Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Momodesign Hornet
Casco Integrale MOMODESIGN HORNET –Test aMotoMio
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Era l’inizio del terzo millennio e MOMODESIGN entrava prepotentemente con il suo stile nel settore delle due ruote con la sua linea di caschi jet dedicati all’utilizzo metropolitano.


Una linea innovativa, di stile, che ha immediatamente fatto breccia nei più modaioli scooteristi.
A distanza di quasi vent’anni, e dopo una continua ricerca di innovazioni nella sua gamma, finalmente MOMODESIGN presenta HORNET, il suo primo casco integrale.
Una rivoluzione per l’azienda che probabilmente pressata da un’utenza che pur apprezzando la qualità dei prodotti voleva una maggiore protezione, magari in funzione di un uso più “motociclistico” del casco.
Appena estratto dalla morbida sacca la percezione di qualità è immediata.

Momodesign

Linea classica ma con movimenti nella calotta che ne esaltano la linea, con un accenno di spoiler posteriore, caratterizzata dalla mentoniera di grandi dimensioni che dà una sensazione di sicurezza totale, quasi in contrapposizione ai fratelli Jet della casa.
Calotta in fibre composite, prodotta in due misure, con una verniciatura di qualità sia nella versione monocolore sia in quelle con grafica, soprattutto in quella Hi-Vision di questa prova.
Molto confortevoli gli interni, in tessuto Sanitized Actifresh,  che offrono una calzata “Turistica” per meglio rispondere all’utenza che probabilmente apprezzerà questo Hornet, ovviamente estraibili e lavabili.  
Apprezzabile la presenza sistema di rimozione rapida dei guanciotti in caso di incidente.

Momodesign Momodesign
Momodesign Momodesign


Comodo anche con gli occhiali da vista e con un pratico e veloce  sistema di ritenzione con cinturino a sgancio rapido con chiusura micrometrica.
Ampia la visuale con una visiera principale otticamente perfetta e con trattamento antigraffio.
Lo sgancio della stessa è rapido, senza l’utilizzo di attrezzi, e presenta un blocco anteriore per evitare aperture involontarie.
Peccato che non ci sia predisposizione per l’utilissimo Pinlock, ormai irrinunciabile nell’uso turistico.
Altrettanto pratico il visierino parasole interno, azionabile con una leva sul lato sinistro vicino al meccanismo della visiera principale.
Utilissimo nell’uso turistico permette di viaggiare sempre con la luce giusta con un semplice movimento facile anche con i guanti pesanti.
Peccato che a fronte di una ottica ottima guardando la strada,  il bordo inferiore del visierino tenda a deformare l’immagine, nulla di così preoccupante ma fastidioso abbassando lo sguardo verso il manubrio.

Momodesign Momodesign
Momodesign Momodesign


Molto funzionale ed efficiente il sistema di ventilazione composto da una presa d’aria sulla mentoniera e due sulla calotta, tutte richiudibili, e da due estrattori sui lati della mentoniera e due sotto lo spoiler posteriore.
Efficace durante questa calda estate dove ne abbiamo apprezzato il flusso d’aria che riesce a far scorrere sulla nostra testa.
Nell’uso si è rivelato particolarmente silenzioso e aerodinamico, ben bilanciato in testa non affatica il collo nonostante un peso non ridottissimo (1500 +/- 50 gr.) seppur in linea con la tipologia di casco.
Finiture di alto livello e dettagli curati per questo Hornet, come MOMODESIGN ci ha abituato, peccato che la presa d’aria sulla mentoniera non verniciata appaia una nota stonata.

Momodesign

In vendita a meno di € 250,00 per la versione monocolore e sotto i €300,00 per quelle in grafica, ma cercando nei rivenditori abbiamo trovato offerte interessanti per un modello che è una assoluta novità.
Un casco che ci ha soddisfatto in questa sua prima versione, che probabilmente verrà perfezionato ulteriormente magari nei pochi dettagli che non ci hanno convinto e che sono, appunto, solo dettagli in un casco touring che racchiude in se: sportività, eleganza e contenuti tecnici, qualità che sono proprie di MOMODESIGN.

#provatodavvero

Grazie a Roberto Serati per le foto.

Tutta la gamma e le notizie tecniche sul sito MOMODESIGN

GALLERY



Flap
Profilo