fbpx
Roberto Serati
Categoria: Dentro al bauletto

Ci sono i ritorni al passato, all’improvviso, quando meno te lo aspetti e ti ritrovi con un vecchio compagno delle superiori.


Così è successo a Fagna che dopo anni ha ritrovato i contatti con Roberto scoprendo che nel frattempo ha intrapreso la professione di Fotografo.
Roberto Serati nasce agli inizi dei mitici anni ’70 e quindi è figlio di quegli anni che forse sono stati il meglio in termini di fantasia e creatività che hanno caratterizzato il secolo scorso.

Roberto Serati 1

Mentre metteva a frutto il Diploma da Geometra con una sua società di progettazione di carpenteria metallica dove seguiva il ramo off shore (Piattaforme Petrolifere) continuava ad alimentare la sua passione per la fotografia come autodidatta, ma seguendo altri fotografi professionisti per imparare e migliorare le sue capacità tecniche.
Prima specializzandosi in foto naturalistiche con collaborazioni prestigiose con riviste del settore e anche con Feltrinelli per la pubblicazione di un libro sull’Oasi di Sant’Alessio a Pavia.

Roberto Serati 2

Poi via via prendendo anche la strada dei ritratti e dei più commerciali servizi per matrimoni, eventi  ecc.., ma anche cercando ed inseguendo il tema dei luoghi abbandonati, case, istituti fabbriche e chiese a cui cerca di dare una sua personale interpretazione attraverso l’obiettivo.
La scelta di dedicarsi completamente alla Fotografia prende forma con la crisi che colpisce il settore off shore e che lo porta prima ad affiancarsi in un negozio di fotografia e poi  alla decisione di aprire un suo studio fotografico allestito per una innumerevole possibilità di scatti e proposte.

Roberto Serati 3

E qui entra di nuovo in gioco il Fagna che rispolvera l’essere motociclista di Roberto con cui scorrazzava ai tempi delle mitiche e potenti 125 degli anni ’90.
Un passato indubbiamente remoto che però una piccola brace ha fatto riaccendere, complice aMotoMio, che spesso sfrutta la pazienza del fotografo a sopportare le nostre folli idee, magari mettendolo anche a bagno in una piscina per uno scatto particolare a quella moto…

Roberto Serati 4

Ecco che negli ultimi anni Roberto Serati ha riscoperto la “gavetta” non fotografica, bensì motociclistica, fatta di un mondo per lui completamente nuovo rispetto al passato.
Un crescere di esperienza che grazie alle sue capacità tecniche l’ha visto aprire collaborazioni anche con una rivista cartacea del settore e comunque potersi proporre anche al mondo dei motori ai suoi già consolidati settori.

Un mondo che lo sta coinvolgendo, siamo contagiosi, e chissà che prossimamente non ci segua con una sua nuova moto per immortalarci nelle nostre scorribande.

Roberto Serati
Studio Fotografico Serati: Robecco S.N. Via G. Leopardi 6

Roberto Serati 5

Per curiosare sui suoi lavori:
- Sito : www.300mm.it 
- Facebook : https://www.facebook.com/robertoseratiimmagini 
- Instagram : https://www.instagram.com/roberto_serati/

GALLERY

Back To Top