Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Sabato, Sab Ott 2019

1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s
Fantic Issimo

Hai voluto la bicicletta? Non sopporto i ciclisti, o meglio, non sopporto i pedalatori domenicali che non rispettano niente e nessuno, regole stradali per prime invadendo con la loto transumanza le strade.


Ammiro altresì chi della bicicletta fa uno stile di vita, uno sport o semplicemente un pratico mezzo di trasporto.
Peccato che la due ruote a pedali in Italia, vuoi per conformazione geografica, distanze e sicuramente la sana pigrizia Italica non abbia uno sviluppo come in altri stati europei e mondiali.
Ecco che le E-Bike, o per dirla più semplicemente a pedalata assistita, possono diventare un alleato valido per il ciclista, che sia cittadino, ricreativo o sportivo, anche solo come preparazione fisica.
Con queste premesse eravamo curiosi di provare, durante la presentazione alla Stampa, l’ultima trovata di Fantic che con Issimo prova a fondere l’idea della praticità della Scooter con il mondo dei pedali unendo in un nuovo Urban Vehicle, un po’ scooter, un po’ ciclomotore anni ’80, un po’ bicicletta di design…
Chi scriva non è, l’avrete capito, un ciclista e le ultime esperienze su una bicicletta, oltre all’infanzia passata in sella nelle nostre belle campagne quando o pedalavi o andavi a piedi anche a scuola, risalgono agli anni ’90 in sella a una mountain bike a scorrazzare nel Parco del Ticino, poi il tempo e il fascino del motore (Vedi anche la suddetta pigrizia) ha avuto il sopravvento.

Fantic Issimo

Eccolo quindi in sella ad uno stiloso esemplare di E-Bike Fantic pronto a pedalare di nuovo con il terrore che quei pochi km cittadini lo riducessero ad un uomo di mezza età sudato e ansimante.
Il punto di forza estetico, oltre che di design e tecnologia, è l’innovativo telaio a traliccio in lega d’alluminio pressofuso ad alta resistenza che concorre a permettere a Issimo di mantenere il peso a livelli accettabili (30 Kg).
Sella comoda, manubrio largo il giusto, selezione dell’aiuto della batteria alla forza muscolare (Liv. 4), cambio Schimano Nexus a 5 rapporti) in 2 e si parte.
Issimo scatta avanti sorprendendo per velocità e assenza di sforzo, un attimo e si comincia a giocare con il cambio per adattare il rapporto alle varie piccole situazioni che il centro città richiede, qualche ponte un cavalcavia ecc.
Il motore elettrico, quasi invisibile nel design, di ultima generazione esprime una  potenza massima di 250 Watt, 36 volt e una coppia di 80 Nm.
Alla fine il quarto dei cinque rapporti disponibili ruotando la manopola sulla destra del manubrio risulta il più tuttofare, se non “scalando” una o due marce per le partenze e le salite.

Fantic Issimo Issimo
Fantic Motore


Decisamente valido l’aiuto della batteria, che nel livello 4 è un valido compromesso; abbiamo provato, con il pratico pulsante al manubrio a selezionare tutti i livelli disponibili (da 0 a 5), visualizzabili su un piccolo display insieme alla velocità, percependo in effetti la diversità d’intervento, una scelta che rimane al pilota che può così giocare su sforzo e autonomia che la batteria a ioni di Litio garantisce, a seconda dell’utilizzo tra i 70 e i 120 km, comunque si può controllare la carica residua su un indicatore con una serie di led.
Le panciute ruote Fat da 20” danno confort e sicurezza sul pavé e negli attraversamenti dei binari, insieme alla sospensione anteriore, regolabile, che permette anche qualche “saltino” su è giù dai marciapiedi.
I due freni a disco, poi garantiscono spazi di frenata abbondantemente adeguati alla velocità del mezzo.
Sempre in tema di sicurezza un piccolo campanello per farsi sentire nel traffico e un valido sistema di luci a LED integrato per farsi vedere di sera o in condizioni di scarsa visibilità.
Finiti i circa 20 minuti di pedalata allegra sono fresco come una rosa e per nulla sudato, per di più con un sorriso sulle labbra per un ritorno al passato giocando con la bicicletta, impennate comprese anche se non si dovrebbero fare…ma noi non lo diciamo!  
Non serve nulla per legge, anche se il caschetto sarebbe consigliato, ma non c’è patente, targa o altro, serve solo saper andare in bicicletta.
Ah già la presentazione stampa…
Ci siamo fatti prendere dal divertimento e abbiamo lasciato la parte “Istituzionale” alla fine.

Unicredit tower

Nella suggestiva location della Tree House dell’Unicredit Tower di Milano che rappresenta il centro della città economica. Una imponente trasferta di Fantic, capitanato da Mariano Roman, Amministratore delegato di Fantic Motor.  Ha presentato il presente di Fantic che è fortemente radicato come contenuti di qualità stilistica e sportiva nel glorioso passato die questi cinquantuno anni del marchio Veneto.
Un presente proiettato al futuro e alla mobilità sostenibile fatto anche di E-Bike, settore dove Fantic si sta espandendo con numerosi riconoscimenti mondiali tra cui il più recente proprio per il design di Issimo.
Testimonianza della utilità dell’aiuto della pedalata assistita anche dal Campione Francesco Moser che ne apprezza le qualità quando l’età, o banalmente, non nel suo caso, la preparazione fisica non è adeguata.

Mariano roman Francesco Moser
Fantic Issimo Cover


Vien poi presentato l’Issimo, declinato in due modelli: URBAN e FUN, gemelli in tutte non con piccoli dettagli come il portapacchi per l’Urban e le gomme leggermente tassellate per il Fun, per il resto prestazioni e componentistica identica, così come la gamma colori.
Omologati come biciclette a pedalata assistita, a cui faranno seguito due fratelli con capacità della batteria,  e quindi prestazioni, superiori che però porteranno ad essere equiparati ai ciclomotori sottostando così alle regole di circolazione degli stessi (Targa, specchietto, casco, ecc)
Nutrita la possibilità di personalizzazione con accessori e con dettagli stilistici sempre in evoluzione per rendere il più personale il proprio Issimo.
In vendita da metà ottobre ad un prezzo consigliato al pubblico di € 2999,00

Fantic Issimo

Bello, stiloso, pratico, perfetto per la città e il divertimento; sarà un successo?  Lo scopriremo a breve, a noi è piaciuto molto.

Tutte le notizie tecniche a breve sul sito FANTIC

Foto di Massimo Di Trapani e aMotoMio

GALLERY



Flap
Profilo