Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Sabato, Sab Ott 2019

1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Lavorare con le moto, viaggiare in lungo e in largo, parlare con i campioni delle due ruote, seguirne le gesta e i campionati; insomma quello che sulla carta è il lavoro più bello del mondo. Peccato che serva tempo, tanto tempo soprattutto se i campionati sono Mondiali soprattutto se, per seguirli e per seguire il tuo lavoro la tua passione, stai via da casa molti e molti giorni all'anno.


Sembra tutto facile sembra tutto bello tranne per il fatto di sottrarre momenti condivisi a chi ti vuole bene, alla tua famiglia e a chiunque ti voglia stare vicino. Ma che problema c'è? C'è tempo, c’è sempre tutta una vita…già fin quando una mattina ti svegli e bisogna pensare ad altro, bisogna mettere da parte i motori rombanti,accantonare la passione e concentrarti davvero su quello che la vita ti sta proponendo e non è detto che sia sempre una cosa positiva. Il tempo di tutta una vita a volte si esaurisce molto in fretta lasciando spazio solo ad un dolore immenso, che difficilmente sarà mai sanabile uno di quei dolori che in classifica si contende con rabbia il primo posto. Ammesso e non concesso che si debba fare una classifica delle cose brutte della vita!! Forse, dico forse ti rendi conto che avresti voluto dire un “ciao” in meno e regalare un abbraccio in più, ma poi ci pensi bene e lo sai che se il filo logico della tua vita è proprio quella passione viscerale per i motori che è sempre stata il fulcro del tuo lavoro allora sai anche che i “ciao” erano parte di voi, che gli abbracci erano più forti al rientro. Sai perfettamente che le cose non dette in effetti le hai sempre espresse con i gesti più che con le parole. Il dolore non passerà! Non posso dirti il contrario. Non passerà mai!!  Si affievolirà, forse, ma sono convinto che la tua passione, il rientrare nel tuo vortice, il tuo essere sempre l'ultimo ad uscire dalla sala stampa sarà un aiuto fondamentale per guardare avanti e spendere tutto il resto del tempo in maniera più serena consapevole . E nelle tue trasvolate oceaniche ricorda che in volo sarai più vicino alle stelle, li in mezzo a quelle più brillanti ma discrete qualcuno ti coprirà le spalle ogni giorno da qualsiasi parte del mondo tu sarai. Sii forte amico mio.

Fagna