fbpx
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Martedì, Mar Nov 2020
  • 3^ MOPED-GP Parmakit – Report aMotoMio

    Si accendono i fari e la pista è illuminata a giorno, sei i griglia di partenza e ti senti un Pilota della MotoGP al GP del Qatar.
    Peccato che sotto le tue chiappe non pulsano centinaia di cavalli ma un 50cc a due tempi degli anni ’80, per di più non sei sul circuito di Losail ma nello splendido tracciato di Ottobiano  per la 3^ Moded-GP del Campionato Nazionale Moped ACSI Moto.

  • Campionato Nazionale Moped – 5° Moped Gp – Ottobiano (PV)

    Il Campionato Nazionale Moped ACSI Moto è tornato in pista per il terzo appuntamento stagionale a Ottobiano (Pavia). Dopo le due corse endurance che hanno aperto la stagione è stata la volta di uno dei format più adrenalinici e spettacolari proposti dal CNM: la 5° Moped Gp.

  • Campionato Nazionale Moped ACSI Moto – Ottobiano 24 Ottobre 2020

    La quinta prova del Campionato Nazionale Moped ACSI Moto 2020 è quella più scenograficamente appagante; una gara serale su una delle piste più veloci del calendario.

  • MXGP Ottobiano: doppietta per Tony Cairoli, mondiale aperto

    A Ottobiano Tony Cairoli non poteva sbagliare e da campione qual’è ha centrato l’obiettivo. Cairoli ha vinto il gran premio, e lo ha fatto nel migliore dei modi, con una magica doppieta, primo in gara1 e in gara2. Con il leader del mondiale Jeffrey Herlings assente per una frattura alla clavicola, il pilota siciliano della KTM non si è lasciato scappare l’occasione di recuperare punti importanti ai fini della classifica iridata. Con questa vittoria pesante Cairoli ha guadagnato 50 punti passando da -62 a -12 dal pilota olandese. Mondiale riaperto, l’inseguimento al 10 titolo mondiale per Tony Cairoli può continuare. Ora si vola per due gare in Indonesia, 1 e 8 luglio.

    Nella WMX dove le “terribili” ragazze Sidi hanno dato spettacolo, la nostra campionessa del mondo Kiara Fontanesi (Yamaha) ha vinto gara1, anche lei all'inseguimento del titolo mondiale a pochi punti dalla leader della classifica.