paghiamo il bollo, le autostrade e le tasse come le quattro ruote quindi possiamo anche usare il parcheggio di diritto…ma rischiamo che la nostra interpretazione non sia condivisa dagli automobilisti e magari neppure dalle solerti forze dell’ordine.
Metti poi che siano a pagamento? Dove cavolo lo mettiamo il bigliettino che comprova la nostra correttezza?
Qualcuno, per la verità mi ha consigliato di fare una foto dello scontrino davanti alla targa come prova…ma io già mi figuro la fantasia furbesca Italiana alla sua massima espressione.
Va beh, ma la moto tiene poco spazio basta parcheggiarla sul marciapiede o in uno spazio libero, a chi vuoi che dia fastidio?
In fondo facciamo tutti così e, di solito è una cosa tollerata, ma si sa che inflessibili ausiliari del traffico non aspettano altro e poi vuoi che non si possa dare una mano al bilancio comunale?
Quindi? Dove cavolo la possiamo parcheggiare la nostra moto? Vuoi dire che siamo costretti a girare costantemente senza possibilità di sosta che non sia il nostro box?
Probabilmente molti posti ci sono preclusi da questa disparità razziale.
Vuoi dire cha la provocazione del parcheggio portatile di Tucano Urbano (TUPI – Tucano Urbano Prodotti Improbabili) non era poi così campata in aria?
La realtà è che proseguiremo a sperare nel buon senso e nella bontà d’animo di chi ci controlla: continueremo a parcheggiare dove possiamo, magari senza dare fastidio, anche se gli ignoranti, arroganti e maleducati sono ben presenti anche non nostro mondo: sperando che anche la Polizia Locale usi il buonsenso e magari chiuda mezzo occhio.

Flap