Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Mercoledì, Mer Ott 2020

Prendi la tua voglia di "italianità" e un pizzico di quella grande passione vera anima delle moto nostrane; trova un po' di tempo per salire in sella e fallo possibilmente in una giornata dove l'aria è più frizzante, che pizzichi un po' la pelle mentre dai gas e attraversi il vento.
Supponiamo che tu abbia per 4 ore tutti gli ingredienti di cui sopra, compreso un (grosso) bicilindrico italiano da sfruttare per fare ciò che vuoi.

Supponiamo infine che tu voglia improvvisare una fuga dalla città verso il verde, la campagna, le sue strade deserte e la suddetta aria frizzante e un po' più pulita.
Il Nuovissimo Show Room Moto Morini è in Brera, cuore di Milano e della sua eleganza. Fidati puoi salire in sella li, e fiondarti fuori dalla metropoli per far respirare al meglio il pompone che ti sta scorrazzando felice fuori dalla cerchia delle tangenziali. E man mano che i palazzoni diventano più bassi e poi via via più radi, ti sembrerà quasi che le gommone tassellate sentano il "richiamo della foresta". E allora come moderni Jack London, per questa galoppata (di 4 ore appunto) abbiamo scelto una Morini Scrambler. Nessun favoritismo per "settore stampa", lo potrai fare anche tu, più avanti ti spiegheremo come.


- il Naviglio - 

Torniamo a noi e alla fuga dal cemento, la nostra guida è il naviglio pavese, linea retta e facile "navigatore" che ci accompagna docile verso sud. Una primissima tappa, quasi obbligata è la bellissima certosa di Pavia; attraversato un placido filare di alberi potrai ammirare un complesso monastico di rara bellezza. Un buon caffè e si riparte, il lungo rettifilo ci porta direttamente nel cuore di Pavia, dove possiamo bordeggiare il centro storico, divertendoci a rubare qualche sguardo; la Scrambler, complice anche il colore rosso del modello in prova non passa certo inosservata.


- Certosa di Pavia -

Nella guida "di città" notiamo che il millone di casa  Morini è tutt'altro che ruvido, anzi anche ai bassi regimi cui ci costringe il traffico del mattino si rivela elastico e sale di giri senza strappi. Va da se che vorrebbe essere strigliato e spronato, ma qui non si può fare e allora si porta pazienza, ricompensati dalla vista del ponte coperto e da panorama del Ticino, che abbraccia il capoluogo pavese quasi a volerlo proteggere. Pavia offre molti spunti, dalle mostre d'arte all'interno del castello al suo splendido centro storico, basta solo incamminarsi e "perdersi" all'interno delle sue viuzze.


- Pavia, il ponte coperto sul Ticino-

Se ancora non lo conoscete, avviatevi verso Bereguardo, pochi Km da Pavia, il suo caratteristico ponte di barche è tappa obbligata per i motociclisti della zona, vi assicuro che vi fermerete di sicuro a farvi qualche "selfie" in sella alla vostra Morini. Se poi avete voglia di qualche curva proseguite in direzione Garlasco....ma attenzione a non perdervi le indicazioni per "Parasacco", una stradina stretta ma tremendamente incantevole vi accompagnerà per scorci stupendi della campagna lombarda; qui abbiamo saggiato le doti di coppia e di spinta della Morini, con il gioco continuo di apri/chiudi tra una curva e l'altra.


- Bereguardo, Ponte di Barche -

Quasi dimenticavo, se non siete proprio di frettissima, prima di fiondarvi al ponte di barche, alle porte di Bereguardo c'è Trivolzio, li c'è la nuova sede di MotoMorini, con uno showroom che val la pena visitare per capire bene cosa è MotoMorini oggi e quali pagine di storia abbia scritto. Ma tornando alle nostre curve finito il "piccolo TT" di cui sopra possiamo dirigerci verso un trittico imperdibile, nell'ordine "Sforzesca- Vigevano - Abbiategrasso".

{youtube}joTixpn_b4g|520{/youtube}

Tutte incantevoli e ricche di storia si distinguono per castelli in eccellente stato di conservazione e centri storici gradevoli e a misura d'uomo. La piazza ducale di Vigevano poi è considerata tra le piazze più belle d'Italia, il parcheggio moto è li proprio al suo ingresso, non potete perdervela.


- Parasacco il "piccolo TT" -

E siccome il tempo vola quando ci si diverte a questo punto è ora di Tornare a Milano, in Brera da dove siamo partiti, per restituire la moto. Quattro ore di emozione, adrenalina e tanto gusto nel dare gas. Una esperienza davvero unica, sopratutto per chi vuole avvicinarsi al mondo MotoMorini e fare un test vero, lungo, veritiero.


- La Sforzesca -

 

 


Vuoi fare anche tu come noi?? Vuoi anche tu avere la possibilità di guidare GRATUITAMENTE per quattro ore filate una Moto Morini?? E' molto semplice, vai sul sito www.motomorinimotorcycles.eu e cerca l'evento Ride & Fun , durante tutte le  giornate di EICMA 2014 Morini ti offre questa splendida opportunità. Non ti resta che registrarti, prenotare la tua moto...e........Ride & Fun!!!!!! e dopo il long Test vieni sulla Pagina Facebook di aMotoMio  e raccontaci come è andata.

E non è finita, leggi bene quali saranno tutte le iniziative Morini durante il periodo dell'EICMA, ne scoprirai delle bella, compresa un'asta a partire da un euro per mettersi nel box una splendida 11 e 1/2.....
E se qualcuno volesse un itinerario cittadino? State connessi ve lo suggeriamo noi a breve.

Per questo Tour : Casco Shark Explore-R, Giubbotto Montecatena, Jeans Promo, Guanti GiMoto, Stivali TCX Infinity

Fagna

{AG}2014_10_RDscrambler{/AG}