Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Venerdì, Ven Apr 2020

Kawasaki Superbike

Rilasciato da FIM e Dorna l'elenco aggiornato dei nuovi limiti di giri motori per il campionato mondiale Superbike, che partirà il 28 Febbraio da Phillip Island.

I limiti comprendono come si può vedere anche moto non iscritte nel campionato delle derivate di serie, ma evidentemente pronto ad accoglierle se le case o qualche team privato, decidesse di prendere parte con una MV Agusta, un'Aprilia o una Suzuki.

La lista aggiornata riporta anche le limitazioni previste per la Panigale bicilindrica, le Honda CBR10000RR Fireblade in versione 2019 e in versione 2020 e la stessa cosa per le BMW S1000RR.

Le variazioni rispetto alla chiusura di stagione 2019 sono ben poco, perde 250 giri la Panigale V4 in virtù della lunga fila di vittorie inanellate a inizio campionato, mentre guadagna qualcosa la Yamaha R1M in virtù dell'omologazione Euro4 del modello di serie. saranno invece basate sull'omologazione del modello di serie le specifiche della nuova Honda Fireblade, che potrebbe poi subire aggiustamenti a campionato avviato.

Resta sotto osservazione poi la moto del campione del mondo, la Kawasaki ZX10RR, che ad oggi è quella col parametro più basso tra le moto 4 cilindri. Tutto dipenderà dalla partenza degli avversari di Jonathan Rea.

Aprilia       14700
BMW         14950
BMW 2019    14900
Ducati V2   12400
Ducati V4         16100
Honda (SC77)  15050
Honda (SC82)  15600
Kawasaki    14600
MV Agusta   14950
Suzuki      14900
Yamaha      14950