Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Yamaha 8 ore di Suzuka
Yamaha vince la 8 ore di Suzuka
1
0
0
s2smodern
1
0
0
s2smodern
powered by social2s

Un'impresa quasi eroica quella che ha portato il due del team Yamaha Superbike, Alex Lowes e Michael van der Mark, a vincere una delle gare di endurance più prestigiosa al mondo, la 8 ore di Suzuka, titolo molto ambito dalla sorelle giapponesi e dal publlico giapponese.

Rocambolesco il week end di gare che ha caratterizzato l'avvicinamento alla gara, e ancora più rocambolesca la gara in pista. Con il terzo pilota del team, il giapponese e eroe locale Katsuyuki Nakasuga, infortunato durante le prove e quindi forzato a rimanere nel box, la gara è finita tutta sulle spalle del duo del team Superbike prestati all'endurance. La gara è stata anche lei rocambolesca, con diversi cambi climatici, compreso un forte acquazzone, incidenti, olio in pista, safety car, tutto quello che poteva intervenire a sconvolgere l'andamento della gara, ma senza spostare la determinazione di Lowes e Va der Mark.

Forse una dimostrazione di gratitudine per la fiducia che Yamaha ha riservato ai due piloti nel mondiale Superbike, hanno continuato a martellare il cronometro in tutte le condizioni, difendendosi dagli assalti del team Kawasaki, e dal quello Honda nel finale.

Buona prova anche per il team Yamaha GMT, che nel team annovera anche il nostro Nicolò Canepa.