Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Lunedì, Lun Set 2020

Suzuki GSX-R 1000 R 100° anniversario

Suzuki presenta GSX-R1000R in una livrea dedicata per festeggiare il 100° anniversario e che sarà in vendita a partire da ottobre.


Questa iconica supersportiva propone la stessa colorazione d’ispirazione rétro utilizzata dalle GSX-RR del Team Ecstar nel Campionato del Mondo della MotoGP, con il tradizionale abbinamento del blu e dell’argento ardesia che rende omaggio alle prime Suzuki da Gran Premio degli Anni 60.

Anima racing
Da allora Suzuki ha inanellato una lunga serie di trionfi, sia nel Motomondiale, sia nelle gare per moto derivate dalla serie, molti dei quali ottenuti proprio dalla stirpe delle GSX-R. La GSX-R1000R - che dal suo lancio ha vinto numerose gare e campionati in Europa, negli Stati Uniti e in Australia, oltre al Senior TT sull’Isola di Man - condivide con la sportiva MotoGP molto più dei semplici colori. La GSX-R1000R utilizza il sistema di fasatura variabile delle valvole SR-VVT (Suzuki Racing-Variable Valve Timing) sviluppato nei Gran Premi per incrementare la coppia e la potenza massime rispettivamente di 118 Nm e 202 cv. Questa tecnologia migliora il rendimento ai regimi più elevati, senza sacrificare il tiro ai medi e ai bassi.

A livello ciclistico spiccano una forcella Showa BFF, che assicura un’eccezionale scorrevolezza, una piastra superiore alleggerita e l’adozione di un’asola nel telaio che permette di variare la posizione del pivot per una messa a punto dell’assetto precisa e personalizzata, in accordo con i regolamenti sportivi internazionali.

La dotazione di serie della GSX-R1000R comprende un pacchetto completo di dispositivi elettronici di ultima generazione che include quindi di serie il controllo elettronico della trazione regolabile su 10 livelli, il quickshifter bidirezionale con auto-blipper, il launch control e l’ABS con funzione cornering, che regola il suo intervento in funzione dell’angolo di piega.

Un secolo di prosperità e successi
Nel 2020 ricorre il centenario della fondazione della Suzuki Loom Manufacturing Co., evoluzione in chiave industriale dell'impresa Suzuki Loom Works, con cui Michio Suzuki iniziò a costruire telai tessili nel 1909. L’azienda crebbe in modo costante prima della Guerra Mondiale e tra gli Anni 50 e 60 ampliò la sua attività: nel 1952 avviò la produzione di motociclette con il lancio della Power Free e due anni più tardi cambiò la ragione sociale in Suzuki Motor Co. Ltd. poco prima di entrare nel mondo dell’auto con la Suzulight del 1955. Il primo motore fuoribordo Suzuki è invece stato commercializzato nel 1965.

Le competizioni a due ruote sono da sempre nel Dna Suzuki, in pista come nel motocross. Con in sella piloti leggendari quali Barry Sheene e Kevin Schwantz la Casa ha colto svariati successi iridati. Nel suo albo d’oro figurano anche 12 titoli nel Mondiale Endurance a squadre, 13 allori nel Campionato AMA Superbike e varie vittorie alla 24 Ore di Le Mans e al Bol d’Or.