fbpx
Imnotnakano
Categoria: Letture su due ruote

In fondo spesso nasce tutto da lì, da quel motorino che a quattordici anni ti apre il mondo e allarga lo spazio esplorabile.


Una svolta per molti che per tanti diventa passione. Già, quella passione che ha ispirato Cristian Salmistraro nella stesura di questa opera prima.
Cristian in realtà, ha un discreto curriculum nell’ambito dei motori a quattro e due ruote con diverse collaborazioni con riviste ed aziende, che sono il frutto di pomeriggi passati in garage, siamo a cavallo del terzo millennio,  a giocare con i cinquantini e quel profumo del motore a due tempi che stava per scomparire o quasi.

Cristian crea poi un progetto Social “Imnotnakano”, lo stesso dello pseudonimo con cui firma il suo libro: Un Romanzo sui motorini - Parte 1.
Un libro atipico che nasce in formato digitale e che vuole essere distribuito attraverso il web scaricando, gratuitamente, il PDF ma che fortunatamente, vista la passione per le pagine da sfogliare dello scrivente, è stato tirato in una serie limitata in cartaceo, grazie all’intervento per la stampa di una  nota azienda produttrice di manopole da moto.
Il romanzo si articola all’inizio di questi anni 2000 nella provincia Milanese, moderna ma ancora lontana dalla Metropoli Milanese.

I protagonisti sono alle prese con l’adolescenza e il passaggio dalle scuole medie alle superiori. Un’età fatta di crescita veloce, di primi amori e di passioni che sbocciano forti.
Le feste, gli incontri e gli scontri tipici di un’età che in fondo abbiamo vissuto tutti, magari con vestiti diversi, musica diversa e motorini più antichi.
Cris viene catapultato velocemente nella realtà degli istituti scolastici e del variegato mondo fatto anche di classi sociali e di un gerarchia di anzianità.
Il motorino, un vecchio Ciao, mette il motore a quei pedali tanto calcati prima e lo proietta velocemente in sogni di velocità e gare.
Gare clandestine segrete che scopre a poco a poco fino a diventarne, forse, parte e che si intrecciano con i rapporti di amicizia e amore.

Scritto con un linguaggio semplice, tipico di quegli anni, capace di incuriosire e coinvolgere il lettore fino alla fine dove si rimane sospesi, in attesa.
La prima parte di un romanzo di vita vissuta dove i personaggi veri si trovano coinvolti in un mondo di fantasia che corrisponde probabilmente ai loro sogni proibiti.
Cosa succederà a Cris? Dove è andata Micaela? Cosa è davvero il Valley? Lo scopriremo solo nella seconda parte…sempre che in puro stile cinematografico questa storia non diventi una trilogia o addirittura una serie.

UN ROMANZO SUI MOTORINI Parte 1
IMNOTNAKANO
Pag. 181
2020
PDF scaricabile gratuitamente a questo link: (CLICK)