Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

X-Lite X 803 Ultra Carbon
Test Casco X-Lite X803 Ultra Carbon - opinione aMotoMio
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Non capita tutti i giorni di poter guidare una Ducati Panigale 1299 Final Edition, un  pezzo raro dal valore incommensurabile. Beh a me è capitato, proprio pochi giorni fa, ma il come ho fatto a metterci le chiappe sopra e dare gas è una lunga e bella storia che vi racconterò un'altra volta.

E siccome su alcune cose mi piace essere precisetti, ho pensato di unire due test,  oltre alle sensazioni di guida della moto, indossare e testare un casco altrettanto sportivo ovvero il nuovo casco racing di X-lite. Quindi Panigale più il casco come quello che indossa (tra gli altri) Chaz Davies e il binomio fighetto è subito fatto. 

Xlite X803

Oh intendiamoci…se si parla di caschi, al primo posto non viene lo stile ma la sicurezza, ma direi che Nolan, con questo casco integrale in carbonio non ha nulla da imparare vista anche la sua storia di corse tra superbike e MotoGP, ambienti dove il lato sicurezza è la cosa più importante cui guardare.  Ah già diamogli un nome… Xlite X-803 Ultra Carbon. Non so a te ma a me già la parola “carbon” mi fa bollire il sangue se ci aggiungiamo poi il suffisso “ultra”, beh direi che di motivi per esaltarsi ce ne sono un  bel po’. 

xlite x 803

Prima ancora di aprire la scatola quello che stupisce è il peso estremante ridotto di tutto il pacco, figuriamoci poi una volta “scartato”, tolti gli adesivi di protezione e il libretto di istruzioni. L’X-803 si presenta molto leggero, dal design davvero azzeccato che ricorda immediatamente la sua anima Racing. E per far capire subito di che pasta è fatto, spiccano dall’imbottitura le due “linguette” rosse per sfilare, in caso di emergenza, i cuscinetti dei guanciali, garantendo così a chi presta soccorso manovre più agevoli.

xlite x 803

Una soluzione nata per le corse sempre più frequente anche su strada, alla faccia di chi li vorrebbe come due mondi distinti.  La visiera è davvero molto ampia, dotata sia di pinlock per l’antifog interno, sia per gli “strap” esterni, con una visibilità laterale davvero ottima anche solo girando gli occhi. Il sistema di chiusura delle visiera che ci dicono si chiami “double action” consente sia di evitare l’apertura alle alte velocità, sia di aprire quel tanto che basta la visiera per evitarne l’appannamento alle basse velocità. Se ciò non bastasse la sostituzione della visiera è intuitivo, facile e veloce; credimi l’ho fatto in piedi, in un parcheggio e senza nemmeno aver mai letto le istruzioni, per altro completissime, in dotazione col casco.

xlite x803

La caldissima giornata della nostra prima prova ci ha fatto apprezzare molto il sistema di ventilazione che è sia diretta (dalla mentoniera) che diffusa (dalla parte superiore della calotta), con estrattori sia laterali che posteriori.  Sulla carta lo spoiler posteriore è regolabile per meglio adattarsi alle alte velocità; di questa caratteristica ci dobbiamo fidare poiché, in una prova su strada alle velocità codice risulta evidente come questa cosa non sia testabile…ma non preoccupatevi…lo porteremo presto in pista.

xlite x803

Ma restando alla nostra prova su strada, una volta indossato la sensazione di comfort è immediata, complici le imbottiture di altissimo livello, conformate in modo tale da essere confortevoli anche con le alte temperature. Non so come descrivere la sensazione di calzata di questo X-803…mai opprimente, ma al contempo una gradevole sensazione di  sicurezza. Naturalmente, con la scusa del sole forte, il bullo che c’è in me ha montato subito la visiera scura, ma in dotazione vi è anche quella chiara normale. Qui è proprio una questione di scelte personali, ma con la visiera scura è davvero cattivo al punto giusto.

xlite x803

Come sempre non è mia abitudine copiare ed incollare tutte le info tecniche, quindi semplicemente ti metto il link dove trovarle.
Concludendo, il primo approccio è stato davvero entusiasmante, ma il fatto che abbia voluto accostarlo ad una superbike, non preclude altri usi; considero questo casco talmente leggero e bello da poter essere usato con qualsiasi tipo di moto, anche se come detto nasce per le supersportive e per la pista, ma non vedo chi mi può impedire di indossarlo anche su una crossover o su una naked, sportiva o meno conta poco.

xlite x803

Si…si…si..ci arrivo…il prezzo…..si superano le €. 600,00, cifra importante, per un casco comunque top di gamma che porta la tecnologia e la sicurezza delle corse in testa a noi motociclisti normali. Giocando un po’ con google l’ho trovato anche a prezzi inferiori, attenti però che non sia il modello precedente.
Che dire, con la scusa di continuare il nostro long test mi tengo stretto questo casco, hai visto mai che magati incontro Stoner e posso dirgli….<oh Casey, abbiamo lo stesso casco> tanto i paragoni tra noi posso solo iniziare e finire li.

xlite x803

X-Lite X-803 Ultra Carbon , aMotoMio #provatodavvero.

aMotoMio ringrazia:

- L'amico "Danio" per il coraggio di avermi affidato la sua Panigale
- Roberto Serati Immagini per le foto di questo servizio.

Fagna