Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Honda Superbike
Superbike: Ten Kate Racing in fallimento dopo abbandono Honda
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

L'annuncio arriva direttamente da Ten Kate, che ha avviato le procedure di rivalsa nei confronti di Honda HRC, colpevole, secondo i fratelli Ten Kate, di aver violato un accordo tra Honda e Ten Kate Racing. Honda HRC a sorpresa ad EICMA 2018 ha annunciato di voler rientrare ufficialmente in Superbike con il supporto delle strutture di Althea e Moriwaki, abbandonando di fatto la struttura Ten Kate.

Secondo la ricostruzione di Ten Kate non c'erano stati segnali in tal senso nemmeno alla chiusura del campionato in Qatar, dove i vertici delle due strutture si erano seduti per fare il punto della situazione e pianificare i test invernali. L'accordo tra le due parti prevedeva che l'intenzionde da parte di una delle due parti di abbandonare la collaborazione dovesse essere espressa per tempo, prima della pausa estiva, così da dar molto alla controparte di riorganizzarsi.

Con i budget dei principali sponsor r delle case già alloccato da inizio Novembre, nonostante i tentativi, Ten Kate non è riuscito a trovare alternative per essere al via ainizio campionato, con una struttura intera improvvisamente senza uno scopo.

Ten Kate lavorerà nei prossimi mesi per tentare un rientro a metà stagione 2019 o al più tardi a inizio 2020. Resta delicata la situazione di Ten Kate, che ha dedicato gli ultimi 18 anni alle corse con Honda, ma anche allo sviluppo di prodotti legati al mondo sport di Honda, un doppio filo sul quale il colosso giapponese potrebbe far leva per schiacciare le velleità della factory olandese.

Come ha avuto modo di dire Ten Kate, un vero e proprio scacco matto di Honda al team olandese.