Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Mercoledì, Mer Ott 2020
  • MV Agsuta Brutale 800 RR SCS e Dragster 800 RR SCS

    Anche Brutale e Dragster ereditano lo Smart Clutch System, il sistema messo a punto da MV Agusta in collaborazione con Rekluse per un'uso della moto praticamente senza frizione.

  • MV Agusta apre il primo monomarca in Svizzera

    MV Agusta continua la sua espansione in Europa e nel mondo e annuncia l’apertura di una nuova concessionaria ad Agno, nei pressi di Lugano.

  • MV AGUSTA BRUTALE 800 RR AMERICA

    Le serie speciali sono diventate per MV Agusta una fortunata tradizione, che continua con la nuova Brutale 800 RR America. Nelle concessionarie da aprile 2018, questo modello reinterpreta in modo originale ed elegante la storia di MV Agusta. La prima moto che porta il nome “S America 750”, infatti, risale al 1975. La dotazione tecnica era di prim’ordine: motore quattro cilindri in linea con doppio albero a camme in testa, raffreddamento ad aria e potenza di 75 cavalli.

  • MV Agusta Brutale 800 RR LH44

    Cosa rende davvero esclusiva la collaborazione tra MV Agusta e Lewis Hamilton? Il comune culto per la bellezza. Dalla Formula Uno alla strada, su due come su quattro ruote, il campione del mondo della massima categoria motoristica e la Casa che ha fatto del design il suo tratto distintivo condividono, infatti, valori, suggestioni, idee e progetti.  

  • MV Agusta Brutale RR conquista anche l'India

    Altro riconoscimento per l’MV Agusta Brutale 800 RR, che si è aggiudicata il titolo di “Design of the Year 2019” al Bike India Awards tenutosi recentemente a Mumbai. La manifestazione, giunta al 14esimo anno, vuole premiare le moto più interessanti lanciate sul mercato indiano nel corso dell’anno precedente, ed è un tributo all’industria motociclistica mondiale.

    Molti i nomi celebri del mondo dei motori “Made in India” presenti alla cerimonia: piloti, manager, giornalisti e star della TV. Tanti di loro facevano anche parte della giuria, e hanno diligentemente, e probabilmente anche con un certo entusiasmo, provato ognuna delle contendenti in gara. Il giudizio a favore della naked di Schiranna è stato pressoché unanime.

    Aspi Bhathena, Direttore di Car India & Bike India ha così commentato la vittoria italiana: “Gli italiani sanno certamente fare delle moto di rara bellezza, e la Brutale 800 RR ne è l’elegante prova. Il fatto che questa moto sia così bella da farsi ammirare per ore e al contempo sia capace di scaricare così “brutalmente” tutta la potenza dei 140 CV del suo 3 cilindri ne ha fatto la chiara vincitrice”.

    “Siamo lieti del successo della nostra moto al Bike india Award” ha detto Timur Sardarov, CEO di MV Agusta, “questo riconoscimento da parte di una giuria così prestigiosa ci onora. L’India è un mercato di crescente importanza nel settore premium delle moto. Questo titolo è anche un riconoscimento dello stile, della passione e del DNA sportivo dell’Italia. Grazie anche all’ottimo lavoro del nostro partner indiano, Motoroyale, la Brutale 800 RR è già una star in questo paese, e ci aspettiamo che questo premio rafforzi ulteriormente la nostra reputazione in India e a livello internazionale.”

  • MV Agusta festeggia 75 anni di grandi motociclette e vittorie

    MV Agusta fa il punto della situazione nel festeggiare i suoi 75 anni di grande storia e si prepara a festeggiare il traguardo con tutti gli onori dovuti ad un grande marchio, che ha segnato la storia sportiva e di stile delle motociclette a livello mondiale.

  • MV Agusta sbarca in Cina con il colosso Loncin

    La storica casa motociclistica MV Agusta Motor ed il gigante industriale cinese   Loncin Motor Co., Ltd., hanno siglato un accordo strategico a lungo termine per lo sviluppo di una nuova famiglia di prodotti a marchio MV Agusta nella gamma delle cilindrate 350-500 cc.

    I mezzi, interamente progettati e ingegnerizzati dalla casa di Schiranna, sono destinati ad occupare il segmento premium di un mercato in forte crescita. La fase industriale si svolgerà in partnership con Loncin, leader nella produzione motociclistica in Asia.
    Come in tutte le moto MV Agusta, anche in questi 4 nuovi modelli  il DNA della casa sarà immediatamente evidente, a partire dal design, e insieme al rombo inconfondibile e alla dinamica di guida conquisterà i nuovi rider.

    Questa alleanza strategica permetterà ad MV Agusta di allargare il proprio portafoglio prodotti, guadagnando consensi sempre maggiori a livello globale, in particolare nei mercati asiatici attraverso la collaborazione con Loncin Motor Co., Ltd.
    Questa collaborazione rappresenta un passo importante nell’attuazione del piano di crescita accelerata di MV Agusta. L’obiettivo dell’azienda è di allargare l’accesso al marchio, con l’aumento dei rider MV Agusta ed una conseguente crescita del fatturato, non solo di quello relativo alle cilindrate più piccole ma anche di quello legato alla gamma tradizionale delle moto MV Agusta da 675, 800 e 1000cc.

    I nuovi modelli, più piccoli ed accessibili, saranno disponibili presso i concessionari MV Agusta a partire dalla fine del 2021.
    MV Agusta e Loncin precisano inoltre che la loro collaborazione non si limiterà allo sviluppo di questa nuova famiglia di 4 prodotti nella gamma 350-500cc, ma prevede l’aiuto di MV Agusta all’ingresso di Loncin nel segmento premium con l’alto di gamma 800cc. MV Agusta, attraverso il proprio centro di ricerca e sviluppo CRC, affiancherà Loncin nello sviluppo di una nuova famiglia di prodotti per VOGE, il marchio di alta gamma di Loncin. Il target è il mercato delle medie e grosse cilindrate, affrontato con l’apporto tecnologico ed il know-how di MV Agusta.

  • Nuova MV Agusta BRUTALE 800 RR LH44 by Lewis Hemilton

    Dopo il successo ottenuto prima dalla Dragster RR LH44 e poi dalla F4 LH44, MV Agusta e Lewis Hamilton tornano a lavorare insieme e creano un nuovo modello, contraddistinto come i precedenti dalla sigla del pilota inglese e da tante soluzioni tecniche ed estetiche dedicate. Si chiama Brutale 800 RR LH44 e sarà prodotta a partire da giugno 2018 in sole 144 unità. Ciascuna di esse sarà numerata e accompagnata da un certificato di autenticità, ad attestarne l’origine.

    Come per le due precedenti interpretazioni su base Dragster e F4, anche la Brutale 800 RR LH44 è l’esito di un processo creativo basato sul confronto diretto, senza intermediari, tra Lewis Hamilton e CRC (Centro Ricerche Castiglioni). Il pilota inglese è noto, oltre che per gli straordinari risultati sportivi, per l’attenzione che dedica al look. Ama frequentare persone e luoghi dove le ultime tendenze nascono e si affermano. CRC è la factory dove prendono vita, prima nella fantasia dei progettisti, poi nella simulazione digitale e infine nella consistenza materica dei prototipi, tutte le nuove MV Agusta. Difficile immaginare, dunque, una collaborazione più suggestiva e ricca di potenzialità.

    Le scelte cromatiche si ispirano a quelle della F4 LH44, caratterizzata dalla combinazione di nero, rosso e bianco. Numerosi i componenti in fibra di carbonio. Eclatante la finitura dei terminali del silenziatore di scarico, ottenuta attraverso l’applicazione di una speciale vernice a base ceramica. La sella ha un rivestimento con impunture applicate a mano nella zona del pilota e il logo di Lewis Hamilton.

    Ampio utilizzo di componentistica in lega leggera, con lavorazione dal pieno. Leve del freno e della frizione, nonché i coperchi dei serbatoi dei relativi fluidi. Il tappo del serbatoio e quello di carico dell’olio motore. Non mancano eleganti componenti a protezione del carter frizione sul lato destro e del generatore dall’altro lato. I cerchi ruota dal disegno specifico hanno la peculiarità di presentare il canale maggiorato a 6” del cerchio posteriore, e su entrambi l’indicazione “LH44”.