Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Domenica, Dom Mag 2020
  • Husqvarna apre i testride di Vitpilen e Svartpilen

    APERTE LE PRENOTAZIONI PER I TEST RIDE DELLA GAMMA STRADALE “REAL STREET” DI HUSQVARNA, CON I MODELLI VITPILEN E SVARTPILEN, sono finalmente disponibili per le prove su strada le nuovissime stradali VITPILEN e SVARTPILEN. I test ride, disponibili su tutto il territorio nazionale grazie all’estesa rete dei concessionari ufficiali Husqvarna Motorcycles, possono essere prenotati online sulla pagina dedicata, in cui basterà indicare il modello che si desidera provare; il sito proporrà automaticamente i concessionari più vicini a cui inviare poi richiesta. Il concessionario provvederà quindi a ricontattare i clienti per la conferma delle tempistiche e delle modalità della prova.

    SVARTPILEN 401 E VITPILEN 401
    Le Husqvarna VITPILEN 401 e SVARTPILEN 401 hanno segnato il ritorno di Husqvarna Motorcycles nel motociclismo stradale. La VITPILEN 401 è una motocicletta stradale urbana semplice e innovativa, subito premiata per il suo design unico, privo di qualunque eccesso, e pensata per regalare un’esperienza di guida autentica. Il suo motore monocilindrico da 375 cc è tecnologicamente avanzato, e lavora inserito in una ciclistica semplificata al massimo ma all’avanguardia.

    VITPILEN 701 E SVARTPILEN 701
    La VITPILEN 701 è la moto che ha indicato una nuova direzione nel design motociclistico e aperto una nuova era per i motociclisti urbani più evoluti. Questa moto ridotta all’essenziale abbina perfettamente prestazioni entusiasmanti ma alla portata di tutti, semplicità e ricercatezza. Largamente ispirata dalle radici svedesi del brand, la VITPILEN 701 adotta alcune delle tecnologie più avanzate: dal telaio a traliccio al sofisticato motore monocilindrico dotato di tecnologia ride-by-wire e controllo di trazione, dalle pregiate sospensioni WP di serie ai freni Brembo.

    Prenota il testride Husqvarna

  • I Suzuki DemoRide Tour del 5-6-7 Aprile

    Il prossimo fine settimana sarà molto intenso per lo staff del Suzuki DemoRide Tour 2019, l’iniziativa itinerante che dà la possibilità di provare gratuitamente i fantastici modelli della gamma moto di Hamamatsu presso la rete dei concessionari di tutta Italia. Nel corso del weekend sono infatti in programma ben cinque appuntamenti, che si svolgeranno in Lombardia e Sicilia, dando modo agli appassionati locali di divertirsi con maneggevolezza e dalle prestazioni dei mezzi in prova.

    Proprio la struttura che si muoverà sull’isola sarà quella più impegnata, attiva già da venerdì 5, quando le moto saranno a disposizione da Pleiadi Auto, in viale regione Siciliana 2601, a Palermo. Sabato 6 la carovana si sposterà invece presso Saladino Moto, in via Giovanni Gentile 41, a Castelvetrano, in provincia di Trapani, per tornare poi a Palermo domenica 7. In questo caso i test si potranno effettuare presso il Centro Commerciale Forum, in via Filippo Pecoraino, con il supporto del dealer Gambino Moto.

    La seconda struttura sarà invece all’opera in Lombardia. Sabato 6 sosterà da Euromoto Gorini, in via Trento 159, a Brescia, spostandosi poi domenica 7 alla Casa Della Moto, in via Carlo Maria Maggi 82, ad Abbiategrasso (MI).


    Come partecipare al Suzuki DemoRide Tour

    I Suzuki DemoRide si possono prenotare attraverso il sito www.suzukitour.it. Qui sono indicati anche gli indirizzi esatti di tutti i concessionari protagonisti dei prossimi appuntamenti. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online e selezionare poi la data, il luogo e il modello desiderati. Il sito consente di verificare subito la disponibilità delle varie moto nelle diverse fasce orarie previste per i DemoRide. Le prove hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono su strade aperte al traffico, sotto la guida di apripista dell’organizzazione Suzuki.


    Le moto in prova

    Il Suzuki DemoRide Tour 2019 dà l’occasione di apprezzare su strada le doti di sei modelli, che con le loro diverse caratteristiche sono in grado di soddisfare ogni genere di motociclista: V-STROM 650 e 1000, la raffinata café racer SV650X-TER e la nuova GSX-S750 YUGEN CARBON, la divertente GSX-S750 standard in versione depotenziata da 35 kW e la muscolosa naked GSX-S1000.

  • Il Suzuki Katana Hill Climb Tour chiude in bellezza a Bormio

    Dopo il successo riscosso nello scorso weekend, quando oltre 120 motociclisti hanno provato la Katana sul Passo della Raticosa, il Katana Hill Climb Tour si appresta a chiudere in bellezza il suo calendario e l’intera stagione 2019 dei demo ride itineranti organizzati da Suzuki. Sabato 27 e domenica 28 luglio sono infatti in programma a Bormio, in provincia di Sondrio, le ultime due date della manifestazione che ha portato i test ride della Katana in giro per l'Italia, su alcune tra le più belle strade di montagna del Paese. Chi parteciperà a questo appuntamento potrà toccare con mano le doti della Katana sulle splendide curve che portano verso il Passo dello Stelvio, secondo valico stradale più alto d’Europa.


    Appuntamento al Bar Lord Byron

    A Bormio la struttura del Katana Hill Climb Tour farà base presso il Bar Lord Byron, in via Generale Luigi Reverberi 20, che nello stesso weekend festeggerà il passaggio a una nuova gestione. Del locale ora si occuperà Massimo Carnini, personaggio di spicco del Moto Club Stelvio International e dell’omonimo Motoraduno. È quindi certo che le due giornate dell’Hill Climb Tour si svolgeranno in un clima più che mai allegro e conviviale, all’insegna di una grande passione per le due ruote. Per tutti i partecipanti ci sarà inoltre come omaggio un pratico zainetto Katana.


    Come partecipare al Suzuki Katana Hill Climb Tour

    Prendere parte al Katana Hill Climb Tour di Bormio sarà molto semplice. Non sarà infatti necessario fare registrazioni preventive o prenotazioni online. Basterà presentarsi con una patente valida e il necessario abbigliamento tecnico presso la struttura Suzuki, compilare i moduli del caso e si potrà saltare subito in sella a uno dei sei esemplari di Katana disponibili, fino a esaurimento posti. Le prove si terranno sia la mattina sia il pomeriggio, indicativamente nelle fasce orarie 9 - 13 e 14 - 18. Ogni giro avrà una durata prevista di 30 minuti circa e si svolgerà su strade aperte al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.


    Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

    Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

    L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

    Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

    Nel 1952 Suzuki debutta nel settore motociclistico, producendo la sua prima bicicletta motorizzata, la Power Free, e dieci anni più tardi, nel 1962, vince il suo primo Campionato del Mondo di velocità nella Classe 50. Da allora Suzuki è grande protagonista nelle competizioni, in pista come nel motocross. Con in sella piloti leggendari quali Barry Sheene e Kevin Schwantz coglie innumerevoli successi iridati. Nel suo albo d’oro figurano anche 12 titoli nel Mondiale Endurance a squadre, 13 allori nel Campionato AMA Superbike e varie vittorie alla 24 Ore di Le Mans e al Bol d’Or, oltre che al Tourist Trophy dell’Isola di Man.

     

    moto.suzuki.it/katana

     

  • MV Agusta F3 800 – Test Moto aMotoMio

    Il fascino dei semi manubri e della carena non passa mai di moda, lo dice uno che ha iniziato ad andare in moto proprio con moto di questo tipo e che, nonostante ormai negli anni si sia spostato verso modelli più consoni alla sua età e capacità ogni volta che vede una bella sportiva non riesce a rimanere insensibile.

  • Suzuki DemoRide e Katana Tour di questo fine settimana

    Emilia Romagna, Lombardia e Toscana: saranno queste le regioni toccate tra il 15 e il 16 giugno dal Katana Tour e dal DemoRide Tour, le iniziative itineranti con cui Suzuki sta movimentando la primavera degli appassionati italiani delle due ruote. Per il quattordicesimo weekend consecutivo le strutture allestite dalla casa di Hamamatsu si sposteranno dunque ancora una volta da un concessionario all’altro per dare ai motociclisti la possibilità di testare gratis i vari modelli Suzuki e di toccare con mano le loro eccezionali qualità.

    Il fine settimana del DemoRide Tour, prevede quattro tappe, due sabato e due domenica. Il 15 giugno le prove saranno organizzate presso Motor Philosophy, in via Veroni 35, a Parma, e da Casini Sauro, in via Barontini 61, a Scandicci (FI). Il 16 giugno la gamma sarà invece in prova da Tecnomoto, in via Dorsale 8/A, a Massa, e nella speciale cornice dell’Agriturismo “Il vecchio fienile”, in via Don Bosco 11, a Montano Lucino (CO), con il supporto del dealer comasco Conti Moto.

    Il Katana Tour si concentrerà invece sulla giornata di sabato 15, facendo base da Ugolini Motorciclo, in via Pietrarubbia 5, a Rimini. Chi parteciperà a questo evento riceverà gadget Katana e potrà anche approfittare di un esclusivo aperitivo serale. Tutti gli eventi Suzuki sono comunque assolutamente da non perdere e rappresentano una bella opportunità per trascorrere qualche ora in un ambiente amichevole e allegro.

    Come partecipare al DemoRide Tour e al Katana Tour

    Suzuki ha attivato il sito www.suzukitour.it, attraverso il quale è possibile prenotare le prove sia del DemoRide Tour sia del Katana Tour. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online, selezionando la data e il luogo in cui si desidera fare il test. Per ogni evento il sito fornisce l’indirizzo preciso del luogo in cui si svolgono le prove e consente di verificare subito la disponibilità della moto prescelta nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada. Ogni giro ha una durata stimata di 30 minuti circa e si svolge su tratti aperti al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

    I vari appuntamenti in programma potrebbero subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.

  • Suzuki DemoRide Tour: ora in prova anche la Katana

    Chi desidera provare la nuova Katana inizi pure a preparare il casco e tutto l’abbigliamento tecnico del caso. I primi esemplari della moto sono infatti arrivati da qualche giorno sul mercato italiano e, attraverso il DemoRide Tour, Suzuki è pronta a soddisfare le innumerevoli richieste degli appassionati.

    A partire dal prossimo fine settimana, una delle due strutture che girano l’Italia dando l’opportunità di provare gratuitamente i modelli della gamma di Hamamatsu presso la rete dei concessionari, avrà infatti in dotazione anche la Katana. Per l’ultimo weekend del mese pure il secondo team riceverà poi la moto e potrà affiancarla a sua volta ai sei fantastici modelli che sono in prova dall’inizio di marzo.

    La struttura che già dispone della Katana sarà protagonista di due eventi DemoRide nel prossimo fine settimana, il primo in Emilia Romagna e il secondo il Toscana. Sabato 13 farà base a Bologna, in via Malvasia 24/2, presso il concessionario Cesari, mentre domenica 14 varcherà l’Appennino e si fermerà dal dealer Falaschi, in via dell’Azalea 32/34, a Collesalvetti, in provincia di Livorno.

    La seconda carovana si concentrerà invece sulla giornata di domenica e sulla città di Siracusa, dando modo agli appassionati locali di provare in prima persona l'agilità e le prestazioni dei mezzi in prova partendo da LT Motorbike, in via Giuseppe di Natale 34.


    Come partecipare al Suzuki DemoRide Tour

    I Suzuki DemoRide si possono prenotare attraverso il sito www.suzukitour.it. Qui sono indicati anche gli indirizzi esatti di tutti i concessionari protagonisti dei prossimi appuntamenti. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online e selezionare poi la data, il luogo e il modello desiderati. Il sito consente di verificare subito la disponibilità delle varie moto nelle diverse fasce orarie previste per i DemoRide. Le prove hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono su strade aperte al traffico, sotto la guida di apripista dell’organizzazione Suzuki.


    Le moto in prova

    La regina del weekend è la Katana, ma ci saranno anche le V-STROM 650 e 1000, la raffinata café racer SV650X-TER e la nuova GSX-S750 YUGEN CARBON, GSX-S750 standard in versione depotenziata da 35 kW, studiata apposta per i titolari di patente A2, e la GSX-S1000, naked muscolosa e potete

  • Testride: i Suzuki Demo Ride Tour di questo fine settimana

    Nell’ultimo fine settimana di marzo il Suzuki DemoRide Tour sarà tra le grandi attrazioni del Napoli Motor Festival, ad Alessandria e Vercelli. Con l’arrivo della primavera è entrata nel vivo anche la stagione del Suzuki DemoRide Tour 2019, l’iniziativa che dà l’occasione di provare gratuitamente la gamma moto Suzuki, coinvolgendo numerosi concessionari sparsi su tutto il territorio nazionale.

    Le due strutture mobili allestite per dar vita all’evento itinerante saranno nel prossimo fine settimana del 30 e del 31 marzo in Campania e in Piemonte. La prima farà base in entrambe le date presso l’Ippodromo di Agnano in occasione del Napoli Motor Festival 2019. La kermesse darà modo agli appassionati partenopei di respirare l’autentica passione per i motori, con tante auto e moto in esposizione e spettacolari esibizioni di kart cross, flat track e freestyle motocross. Grazie alla collaborazione del dealer napoletano Topo Moto i visitatori potranno poi anche saltare in sella alla gamma moto Suzuki e lasciarsi conquistare dal fascino, dall’agilità e dalle prestazioni dei modelli in prova. La seconda carovana del DemoRide Tour 2019 si muoverà invece negli stessi giorni nel Nord Ovest. Sabato 30 sosterà da Moto Zampieri, in via Serravalle 30, ad Alessandria e farà rotta quindi verso ABC Moto, al km 7 della Strada Statale 593, ad Alice Castello (VC), dove si svolgeranno le prove domenica 31.


    Come partecipare al Suzuki DemoRide Tour

    I Suzuki DemoRide si possono prenotare attraverso il sito www.suzukitour.it. Qui sono indicati anche gli indirizzi esatti di tutti i concessionari protagonisti dei prossimi appuntamenti. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online e selezionare poi la data, il luogo e il modello desiderati. Il sito consente di verificare subito la disponibilità delle varie moto nelle diverse fasce orarie previste per i DemoRide. Le prove hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono su strade aperte al traffico, sotto la guida di apripista dell’organizzazione Suzuki.

    Il programma potrebbe subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.


    Le moto in prova

    Il Suzuki DemoRide Tour 2019 offre l’opportunità di verificare in prima persona le qualità di sei modelli della gamma di Hamamatsu: le globetrotter V-STROM 650 e 1000, entrambe protagoniste in questo periodo di campagne promozionali, la café racer SV650X-TER, la nuova GSX-S750 YUGEN CARBON con una ricca dotazione di accessori esclusivi, la GSX-S750 in versione depotenziata da 35 kW dedicata ai titolari di patente A2, e la GSX-S1000.

  • TestRide: i Suzuki DemoRide Tour del 4 e 5 Maggio

    I DemoRide Suzuki pronti al semaforo per il week end del 4 e 5 Maggio. Sarà un fine settimana molto intenso quello che aspetta lo staff del DemoRide Tour 2019, l’iniziativa che dà ai i motociclisti l’opportunità di testare gratuitamente i modelli della gamma moto di Hamamatsu presso la rete dei concessionari Suzuki.

    Nel weekend sono infatti in calendario quattro appuntamenti, che coinvolgeranno ben tre diverse regioni: Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna. In ciascuno di essi gli appassionati potranno passare un’allegra giornata e apprezzare le grandi qualità i mezzi in prova in un ambiente amichevole, animato dalla passione per le due ruote.

    Sabato 4 la prima struttura del Tour farà base da Ceriani Moto, in via Buon Gesù 33 a Castellanza, in provincia di Varese, per spostarsi poi l’indomani da Motorpep, in via Cesare Battisti 82 a Pogliano Milanese, in provincia di Milano.

    La seconda struttura si muoverà invece a cavallo dell’Appennino, trascorrendo sabato 4 da Bertoli, in via Provinciale 530/544 ad Arcola, in provincia di La Spezia, e appoggiandosi invece domenica 5 alla Nuova Raschiani Moto, che si trova a San Niccolò a Trebbia, in via Emilia Est 37.


    Come partecipare al Suzuki DemoRide Tour

    I Suzuki DemoRide si possono prenotare attraverso il sito www.suzukitour.it. Qui sono indicati anche gli indirizzi esatti di tutti i concessionari protagonisti dei prossimi appuntamenti. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online e selezionare poi la data, il luogo e il modello desiderati. Il sito consente di verificare subito la disponibilità delle varie moto nelle diverse fasce orarie previste per i DemoRide. Le prove hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono su strade aperte al traffico, sotto la guida di apripista dell’organizzazione Suzuki.

    Il programma potrebbe subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.


    Le moto in prova

    Da quando è entrata nel gruppo delle moto in prova, la KATANA è il modello che più catalizza l’attenzione degli appassionati in ogni tappa del DemoRide Tour, è diventata la regina delle moto in prova. Insieme a lei troveremo le V-STROM 650 e 1000, protagoniste di campagne promozionali che prevedono il kit Touring in omaggio sulla prima e una supervalutazione di 1.500 Euro sull’usato dato in permuta per la seconda, la muscle-bike GSX-S1000, la café racer SV650X-TER, la eccitante GSX-S750 YUGEN CARBON e la GSX-S750 standard in versione depotenziata da 35 kW.

  • Testride: parte il Suzuki Katana Tour

    La nuova maxi di Suzuki, affilata come una spada, sarà la grande protagonista della stagione motociclistica di Suzuki. Dopo aver catalizzato l’attenzione dei visitatori e degli addetti ai lavori durante i Saloni e le mostre a cui ha partecipato, oggi è finalmente disponibile in listino e attira interesse e curiosità nel pubblico motociclista. Per soddisfare le innumerevoli richieste di prove giunte dagli appassionati, Suzuki ha dunque deciso di varare il Katana Tour 2019.

    Il Katana Tour affianca il DemoRide Tour e ne ripropone la formula collaudata e di successo. L’iniziativa porterà dunque in giro per l’Italia una struttura che in ogni weekend, dal 25 maggio al 29 giugno, darà modo di testare su strada diversi esemplari di Katana con il supporto della rete nazionale dei concessionari Suzuki. Il programma prevede undici appuntamenti, che si svolgeranno in numerose regioni, presso le sedi dei dealer o in altre località selezionate, secondo il seguente calendario:

    • 25/5 EuroMoto Gorini - Brescia
    • 26/5 Ceriani Moto - Castellanza (VA)
    • 1/6 Motorpep - Pogliano Milanese (MI)
    • 2/6 Casa della Moto - Abbiategrasso (MI)
    • 8/6 Blue Bike - Reggio Emilia
    • 9/6 Mazzola Moto - Bonate Sopra (BG)
    • 15/6 Ugolini Motorciclo - Rimini
    • 22/6 Valter Moto - Seregno (MB)
    • 23/6 Conti Moto - Como
    • 28/6 L.A. Moto - Roma
    • 29/6 Moto Superpann - Lago di Castel Gandolfo (RM)


    COME PARTECIPARE AL SUZUKI KATANA TOUR

    Suzuki ha attivato da tempo il sito www.suzukitour.it, attraverso il quale si possono già prenotare i DemoRide. La stessa piattaforma offre ora la possibilità di mettersi in nota anche per il Katana Tour. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online, selezionando la data e il luogo in cui si desidera fare il test. Per ogni appuntamento il sito fornisce l’indirizzo preciso da cui partono i tour e consente di verificare subito la disponibilità di una moto nelle diverse fasce orarie previste per le prove, che durante la mattina vanno indicativamente dalle 11 alle 13 e nel pomeriggio dalle 14 alle 19. Ogni giro ha una durata prevista di 30 minuti circa e si svolge su strade aperte al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

    Le varie tappe del Katana Tour potrebbero subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.


    BELL PARTNER D'ECCEZIONE

    Il Katana Tour godrà del supporto straordinario di Bell, il celebre marchio di caschi famoso anche per aver costruito il primo integrale da moto, nel lontano 1968. Bell metterà a disposizione di chi effettuerà le prove su strada alcuni fantastici modelli della sua gamma: si tratta di un’opportunità da non perdere per toccare con mano la qualità di questi caschi e per vivere l’esperienza di guida della Katana con stile, oltre che nel modo più confortevole e sicuro.

  • Testride: Suzuki presenta il Katana Hill Climb Tour

    Archiviata la stagione del DemoRide Tour e del Katana Tour, Suzuki presenta un nuovo calendario di eventi che daranno la possibilità agli appassionati di testare gratuitamente la Katana su alcune tra le più belle strade di montagna d’Italia. L’iniziativa si chiama Katana Hill Climb Tour ed è dedicata proprio alla moto che è stata la regina incontrastata dei due Tour di primavera, in cui è stata protagonista di quasi 500 prove.

    L’Hill Climb Tour si svilupperà su tre fine settimana, dal 13 al 28 luglio, toccando il Piemonte, la Lombardia e l’Appennino tra l’Emilia Romagna e la Toscana. In ogni regione la struttura allestita da Suzuki farà base presso luoghi molto frequentati dai motociclisti e permetterà loro di guidare un lotto di sei esemplari di Katana su percorsi mozzafiato. Qui chiunque potrà toccare con mano la straordinaria maneggevolezza della maxi di Hamamatsu nelle curve strette, il suo perfetto bilanciamento nei tornanti e il suo rigore assoluto in piega, che portano a un piacere di guida impareggiabile.


    Le date del Katana Hill Climb Tour

    Il Katana Hill Climb Tour prenderà il via sabato 13 luglio dal Bar Ristorante della Serra, in Frazione Broglina 5 a Magnano (BI), per spostarsi l’indomani, domenica 14, a pochi chilometri di distanza, al Biker’s Pub di Viverone, in via Lungo Lago 15.

    Il weekend successivo il Katana Hill Climb Tour sarà invece sul Passo della Raticosa, nel territorio del comune di Firenzuola (FI). Sia sabato 20 sia domenica 21 la struttura Suzuki si troverà presso il celebre Chalet Raticosa, tradizionale luogo di ritrovo di tanti amanti delle due ruote.

    L’Hill Climb Tour si chiuderà poi nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 sulle Alpi lombarde. I giri partiranno dal Bar Lord Byron in via Generale Luigi Reverberi 20 a Bormio (SO), ai piedi delle salite a passi mitici, come lo Stelvio e il Gavia.

    In ogni appuntamento del Katana Hill Climb Tour tutti i partecipanti potranno trascorrere un po’ di tempo in un clima allegro e conviviale e riceveranno in omaggio come ricordo della giornata un pratico zainetto Katana.


    Come partecipare al Suzuki Katana Hill Climb Tour

    Partecipare al Katana Hill Climb Tour sarà molto semplice. Non occorrerà infatti alcuna registrazione preventiva né fare prenotazioni online. Sarà sufficiente presentarsi con una patente valida e l’indispensabile abbigliamento tecnico presso la struttura allestita da Suzuki e, una volta compilati i moduli necessari, si potrà saltare in sella, fino a esaurimento posti. I tour si svolgeranno la mattina dalle 9.00 alle 13.00 e riprenderanno dopo pranzo alle 14.00 per proseguire fino alle 18.00. Ogni giro avrà una durata stimata di 30 minuti circa e si svolgerà su strade aperte al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

    Le varie tappe del Katana Hill Climb Tour potranno subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.

    moto.suzuki.it/katana

  • Vespa: parte il The Sound of the Europe Tour

    Vespa diventa la rockstar dell'estate e parte in tour tra le capitali glamour dell’Europa. The Sound Of Europe Tour è una formula di evento completamente nuova che porterà l’eleganza, lo stile e la musica di Vespa a Berlino, Milano, Amsterdam, Parigi e Madrid.

    Un ricco programma di attività di engagement promette divertimento e intrattenimento: nelle tappe di Milano, Parigi e Amsterdam il tour sarà infatti animato dai concerti dei DJ Merk & Kremont.Tre grandi serate al ritmo della musica elettronica di due artisti che sono inclusi nella lista dei cento migliori DJ al mondo. L’appuntamento italiano è fissato l’8 giugno al Giardino della Triennale di Milano.

    Esposta nei temporary store come una vera opera d’arte su due ruote, connubio unico tra la classicità delle sue linee senza tempo e la più avanzata tecnologia eco-friendly, Vespa Elettrica sarà disponibile anche per un test ride nelle aree centrali delle più affascinanti metropoli d’Europa, l’ambiente perfetto per Vespa Elettrica, con la sua guida facile e piacevole, la ripresa brillante e la sua autonomia fino a 100 km.

    Le cinque tappe del The Sound Of Europe Tour di Vespa nelle città più glamour d’Europa:

        Berlino: dal 18 al 25 maggio - Mall of Berlin
        Milano: dal 31 maggio al 9 giugno - Triennale e Piazza del Cannone
        (Live DJ Set 8 giugno - Giardino della Triennale)
        Amsterdam: dal 14 al 30 giugno
        Parigi: dal 5 al 21 luglio
        Madrid: dal 13 al 29 settembre

    Tutte le info su: tour.vespa.com