Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

PMJ Santiago Lady
PromoJeans Santiago Lady - opinione aMotoMio
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Mentre mi accingo a scrivere questo pezzo, ho la quasi assoluta certezza di ripetere concetti che ho già espresso in occasione di altri test legati al brand PromoJeans. Quella consapevolezza, per altro oggettiva, che i capi prodotti dal marchio marchigiano abbiano sempre un  taglio e un design azzeccato per non dire bello, cosa che non mi dispiace affatto visto che in realtà sono stati concepiti per essere indumenti protettivi dedicati ai motociclisti o come in questo caso specifico alle motocicliste.

Ho avuto l’opportunità negli anni di poter viaggiare, guidare e indossare svariate proposte di PMJ, per approdare in questa stagione 2017 alla novità costituita dai “Santiago” che  sono finiti così sotto la mia lente di ingrandimento. Non più (blu)jeans duri e puri, ma un pantalone elasticizzato, proposto in due colorazioni diverse, con effetto “old” che va tanto di moda.

Pantalone al femminile

Semmai fosse possibile questi Santiago sono ancora più versatili rispetto alle linee precedenti, figuriamoci poi se torniamo a paragonarli ad un pantalone iper-tecnico da motociclista, sia esso pelle o cordura. La versatilità di questi capi consente di sfruttarli a 360° nell’arco della giornata, paradossalmente anche senza avere con se la propria motocicletta. Naturalmente sono predisposti per l’inserimento delle protezioni sia nella zona del ginocchio sia sui fianchi, ed è proprio la facilità di gestione, soprattutto di queste ultime, che rendono questi pantaloni davvero versatili.

PMJ Santiago Lady

Ma naturalmente le protezioni da sole possono non bastare ed è per questo che il tessuto è ad alta resistenza, con rinforzi in tessuto balistico…proprio così a prova di proiettile, figuriamoci di asfalto; per quelle di voi più pignole o per amor della cronaca, sulla scheda tecnica leggiamo che questo tessuto balistico si chiama Twaron; il nome lascia il tempo che trova, l’importante è che il livello di protezione che ci viene offerto sia a livelli alti. Le finiture come cuciture, bottoni e rifiniture varie sono di alto livello, come da abitudine ormai consolidata nella qualità PMJ.

In Sella anche su Ducati Ducati


In sella sono comodi, complice il tessuto morbido ed elasticizzato e la forma anatomica accuratamente studiata della zona del ginocchio. Valore aggiunto al comfort è anche il fatto che nei mesi primaverili ed estivi sono sicuramente più leggeri e “freschi” rispetto ad un pantalone tecnico tradizionale…poi ragazze vi vedete arrivare in ufficio con la vostra moto lustra vestite come Valentino Rossi? A mio parere questi pantaloni li potrete indossare su qualsiasi tipo di moto, dalla nuda alla maxienduro, senza sfigurare mai, su un passo alpino così come ad un happy hour in centro.  E dato che siamo donne, ci abbinerei un paio di scarpe tecniche che strizzano l’occhio anche allo stile….ma di questo ne parleremo la prossima volta.

Per le taglie e le altre info tecniche vi rimando al sito di Promo Jeans (click qui)

Foto di Tommy Bressani

La Cri

 

GALLERY: