fbpx
Suzuki Misano
Categoria: News Eventi

La prima edizione del MIMO-Milano Monza Open-Air Motor Show 2021 è alle porte. Da giovedì 10 a domenica 13 giugno, il capoluogo lombardo diventerà per un intero fine settimana la capitale italiana dei motori

Nel rispetto delle necessarie condizioni di sicurezza, da Piazza del Duomo agli iconici luoghi del centro storico, Milano si trasformerà in un salone a cielo aperto. Suzuki sarà grande protagonista della kermesse, con tre aree in altrettanti punti strategici, dove il pubblico potrà ammirare alcuni modelli delle gamme Auto, Moto e Marine.
Oltre alle aree espositive, i visitatori potranno recarsi nella vicina Piazza Castello dove sarà presente lo starting point dei test drive Suzuki di IGNIS Hybrid, VITARA Hybrid, SWACE Hybrid e ACROSS Plug-in. Prenotando il test drive, i Clienti potranno testare la tecnologia Suzuki Hybrid nei percorsi cittadini.

Campioni in parata
Alla Parade si unirà anche Marco Lucchinelli, Campione del Mondo della Classe 500 nel 1981 proprio su Suzuki e che, per l’occasione, sarà in sella all’ultima novità di Hamamatsu, la GSX-S1000.
La stessa Swift Sport Hybrid R1 presenzierà anche alla Journalist Parade, la parata delle Case Automobilistiche che venerdì 11 giugno partirà da Milano per giungere all’Autodromo di Monza, dove il MIMO ha in programma varie attività che coinvolgono anche il circuito di Formula 1 e l’Anello Alta velocità.

Le tre anime di Suzuki sotto i riflettori
Suzuki allestirà tre spazi distinti nel cuore di Milano per dare modo ai visitatori di ammirare i modelli di rappresentanza delle sue tre anime: Auto, Moto e Marine.
La struttura più ampia è situata in Corso Vittorio Emanuele.
Gli amanti delle due ruote saranno accolti da Suzuki GSX-S1000, che con le sue forme scultoree, segna una rivoluzione stilistica nel mondo delle street fighter.
Accanto a lei ci saranno la display bike MotoGP Suzuki GSX-RR di Joan Mir e SWIFT Sport Hybrid World Champion Edition , quest’ultima con una livrea che celebra il trionfo iridato nella MotoGP 2020 del pilota spagnolo.
A completare lo stand sarà il fuoribordo Suzuki DF350A cut-engine, il più potente ed efficiente mai prodotto da Suzuki, che svelerà le tecnologie celate sotto la calandra mostrando una versione sezionata.
Nell’antistante ed esclusiva cornice della Galleria del Corso sarà invece esposta la concept car Suzuki Misano, frutto del progetto di tesi di ventiquattro studenti del Master in Transportation Design di IED Torino.
Lungo il perimetro di Piazza del Duomo, nel tratto che porta verso Piazza Fontana, è esposta ACROSS Plug-In. L’ammiraglia di Hamamatsu è l’emblema della moderna mobilità sostenibile: elettrica sempre e ibrida quando serve, ha batterie che garantiscono un’autonomia di 98 km su percorso urbano e un motore termico che allarga gli orizzonti alla voglia di viaggiare senza la preoccupazione della ricarica.

Back To Top