Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Raptor Plus
Guanti Clover Raptor Plus – Test aMotoMio
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

I guanti fanno parte del mio corredo minimo per andare in moto, dovrebbe essere una cosa normale per tutti, eppure spesso non è così, soprattutto quando la stagione si fa calda.


Facile mettere i guanti d’inverno, la lotta al freddo ci aiuta anche nella sicurezza, ma appena la temperatura esterna si fa più alta ecco che ci dimentichiamo della principale funzione di un guanto da moto.
La protezione, tanto da rendere obbligatoria ormai l’omologazione per essere considerato un guanto protettivo.
Certo il caldo complica le cose, ma in questo ci sono venute incontro le aziende che propongono guanti prettamente estivi, ventilati, traforati, pronti a garantire una adeguata “freschezza” e nel contempo la sicurezza alle nostre preziose estremità superiori.

Raptor Plus

Il RAPTOR Plus di Clover risponde perfettamente a questa premessa; un guanto certificato CE EN 13594:2015 che lo rende a tutti gli effetti un DPI (Dispositivo di protezione individuale) di livello 1, che con la sua struttura, che comprende ampie zone di tessuto 3D iper-ventilato sul dorso, anche capace di garantire una adeguata ventilazione alle mani.
Una evoluzione, se vogliamo, meno aggressiva dell’apprezzato Raptor R-9 da cui eredita la costruzione mista in pelle ovina e microfibra per il palmo, mentre per il dorso la pelle è abbinata alla suddetta rete ventilata.

Clover

Calza, ovviamente, come un guanto e il tessuto elasticizzato infradito ne esalta il confort, mentre le protezioni, seppur molteplici, non infastidiscono minimamente.
Protezioni che troviamo come imbottiture su palmo e scafoide, abbinato a un scudo protettivo in TPR (Gomma Termo Plastica), materiale che troviamo iniettato anche nei rinforzi laterali su dita e dorso.
Per le nocche invece il guscio protettivo è in TPU (elastomero termoplastico Poliuretanico) ricoperto in pelle.
L’evoluzione della protezione nocche è passata dal carbonio del modello precedente, che proteggeva dall’impatto ma non assorbiva l’urto, al poliuretano, aumentando nel contempo la sicurezza e il comfort.

Clover

Infatti, il materiale morbido che le compone, non va ad irrigidire la parte centrale del guanto , garantendole un elasticità aumentata e a lungo andare un confort eccellente, soprattutto quando l’uso di frizione e freno  diventano frequenti.
Molto pratica la chiusura al polso, che scongiura involontari sfilamenti del guanto in caso di scivolata, in morbido neoprene e con regolazione con velcro.
Salda la presa sui comandi, grazie agli inserti in silicone su indice e medio, ottima la sensibilità, confermata anche dalla possibilità di utilizzare dispositivi touch-screen grazie al tessuto compatibile su indice e pollice.

Raptor Plus

Un guanto corto sportivo che nelle colorazioni più sobrie, come quella in prova, può andare d’accordo con qualsiasi moto e/o abbigliamento.
Con i Raptor Plus non ci sono più scuse per girare senza guanti.

Tutta la gamma e la scheda tecnica sul sito CLOVER

Grazie a Carlo Flaminio per le foto

GALLERY



Flap
Flap