Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Venerdì, Ven Ago 2020

CIV 2020

Dopo la tappa del Mugello, il CIV sbarca sulla riviera romagnola nel circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico.


La pole nella SBK la conquista Lorenzo Savadori precedendo Michele Pirro e Luca Vitali. Savadori scatta subito al comando, seguito da Pirro e Fores che partecipa alla gara come fuori classifica. I due fanno subito il vuoto e Savadori conduce la gara con Pirro sempre a tallonarlo, quando a due giri dalla fine quando il pilota Ducati lo supera e resistendo agli ultimi attacchi del rivale va a vincere gara 1. Terzo sul traguardo transita Fores, ma essendo un fuori classifica sul gradino più basso del podio sale Luca Vitali.
In gara 2 altra partenza perfetta di Savadori che come in gara 1 prova di prendere il largo.

CIV

Pirro, inanellando giri veloci si avvicina all’avversario, ma qui a pochi giri dalla fine succede il fatto. Alla curva del Carro la Ducati si spegne per un problema elettronico lasciando la vittoria al cesenate. Terzo Lorenzo Gabellini con la nuova Honda CBR1000RR-R al suo primo podio in SBK.
In classifica generale Savadori è in testa con 90 p. seguito da Cavalieri (4 in gara) a 62 p. e Gabellini a 54 p. quarto Pirro con 50.
Prossima tappa Imola, dove Savadori lo scorso anno fece doppietta.

CIV_2020

Nella SS600 partecipazione di piloti da mondiale con Lucas Mahias e Phillipp Oettl. Mahias prende il comando, lasciando gli altri a darsi battaglia.
Bussolotti ha la meglio su Valtulini e Bernardi. Questa la classifica dei primi tre essendo Mahias partecipante fuori classifica.
In gara 2 un grande Luca Bernardi ha tenuto testa a Mahias. Mahias taglia il traguardo per primo, ma come già detto essendo un fuori classifica, la gara la vince Bernardi davanti a Stefano Valtulini e Marco Bussolotti.
In moto 3 cala il poker Kevin Zannoni che dopo la doppietta al Mugello, vince anche a Misano entrambe le gare.

CIV Misano

Nella Women’s European Cup, il trofeo europeo riservato alle sole ragazze, ha vissuto in gara 1 dieci giri di lotta per la vittoria. Ad avere la meglio è stata è stata la spagnola Beatriz Neila Santos davanti a Sabrina Della Manna e Roberta Ponziani.
In gara 2 ancora lotta per la vittoria fino all’ultimo giro, vede ancora salire sul primo gradino del podio la Neila Santos, seconda la Ponziani e terza la Della Manna.
Con tre vittorie su tre gare, Neila Santos guida la classifica a punteggio pieno davanti a Ponziani e Della Manna.

Testo e Foto di Mauro Stanzani

GALLERY