Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

IDC Rivanazzano
Italian Dragster Cup 2018 – Gara 2
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Seconda gara dell’Italian Dragster Cup, questa del weekend del 2-3 Giugno, dopo la prima uscita a Monza eccoci all’Aeroclub Voghera di Rivanazzano Terme.
Un campionato ricco di adrenalina, potenza e profumo di benzina e gomma bruciata.


Tante categorie e molte le cilindrate, tutte con un unico obbiettivo: percorrere quei 200 metri il più velocemente possibile con partenze mozzafiato.

IDC Rivanazzano IDC
IDC IDC Rivanazzano


Noi di aMotoMio siamo coinvolti con il nostro Pilota Vincenzo Cuda che in sella al Ciao Dragster progettato e preparato da Massimo Caivano voleva dimostrare il vero potenziale che nella gara precedente non è riuscito ad esprimere per colpa di un grippaggio durante le prove.
Un problema che non gli aveva impedito di agguantare un ottimo secondo posto, ma si è rivelato nella sua gravità una volta aperto il motore per prepararlo alla seconda gara.

IDC

Ecco quindi nuovo pistone e cilindro per il missile da 100cc su quel telaio simile ad una bicicletta più che a una moto.
La messa a punto è quella giusta, il carburatore cresce a un grosso 40 e si provano diverse misure di corona per scaricare a terra i quasi 30 cavalli che questo motore è capace di scatenare.
Si, avete letto bene, “Corona”, infatti la classica trasmissione a cinghia, tipica del motore Piaggio, è stata trasformata, con un ingegnoso gioco di rinvii, in quella a catena.
Le prove del sabato sembrano dare ragione alle scelte tecniche con ottimi lanci con uscite ben oltre i 120 km/h e 8.9 secondi sui 200 metri del rettifilo.

IDC IDC


Però il team vincente a Monza è ancora un po’ più avanti, così si tenta il tutto per tutto, si gioca di anticipo e di carburazione per prendere qualche giro in più, anche se siamo già a quasi 15000 giri al minuto.
Qualcosa va storto, del resto quando si è al limite il confine tra il risultato positivo e il disastro è davvero labile.
Dopo tre lanci il motore si ammutolisce e i nostri eroi scopriranno di aver “sciolto” la candela, evidentemente hanno osato e chiesto troppo al mezzo.

IDC Rivanazzano
IDC Rivanazzano


Giochi finiti, anche questa volta, ma ancora con un meritatissimo secondo posto.
Peccato, Massimo e Vincenzo ci credevano, ma siamo solo alla seconda gara di questo anno di esordio in questo combattuto campionato.
Ora si punta alla prossima gara a Marsaglia (MO) dove sulla pista dell’Aeroclub si scateneranno ancora i cavalli.

Tutte le categorie e le classifiche sul sito IDC 2018

GALLERY



Flap
Profilo