Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Giovedì, Gio Ott 2020
  • Lewis Hamilton su una MotoGP? Si può fare!

    Lewis Hamilton su una MotoGP? La passione di Lewis Hamilton per le moto è ormai nota, sono tante le apparizioni che lo accostano alle due ruote in diversi ruoli. Prima come designer per l'italiana MV Agusta, che ha personalizzato per lui e seguendo le sue indicazioni alcuni modelli di produzione con la sigla LH44, come la bellissima Brutale, un raffinatissimo allestimento per una moto che già esprime forti emozioni.

    A fine anno poi il tweet del campione del mondo di Formula1 era stato molto chiaro sul suo amore per le moto, anche più delle 4 dice, dopo i test che lo avevano visto protagonista su una Yamaha R1 in versione Superbike del team per i quali corrono Michael Van der Mark e Alex Lowes.

    Ora arrivano alcune indiscrezioni che vedrebbero Lewis vicino a salire, per un test ovviamente, ad una Yamaha M1 da MotoGP, e in particolare quelle del team Petronas portate in pista da Franco Morbidelli e Fabio Quartararo. A rendere tutto possibile sarebbe proprio lo sponsor malesiano, che mette i soldi per il team satellite e sponsorizza la Mercedes con cui corre il pilota inglese. Nel team Petronas sembra che nessuno nega la possibilità, qualcosa che va presa come una mezza conferma.

    Tra capricci di un re campione e necessità di marketing... perché no?

  • MV Agusta Brutale 800 RR LH44

    Cosa rende davvero esclusiva la collaborazione tra MV Agusta e Lewis Hamilton? Il comune culto per la bellezza. Dalla Formula Uno alla strada, su due come su quattro ruote, il campione del mondo della massima categoria motoristica e la Casa che ha fatto del design il suo tratto distintivo condividono, infatti, valori, suggestioni, idee e progetti.  

  • Nuova MV Agusta BRUTALE 800 RR LH44 by Lewis Hemilton

    Dopo il successo ottenuto prima dalla Dragster RR LH44 e poi dalla F4 LH44, MV Agusta e Lewis Hamilton tornano a lavorare insieme e creano un nuovo modello, contraddistinto come i precedenti dalla sigla del pilota inglese e da tante soluzioni tecniche ed estetiche dedicate. Si chiama Brutale 800 RR LH44 e sarà prodotta a partire da giugno 2018 in sole 144 unità. Ciascuna di esse sarà numerata e accompagnata da un certificato di autenticità, ad attestarne l’origine.

    Come per le due precedenti interpretazioni su base Dragster e F4, anche la Brutale 800 RR LH44 è l’esito di un processo creativo basato sul confronto diretto, senza intermediari, tra Lewis Hamilton e CRC (Centro Ricerche Castiglioni). Il pilota inglese è noto, oltre che per gli straordinari risultati sportivi, per l’attenzione che dedica al look. Ama frequentare persone e luoghi dove le ultime tendenze nascono e si affermano. CRC è la factory dove prendono vita, prima nella fantasia dei progettisti, poi nella simulazione digitale e infine nella consistenza materica dei prototipi, tutte le nuove MV Agusta. Difficile immaginare, dunque, una collaborazione più suggestiva e ricca di potenzialità.

    Le scelte cromatiche si ispirano a quelle della F4 LH44, caratterizzata dalla combinazione di nero, rosso e bianco. Numerosi i componenti in fibra di carbonio. Eclatante la finitura dei terminali del silenziatore di scarico, ottenuta attraverso l’applicazione di una speciale vernice a base ceramica. La sella ha un rivestimento con impunture applicate a mano nella zona del pilota e il logo di Lewis Hamilton.

    Ampio utilizzo di componentistica in lega leggera, con lavorazione dal pieno. Leve del freno e della frizione, nonché i coperchi dei serbatoi dei relativi fluidi. Il tappo del serbatoio e quello di carico dell’olio motore. Non mancano eleganti componenti a protezione del carter frizione sul lato destro e del generatore dall’altro lato. I cerchi ruota dal disegno specifico hanno la peculiarità di presentare il canale maggiorato a 6” del cerchio posteriore, e su entrambi l’indicazione “LH44”.

  • Valentino Rossi e Lewis Hamilton si scambiano di posto

    Arrivano le prime immagini dell'evento che ha visto Valentino Rossi e Lewis Hamilton scambiarsi il posto per un giorno. Sul circuito di Valencia i due campioni hanno provato il brivido di camminare sull'altro lato della strada.