fbpx
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Domenica, Dom Gen 2021

Iniziavano gli anni ’90 e l’esposizione Milanese dedicata alle due ruote, si chiamava ancora “Salone Internazionale del ciclo e motociclo”.
I locali erano quelli della vecchia Fiera, ora Milano City, e un giovane motociclista fu letteralmente fulminato da uno stand con un Tucano dal becco giallo, due giovani imprenditori che si erano inventati qualcosa di nuovo, anche nel nome, in un panorama che apparentemente sembrava piatto.


Inutile parlare della storia di Tucano Urbano, delle sue “Coperte” e dei suoi antipioggia, questa è la realtà di un’azienda che ha saputo crescere, con alti e bassi, mantenendo forma la forte connotazione urbana con qualche divagazione circa accentuata verso la moda e la Moto oltre la città.



Quel giovane di una volta, ancora Motociclista, ora si trova a vedere l’azienda dall’interno in una presentazione dei capi e accessori per la stagione 2016/17.
Una collezione che si estende a coprire idealmente diverse tipologie di motociclista urbano con nuovi capi o articoli ulteriormente migliorati per soddisfare, appunto, ogni esigenza.
Lo stesso Amministratore Delegato di Tucano Urbano, Diego Sgorbati, coadiuvato da tutto lo staff aziendale, presenta la nuova collezione con piglio passionale elencandone le salienti caratteristiche e le tipologie di utilizzo migliori.



 Ecco quindi: l’Attrezzato, il Commuter, il Millennial, il Professionista e lo Sportivo.
Per meglio evidenziare le varie suddette categorie nello show room, una serie di splendidi e rari ciclomotori degli anni ’60-’70-’80 fa da compagni a manichini, alter ego, dei possibili utilizzatori reali.
Una serata che prosegue nel cortile aziendale con una simpatica parentesi che strizza l’occhio alla sagra paesana con tanto di furgone d’epoca attrezzato a cucina e isole con prodotti piacentini a solleticare il palato dei presenti, immersi quasi in una piacevole surreale serata tra amici.



Tra questi amici anche Giovanni Monti e Francesco Colombo, i fondatori di Tucano Urbano, quelli che mi avevano accolto quasi trent’anni fa, ora con qualche capello bianco in più per tutti ma con il medesimo sguardo vivo e attento che ha reso grande quel becco giallo!



Flap


Collezione 2016/17

Tutta la collezione 2016/17 la potrete trovare sul sito di Tucano Urbano, nel frattempo però qualche anticipazione:
ASCIUTTI E AL CALDO – Grande novità per il coprigambe Termoscud® che, a garanzia della massima impermeabilità, è stato certificato come DPI (Dispositivo di Protezione Individuale) di 1° categoria, secondo la normativa CE EN 343:2008.
Ma per Tucano Urbano tecnicità fa rima con giocosità. Ecco, allora, tre nuove simpatiche fantasie per LINUSCUD, il coprigambe da indossare ideale per chi viaggia sui cinquantini, ora disponibile anche con grafiche personalizzate per lui, per lei e per chi vuole essere un Tucano…
Alle scooteriste è dedicata un’altra Tucanata* del prossimo autunno-inverno: la COOL HOT, gonna termica e impermeabile utilizzabile sopra alla gonna o al pantalone, per ripararsi sia dal freddo, in abbinata al Termoscud®, sia dalla sella bagnata.
Ma per tenere sempre ben asciutta la sella, si può optare anche per la NANO SEAT COVER, coprisella impermeabile, proposto in tre misure (small, medium, large) e munito di nastro antifurto.

GAMBE PROTETTE – A gamba tesa e ben armati, scendono in campo tre nuovi modelli di pantaloni: il jeans GENOVA GAG, il chino LEONCHINO GAG dal look sobrio ed elegante, e il cargo LEOCARGO GAG con le sue tipiche tasche laterali. Tutti e tre sono equipaggiati di soluzioni rifrangenti ReflActive® System, di protezioni CE in D3OTM sulle ginocchia, di tasche per le protezioni sulle anche e di inserti in fibra aramidica su ginocchia, anche e glutei.

BUSTO ASCIUTTO E AL CALDO – Tucano Urbano rilancia le sue icone, presentando un nuovo guardaroba di capispalla 100 per cento impermeabili, antivento e traspiranti, caratterizzati da tessuti tecnici che - su alcuni modelli - abbinano la performance a una sofisticata mano wool-touch.  I nuovi capi sono tutti armati di protezioni in D3OTM su spalle e gomiti, ricercati nello stile, curati e studiati in ogni minimo dettaglio: da GULLIVER, giacca touring dal look essenziale, con piumino staccabile indossabile come capo a sé, al parka da uomo CENTRAL PARK e da donna HIDE PARK, entrambi dotati della storica tasca abbraccio, che funge da scaldamani per il passeggero. Il classico car coat diventa “bike coat” con STRAFICUS, mentre i nuovi blazer COLLEGE e COLLEGE LAN in tessuto wool-touch, disponibili anche in versione LADY, rappresentano i capi più eleganti della nuova collezione. Non mancano infine i giubbotti corti dallo stile più giovane e motociclistico: TASK, bomber corto con fondo in maglia, e STRAPELLE, in vera pelle bovina, con gilet interno trapuntato e staccabile.

MANI ASCIUTTE, CALDE E SICURE – Per il prossimo autunno-inverno Tucano Urbano offre la scelta tra ben oltre 20 modelli di guanti, che soddisfano le esigenze sia del motociclista più attento alla performance sia dell’inguaribile fashion victim, attenta alle tendenze e ai colori di stagione. Palmo in microfibra sui modelli più tecnici per garantire la massima sensibilità sui comandi, dorso in pile agnellato per il massimo calore e la piacevolezza nell’indosso, e riedizione di alcuni successi del passato: queste le linee guida che hanno ispirato le novità. Primi fra tutti, i guanti SWIFT, WINTER BOB e ROCKERS, da abbinare alle giacche Gulliver e Strapelle o ai capi più motociclistici. A seguire, LORD NOCK, HARRY e SALLY, realizzati negli stessi tessuti wool-touch dei capispalla per un abbinamento impeccabile. Infine, il ritorno - a grande richiesta - del guanto in pelle più morbido di sempre: il SOFTY ICON, sia per lui sia in versione LADY.

CALDO SULLA PELLE – Novità anche per la linea accessori d’abbigliamento. L’underwear si rinnova con le maglie e i pantaloni tecnici sottotuta UPLOAD PLUS e DOWNLOAD PLUS, ora proposti con inserti windbreaker più morbidi. Del tutto inedita è invece la calza PIPPI, realizzata in filato termico THERMOLITE® a fibra cava e dotata di un girocaviglia riflettente.