Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Ott 2020

Monkey

L'iconica mini-bike Honda è stata riprogettata e attualizzata, con uno stile del tutto simile all'originale nelle versioni degli anni Settanta ma oggi integrata da elementi moderni che la rendono un modello premium, come la forcella a steli rovesciati, i doppi ammortizzatori posteriori, la strumentazione LCD, l’ABS con piattaforma inerziale IMU e le luci full-LED.


Il motore raffreddato ad aria da 125 cc eroga una potenza di 9,4 CV e vanta un’efficienza dei consumi sensazionale, ben 67 km/l nel ciclo medio. Il peso con il pieno di benzina è di appena 107 kg.
Dopo il lancio della MSX125, la funambolica ‘Mini Street X-treme’, si è fatto strada sempre più evidente il desiderio di una #moto urbana di piccola cilindrata non convenzionale, pratica e compatta. Era quindi giunto il momento ideale per la rinascita della Monkey, riprogettata e pronta per le città del 21° secolo.
Naturalmente, il classico stile Monkey doveva essere l'ispirazione per il nuovo modello. La silhouette trapezoidale ne sottolinea infatti la straordinaria compattezza, aggiungendo al contempo profondità e sostanza al suo assetto complessivo. Le semplici superfici curve sono disegnate in modo indipendente l’una dall’altra e caratterizzano in questo modo l'intero look.
Il lucido serbatoio carburante da 5,6 litri, verniciato bicolore e cromaticamente abbinato al telaio, al forcellone e alle sospensioni, porta con orgoglio uno storico logo 3D dell’Ala #Honda. L'omaggio alla Monkey originale è completato dai parafanghi alti in acciaio cromato, dalla protezione dello scarico stampata e suggestivamente cromata, dagli specchi retrovisori circolari e dal manubrio alto e anch’esso cromato.
L'evocativo look classico è accompagnato dalle tecnologie più moderne: la strumentazione digitale LCD ammicca lampeggiando simpaticamente quanto si gira la chiave su ON, e prevede tachimetro, contachilometri con due parziali e l'indicatore del livello del carburante a sei segmenti. Tutte le luci sono a LED. La chiave di contatto è del solido tipo ‘wave’ e presenta lo stesso storico logo presente sul serbatoio, inoltre è dotata di un tasto che fa lampeggiare le luci per facilitarne l'individuazione nei parcheggi affollati. Il sistema ABS a un canale (sulla ruota anteriore) è basato su piattaforma inerziale IMU per prevenire il sollevamento del posteriore in caso di frenate brusche.
Il motore della nuova Monkey, fedele all'originale, è un monocilindrico orizzontale monoalbero a 2 valvole da 125 cc, raffreddato ad aria, semplice, robusto, affidabilissimo e ottimizzato per la guida in città. Alesaggio e corsa misurano 52,4 x 57,9 mm e il rapporto di compressione è pari a 9,3:1, con alimentazione a iniezione elettronica #Honda PGM-FI che gli permette di erogare 9,4 CV a 7.000 giri/min e 11 Nm a 5.250 giri/min. Il cambio a 4 marce è spaziato per consentire al motore di esprimersi sempre in modo brillante e al tempo stesso garantire la straordinaria efficienza dei consumi, pari a 67 km/l nel ciclo medio WMTC.
Il telaio monotrave superiore in acciaio è robusto e bilanciato, rigido nei punti più sollecitati e flessibile dove occorre, ideale per un'ampia varietà di condizioni di guida. Anche il forcellone, realizzato in tubi di sezione ovale, richiama il design tondeggiante che caratterizza l'intera linea della #moto.
L'interasse è compattissimo, solo 1.155 mm, con inclinazione del cannotto di sterzo di 25° e avancorsa di 82 mm, per un raggio di sterzata di appena 1,9 m. Il peso con il pieno è di appena 107 kg, e la sella è a soli 775 mm da terra. Elegantissima, è realizzata in uretano ad alta densità (un materiale duro simile alla gomma che rimane flessibile addirittura fino a -60°C) per il massimo comfort, con bordino bianco e un raffinato rivestimento.
La forcella rovesciata presenta una preziosa finitura in Alumite ed è abbinata ai doppi ammortizzatori posteriori dalla generosa escursione. L’altezza da terra è di di 160 mm. Il disco anteriore da 220 mm, con pinza a 2 pistoncini, e quello posteriore da 190 mm, con pinza a un pistoncino, forniscono sempre un’adeguata potenza frenante che, sull’asse anteriore, può contare sull’ABS con piattaforma inerziale IMU che impedisce il sollevamento della ruota posteriore. Sui bei cerchi in lega a razze sdoppiate da 12”, sono montati pneumatici di larga sezione, 120/80-12 65J all'anteriore e 130/80-12 69J al posteriore.
La nuova #Honda Monkey 125 è disponibile in Italia in due varianti cromatiche:
- Banana Yellow/Ross White
- Pearl Nebula Red/Ross White

Tutte le caratteristiche sul sito HONDA Moto

http://www.honda.it/motorcycles/range.html