fbpx
Honda 8 ore di Suzuki
Categoria: News Sport

La 8 ore di Suzuka ritorna in pista dopo due anni di stop dovuti al covid, tutti attendevano il super team della Kawasaki Superbike, ma invece è stata Honda a dominare.


Il team di Akashi aveva dato grande risalto alla manifestazione in virtù dell’ultima edizione vinta e dominata dal team KRT, ma anche per la partecipazione di tutta la line-up della Superbike, una specie di dream team che avrebbe dovuto raccogliere tutto il possibile.

E’ stata invece Honda a dominare tutta la gara, non dando nemmeno la possibilità a Kawasaki di avvicinarsi alla vittoria. Un team composto da un solo pilota occidentale, Iker Lecuona in forza al team Superbike, e due piloti giapponesi che hanno dato grande prova di carattere e velocità, Tetsuta Nagashima e Takumi Takahashi. Il trio ha imposto un ritmo molto alto alla gara, dominando dall’inizio alla fine, tenendo sempre a distanza il trio Superbike di Kawasaki arrivato secondo.

Ottima anche la prova del team Suzuki Yoshimura che piazzano la moto di Hamamatsu sull’ultimo gradino del podio escludendo quindi Yamaha e BMW e mantenendo comunque la testa del campionato mondiale endurance.

classifica 8 ore suzuka 2022

 

 
Back To Top