Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Andrea Dovizioso vince a Silverstone
MotoGP Silverstone: ancora Ducati ancora Dovizioso

Ancora un grande Andrea Dovizioso catalizza la passione del pubblico e del popolo rosso, delusione per Mark Marquez che rompe il motore a tre quarti di gara, finale agrodolce per Valentino Rossi, un'altra domenica da incorniciare.

Di sicuro non si potrà imputare a questa stagione della MotoGP di essere noiosa, i capovolgimenti di classifica sono delle migliori annate, con un buon numero di capolisti già passati alla cronaca e questo balletto a due tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez che sta tenendo il pubblico motociclista incollato a tribune e schermi TV. Forse quest'ultimo capovolgimento, così brusco, così netto, non è tutto merito dei valori in pista, ma le moto e le loro performance fanno parte del tutto, la fumata bianca della Honda di Marquez potete giurare sarà la resa di una sola gara, non del campionato. Il giovane spagnolo farà il diavolo a quattro già dalla prossima gara per tenere dietro tutti gli avversari, a partire dalla bestia rossa.


LA GARA

Gara tutta all'insegna di Valentino Rossi, che al via mette dietro tutti e parte all'attacco. Il nove volte campione del mondo, dopo essere apparso pessimista per tutto il week end, si gioca il tutto per tutto cercando lo strappo. All'inseguimento c'è prima un terzetto formato da Marquez, Vinales e Crutchlow, ai quali dopo un paio di giri si unisce Andrea Dovizioso. Nonostante la bagarre tra Vinales e Marquez, gli occhi si spostano subito su Dovizioso, reo di aver vinto l'ultima gara in maniera imperiosa, e da subito visibilmente a suo agio sulla GP17. Già al quinto passaggio il Dovi mostra i muscoli e passa Marquez, non senza qualche ripercussione dallo spagnolo che non è del tutto soddisfatto della situazione, ma il cambio di passo è al 10° passaggio.

Prima Marquez tenta di rimettere le ruote davanti, quindi Dovizioso decide di rompere gli indugi, ripassa il campione del mondo e poi anche Maverick Vinales.

Andrea Dovizioso a Silverstone

IL COLPO DI SCENA

Il colpo di scena è al 13° passaggio, quando la Honda di Marquez da forfait con una fumata bianca lasciando strada libera a tutti gli avversari. Valentino è ancora in testa, ma Dovizioso rosicchia decimo dopo decimo, gli si accoda e a tre giri dalla fine decide di chiudere i giochi e lo passa. E' a questo punto che per Rossi tutto si complica, anche Vinales lo passa e relega Valentino sull'ultimo gradino del podio. Nel penultimo giro sembra riaffiorare l'orgoglio di Rossi, si incolla per qualche curva a Maverick, ma lo spagnolo nell'ultimo giro da un colpo di reni e tenta addirittura di riprendere Dovizioso, senza successo. Il Dovi chiude la partita!


IN CONCLUSIONE

Mai una gara così strana, dove chi è passato in testa e sembrava averne di più  nel gruppetto degli inseguitori, è stato poi ripreso e passato da chi per un momento era apparso in difficoltà. Il tutto si è concretizzato con molti capovolgimenti di posizione.

Andrea Dovizioso e Ducati a Silverstone

Vince ancora Andrea Dovizioso, applaudito da tecnici, meccanici, dirigenza Ducati e anche dal compagno di squadra Jorge Lorenzo, oggi con un buon quinto posto a 3 secondi dalla testa, segno che la confidenza inizia ad arrivare. Finale agrodolce per Valentino Rossi, in testa per 17 tornate, dolce con la M1 sembrava danzare tra le curve, e poi fulminato nell'arco di un giro da ben due piloti. L'avversario di Valentino come al solito è dentro al box, peccato che il giovinastro riesca a staccare di più la spina a gomme finite, potenza della gioventù. Un ottimo Cal Crutchlow chiude quarto tenendo la ruota dei migliori riuscendo a impensierirli spesso, un podio in casa gli avrebbe regalato tante buone emozioni, meritate.

Tutto da rifare, ora in testa c'è il Dovi con 9 punti su Marquez, poi Vinales e attardato Valentino Rossi. Fumata bianca, ma niente di irreparabile per Marquez, sarà ancora grande battaglia.

Prossimo appuntamento con la MotoGP a Misano per il Gran Premio di San Marino.

Wolf

Risultati e classifiche