Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Jorge Lorenzo
MotoGP: Jorge Lorenzo, il boss Honda blocca il ritiro
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Mentre si attende il rientro a Brno, aleggiano ancora nell'aria le indiscrezioni che vorrebbero Jorge Lorenzo in procinto di ritirarsi dalle competizioni. Chi ha riportato il gossip proveniente dalla Svizzera, dove plurititolato campione del mondo si sta sottoponendo alla fisioterapia per la riabilitazione a seguito della frattura di due vertebre nelle prove libere di Assen, parla di un numero eccessivo di infortuni per Jorge, che rendono sempre più roblematico trovare la motivazione per correre, specialmente in una situazione, dove per due anni sarà legato ad una moto che resta molto lontana dal suo stile, e che invece è in perfetta simbiosi con Marc Marquez, un confronto davvero difficile da vincere.

Jorge Lorenzo in affetti ha subito un numero importanti di infortuni seri, con fratture in varie parti del corpo, che sicuramente sono sempre più difficili da superare. A fargli eco per ora è solo il boss di Honda, Tetsuhiro Kuwata, che si limita a commentare che Jorge ha con Honda un contratto di due anni, e si aspetta che lo rispetti. Non certo amichevole.

Honda di sicuro non ha certo interesse che Jorge abbandoni il box HRC, dove o vince o resta innocuo come lo è ora, l'importante è che non si accasi altrove. Osteggiare anche il ritiro però non sembra operazione simpatica.