fbpx
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Gen 2021

Caberg Drift Evo Kevin Manfredi

Dopo aver intascato il titolo europeo Supersport 600 Kevin Manfredi si appresta scendere in pista nel mondiale Supersport entrando nella squadra Caberg.


Il Campione Europeo Supersport Kevin Manfredi festeggia il suo compleanno entrando a far parte della famiglia Caberg. Nato a Sarzana il 3 gennaio 1995, il coriaceo pilota spezzino pur essendo ancora giovane, può già vantare un’importante esperienza nel mondo delle competizioni.

Giovane ma già di lunga esperienza, Kevin ha disputato il CISP 125, il CIV Stock 600, la Stock 600 Europea, il mondiale Supersport, la Stock 1000, Campione Europeo Supersport e il mondiale Endurance.

Quest’anno Manfredi sarà impegnato su tre fronti: CIV SSP 600, WorldSSP 600 e Mondiale Endurance EWC. Un programma molto interessante quanto impegnativo. Per gareggiare in tre categorie puntando sempre ai massimi risultati occorre disporre di team, moto ed abbigliamento ad alto livello, ed è per questo che Kevin ha scelto di entrare nella famiglia italiana di Caberg, indossando il Drift Evo, un casco racing dalle alte prestazioni sia aerodinamiche che protettive.

“Sono molto contento di entrare a far parte della famiglia Caberg – ha dichiarato il pilota di Sarzana – e di poter contare sulla sicurezza e sulle prestazioni del Drift Evo. Ho già visitato l’azienda ed ho conosciuto Andrea Donghi e tutto il suo staff. So che credono molto in me, e cercherò di contraccambiare questa fiducia dando sempre il massimo e cercando di portare il casco Caberg sui podi del mondiale Supersport ed Endurance oltre su quello del CIV SSP”.

“La grinta e la determinazione che caratterizzano le prestazioni di Kevin mi sono sempre piaciute – ha affermato Andrea Donghi, Product Manager di Caberg - perché fanno parte della nostra filosofia, del nostro modo di lavorare e di competere con i nostri prodotti sul mercato mondiale. Siamo molto contenti di poterlo affiancare nei suoi impegni agonistici, e siamo certi che la nostra sarà una collaborazione fattiva per entrambi, e destinata a durare nel tempo”.