Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Mercoledì, Mer Ott 2020

Jonathan Rea

Sesto titolo Superbike consecutivo per Jonathan Rea e per la Kawasaki, Gara1 all’Estoril incorona ancora una volta il nordirlandese.


La prima gara del round conclusivo della Superbike non ha regalato una grande prestazione a Jonathan Rea, partito molto indietro sulla griglia di partenza Johnny ha messo in scena uno dei suoi super recuperi, ma non è riuscito ad agganciare il podio e la prima piazza. Chiusura quindi con la solita scenetta di incoronazione, questa volta con lo slogan “six in a row” e un set di sei anelli, uno per ogni titolo.

Una carriera straordinaria quella di Rea, che approdato alla Kawasaki ha trovato tutto il necessario per mettere in luce il suo talento, una squadra e una moto competitiva. Sei titoli consecutivi vanno ad eguagliare il record di sei titoli consecutivi di Giacomo Agostini, un campione che sicuramente sarà il nuovo riferimento nella storia della Superbike, il record che i campioni futuri dovranno cercare di battere, sempre che qualcuno riesca a fermarlo.

Michele Rubin (Wolf)

Avatar di Wolf