fbpx
Moto Guzzi V100
Categoria: News Novità Moto

Presentata oggi in anteprima arriva la Moto Guzzi del nuovo corso, la V100, si parte dal nuovo motore raffreddato a liquido, per arrivare ad una dotazione elettronica da prima della classe.


Molti guzzisti storceranno il naso a vedere la nuova V100, al di là dell'estetica i guzzisti puri butteranno l'occhio sull'elemento principale di una Moto Guzzi: il motore. O meglio i suoi ciclindri, e quelli della nuova V100 sono ruotati "anomalamente" di 90 gradi, con i collettori rivolti verso il basso invece che fronte marcia come da tradizione. il tutto necessario per migliorare gli ingombri.

Fa capolino il radiatore, la grossa rivoluzione di questo V di 90 gradi trasversale tutto nuovo, cadono i dogmi come sono caduti per altre case, e Moto Guzzi pensa a ottenere potenze che la tengano in gara, commercialmente, con le avversarie di mercato.

La nuova V100 è una crossover dalle linee morbide, ma con qualche tratto distintivo tipico delle Moto Guzzi storiche, come i fianchetti laterali. Ricca la dotazione per i motociclisti più esigenti, cerchi multirazza, pinze freno radiali brembo, abs cornering, sospensioni elettroniche, forcellone monobraccio, ma anche dotazioni sportive come il controllo di trazione e il cambio quickshifter.

Moto Guzzi però si spinge ancora più avanti, e inaugura prima tra tutte le moto l'aerodinamica adattiva, infatti in base alla velocità il plexigless e i lati del cupolino si alzano o si stringono. Le doti da grande viaggiatrice ci sono tutte.

Una linea quella della V100 che farà discutere, soprattutto molti guzzisti, ma che abbraccia una clientela che per ora non ha ancora preso in considerazione la produzione Moto Guzzi, un segmento di mercato da cui la casa di Mandello non vuole più rimanere fuori.

I dettagli emergeranno via via che ci avvicineremo a EICMA, dove la vedremo dal vivo.

 

 

 
Back To Top