Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Jorge Lorenzo
MotoGP Alberto Puig: Lorenzo non era fisicamente a posto
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Riprendono le dispute e le discussioni su Jorge Lorenzo, Alberto Puig, direttore sportivo di Honda, si dice dispiaciuto del fatto che Jorge non potrà rientrare nemmeno in Austria, ma che Jorge ha bisogno prima di tutto di riprendere motivazione e salute, per poter sfruttare al meglio la moto e dare seguito ai piani per il quale era stato messo sotto contratto.

Ma l'adattamento alla moto, per quanto Puig affermi che il problema di Jorge è che fin da inizio stagione non era fisicamente al massimo, sembra abbastanza lontano. A corroborare la tesi che la RC213V sia una moto per pochi, se non per uno, arriva la voce di uno degli ex più stimati del paddock, uno che di titoli ne sa qualcosa, Luca Cadalora. Ai microfoni di Moto.it non manca di far notare che la Honda sta giocando una partita pericolosa, una specie di all-in su Marc Marquez, che se dovesse lasciare il box Honda, la casa dell'ala dorata avrebbe bisogno di qualche anno per tornare a fare una moto per tutti. Quella di oggi è una moto, dice, anomala, adatta solo a Marquez.

Intanto al Red Bull Ring in Austria sarà ancora Stefan Bradl a sostituire il maiorchino.