Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Ago 2020

Suzuki GSX-R1000 Ryuyo

Da giovedì 16 a domenica 19 gennaio Suzuki sarà presente a VeronaFiere per la dodicesima edizione del Motor Bike Expo, la più grande manifestazione italiana dedicata alle moto special, alle custom e ai loro accessori.

Lo stand della casa di Hamamatsu si troverà nel padiglione 6: vicino all’ingresso principale e a ridosso delle aree esterne.

Lo spazio espositivo sarà diviso in 3 aree tematiche ben distinte: Racing, Strada e V-Strom, quest’ultima all’insegna della libertà di viaggiare e dell’avventura. Nei circa 370 metri quadri dello stand Suzuki saranno esposti in totale 21 moto, 2 auto ed 1 motore fuoribordo. Per la gioia di tutti gli appassionati ci sarà inoltre uno Shop ufficiale dove sarà possibile acquistare capi e gadget originali delle collezioni Suzuki.

La rappresentanza più folta sarà quella della gamma V-Strom, che avrà come portabandiera la V-STROM 1050XT. La nuova Sport Enduro Tourer ha riscosso un grande successo al debutto a EICMA 2019 e si potrà ammirare a Verona nelle due colorazioni più distintive ed evocative, quella arancio/bianca e quella gialla. Quest’ultima livrea caratterizzerà un esemplare decisamente “full optional” dotato di tanti accessori tra i quali: barre paramotore con faretti fendinebbia, bauletto e borse laterali in alluminio e puntale in alluminio. Alle spalle delle due V-Strom 1050XT sarà esposta la leggendaria DR-Big, la moto che oltre trent’anni fa lanciò la moda del frontale a becco ancora oggi tanto imitata. L’area V-Strom sarà completata da due esemplari di V-STROM 650XT nelle colorazioni blu e gialla, una super accessoriata V-STROM 650 nella nuova colorazione grigia e per finire una V-STROM 250.

La parte centrale dello stand sarà occupata da quattro moto che incarnano lo spirito Racing di Suzuki e la sua lunga tradizione di successi nel motorsport. Le vittorie più recenti sono state colte dalla GSX-R1000R,che a Verona sfilerà in versione 2020, aggiornata con nuove tubazioni in treccia metallica per il freno anteriore e con un’asola nel telaio che consente di variare la posizione del perno del forcellone per una perfetta messa a punto dell’assetto.

Gli appassionati dei track day potranno poi osservare da vicino un prezioso esemplare di RYUYO, l’esclusiva versione da pista allestita da Suzuki Italia sulla base della GSX-R1000R con i migliori componenti racing presenti sul mercato. Ultima ma non meno importante, al Motor Bike Expo sarà presente anche la GSX-R1000R Texas Edition, la one-off realizzata sempre da Suzuki Italia per celebrare il successo di Alex Rins nel Gran Premio delle Americhe corso a Austin nella primavera 2019.

La KATANA sarà invece la regina indiscussa della terza parte dello stand Suzuki, quello dedicato ai modelli stradali. La più iconica tra le Suzuki sarà esposta in ben tre configurazioni. Una KATANA standard ed una KATANA Jindachi entrambe nella aggressiva colorazione nera affiancheranno una special in esemplare unico, totalmente inedita, che darà una nuova e sorprendente interpretazione delle linee tese della KATANA.

www.motorbikeexpo.it