Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
Sabato, Sab Giu 2020

Triumph Moto2

Manca poco al cambio storico di motorizzazione per la classe Moto2 del campionato prototipi, dalla prossima stagione sarà Triumph Motorcycles ha fornire il propulsore 3 cilindri che equipaggerà le moto della categoria intermedia, nella storica cilindrata di 675cc.

La casa di Hinckley approfitta della gara di casa, a Silverstone, per dare risalto all'ingresso come fornitore nel motomondiale, durante il week end porterà i piloti della Moto2 nello stabilimento per vedere la versione definitiva del motore che correrà il prossimo anno. Tra gli eventi organizzati per dare risalto al lavoro svolto che ha ormai i giorni contati, ci sarà anche un giro d'onore prima della Moto2 con il primo prototipo del 2019, pilotato dal campione del mondo della Superbike James Toseland.

Il lavoro da svolgere sulla moto è agli sgoccioli, servono gli ultimi dettagli per il telaio che dovrà equipaggiare la nuova Moto2, e la nuova centralina che dovrà comandare il motore 3 cilindri di Triump Motorcycles.